Tigullio Vino Homepage Home TigullioVino.it Blog Blog Vinix

> Operatori
» Registrazione operatori
» Operatori già registrati
» Club
» Pubblicità
» Newsletter
» Annunci vino-cibo
» Aggiungi ai Preferiti

> News e iniziative
» News ed eventi di rilievo
» Eventi locali, degustazioni
» Terroir Vino

> Contenuti e risorse
» Naviga per regione
» Vino & Olio
» Aziende testate
» Rubriche
» Tgv Blog
» Doc e Docg
» Recensioni Ristoranti
» Esperti
» Strade del Vino
» Parchi italiani
» Viaggi
» Video
» Contatti
» Faq

> Interagire col sito
»
Invia campionatura vino
»
Invia campionatura olio
» Segnala eventi
» Invia comunicati stampa
» Associati al Club
» Recensioni ristoranti
» Invia ricette


> Iscrizione newsletter
Iscriviti alla newsletter di TigullioVino.it per ricevere settimanalmente gli aggiornamenti via e-mail con le degustazioni, le news e gli approfondimenti della Redazione.
La tua e-mail :



> Pubblicità

> Siti e blog del Network
TigullioVino (Magazine)
Vinix (Social Network)
VinoClic (Pubblicità)


Aggiungi alla barra di Google
Il Blog Network di TigullioVino.it
VinoPigro
A Modest Proposal, di Riccardo Modesti
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0

TigullioVino.it ©
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione della Redazione.
Mappa del sito
Chi siamo / curiosità
Links
Privacy
Contatti







         
                      

L'Azienda di Febbraio 2008 : Azienda Agricola Baraccone
Loc. Cà Morti 1 - 29028 Ponte dell'Olio (PC)
Tel & Fax 0523/877147 - Cell. 347/7322730
Web : www.baraccone.it
E-mail : info@baraccone.it



Campioni inviati


Zagaia VdT Bianco 2006
Colli Piacentini Doc Gutturnio Frizzante 2006
Colli Piacentini Doc Gutturnio Superiore Colombaia 2005
Colli Piacentini Doc Gutturnio Riserva Ronco Alto 2004


Come si presenta l'azienda




La nostra vocazione vitivinicola risale agli inizi del secolo scorso. Sono tanti i ricordi, tramandati di generazione in generazione, legati alla raccolta e alla pigiatura dell’uva in località Baraccone. Si tratta di una lunga storia che racconta la fatica e la passione per la terra dei nostri nonni. E’ una storia che spesso, per volontà o per destino, è stata scritta dalle donne delle nostra famiglia. L’azienda Baraccone deriva il suo nome dalla località omonima, presso Folignano di Ponte dell’Olio, dove, ai primi del ‘900, fu fondata la cantina che qui operò per circa un secolo e dove tuttora sono situati i più vecchi vigneti. L’origine della denominazione della località Baraccone è dovuta alla sua storica caratteristica destinazione: qui, in passato, si fermavano le giostre itineranti e i circensi rappresentavano i loro spettacoli (baraccone in dialetto piacentino significa giostra). Da questi ricordi ha preso forma il logo dell’azienda raffigurante un giocoliere. L’azienda occupa oggi il colmo di una collina i cui versanti sono ingentiliti dai vigneti che qui si sviluppano nel loro corpo principale. Si tratta di una piccola azienda dotata di 7,5 ha di superficie vitata attualmente in produzione e di altrettanti che nei prossimi anni diverranno vigneti. Le varietà di uve coltivate sono quelle tipiche della zona, con una netta prevalenza di Barbera e Croatina per la produzione del Gutturnio D.o.c. di cui Baraccone produce tre tipologie: il Gutturnio frizzante, quello Superiore e quello Riserva.

La degustazione di TigullioVino.it

Data della degustazione : 01/2008
Campioni d'assaggio : 4
Il metodo di degustazione
La Commissione d'assaggio
La scheda di valutazione

1) Zagaia VdT Bianco 2006
Bottiglia: 75 cl - Alcol: 13% - Lotto 0607 - Bottiglie prodotte: 5.000.

All'aspetto è limpido, di colore giallo paglierino. Leggermente vivace. All'olfatto si presenta intenso e persistente, fine, con sentori di mela, pesca e, lieve, di finocchietto selvatico. Al sapore è secco, fresco, sapido, caldo, pieno e continuo con fondo amarognolo. Al retrogusto spiccano l'amarognolo e la nota fruttata. Considerazioni: è ottenuto da scelte uve malvasia, chardonnay, ortrugo, trebbiano e greco, vinificate in bianco separatamente a temperatura controllata. Dopo l'assemblaggio dei vari vini che avviene in primavera, il vino è fatto rifermentare in autoclave e dopo imbottigliato. Il nome deriva da quello del vigneto; mentre quello dell'azienda deriva dal fatto che, nello spazio dove sorgeva la vecchia cantina, un tempo era riservato alle giostre. Prezzo medio in enoteca: euro 5,76 (prezzo sorgente euro 3,20).

Valutazione di TigullioVino.it :
Dettaglio : 15/20 (@@@ / @@@@@)


2) Colli Piacentini Doc Gutturnio Frizzante 2006
Bottiglia: 75 cl - Alcol: 13% - Lotto 0507 - Bottiglie prodotte: 7.000.

All'aspetto è limpido, di colore rosso rubino cupo con orlo violaceo. Leggermente frizzante. All'olfatto si presenta intenso e persistente, fine, con sentori di ciliegia, mora e mirtillo maturi. Al sapore è secco ma discretamente morbido, fresco, sapido, caldo, con lieve vena tannica, pieno e continuo. Retrogusto: sapidità, astringenza e nota fruttata. Considerazioni: è ottenuto da scelte uve barbera (70%) e croatina (30%; detta bonarda), vendemmiate e vinificate separatamente. La fermentazione delle uve diraspate, dura una settimana. In primavera, i vini sono assemblati e, con l'aggiunta di vino dolce, è fatta la rifermentazione in autoclave. Segue l'imbottigliamento. Evoluzione: pronto. Prezzo medio in enoteca: euro 7,00 (prezzo sorgente euro 3,90).

Valutazione di TigullioVino.it :
Dettaglio : 16/20 (@@@@ / @@@@@)


3) Colli Piacentini Doc Gutturnio Superiore Colombaia 2005
Bottiglia: 75 cl - Alcol: 13% - Lotto 0606 - Bottiglie prodotte: 8.000.

All'aspetto è limpido, di colore rosso rubino carico. All'olfatto si presenta abbastanza intenso, persistente, discretamente fine, con sentori di mallo di noce, piccoli frutti rossi di bosco e, lieve di cannella e boisé. Al sapore è secco, poco fresco ma sapido, poco tannico, caldo, pieno e sufficientemente continuo. Retrogusto: percezione calda dell'alcol e la nota boisé. Considerazioni: carente di freschezza e tannicità. Ottenuto con scelte uve barbera e croatina diraspate e fatte fermentare per 10 giorni a temperatura controllata, con continui rimontaggi e follature. Dopo la fermentazione malolattica, segue una maturazione di tre mesi in piccole botti di rovere di secondo passaggio. Prima dell'immissione in commercio, il vino affina almeno 8 mesi in bottiglia. Evoluzione: pronto. Prezzo medio in enoteca: euro 8,82 (prezzo sorgente euro 4,90).

Valutazione di TigullioVino.it :
Dettaglio : 14/20 (@@@ / @@@@@)


4) Colli Piacentini Doc Gutturnio Riserva Ronco Alto 2004
Bottiglia: 75 cl - Alcol: 14% - Lotto 0706 - Bottiglie prodotte: 2.000.

All'aspetto è limpido, di colore rosso rubino molto carico. All'olfatto si presenta poco intenso ma persistente, discretamente fine con sentori di rosa selvatica, frutti rossi di bosco, carruba, pepe nero e lieve boisé e tabacco. Al sapore è secco, sufficientemente fresco, sapido, caldo, un po' astringente, pieno e abbastanza continuo. Retrogusto:astringente, con note fruttate e di liquirizia. Considerazioni: è ottenuto con scelte uve barbera (70%) e croatina (30%; chiamata bonarda), diraspate e pigiate, fatte fermentare in botti d'acciaio inox per oltre 10 giorni eseguendo vari rimontaggi a temperatura controllata. Dopo la fermentazione malolattica il vino è fatto maturare per un anno in piccole botti di rovere, ed altri 12 mesi in bottiglia. Evoluzione: pronto. Prezzo medio in enoteca: euro 14,20 (prezzo sorgente euro 7,90).

Valutazione di TigullioVino.it :
Dettaglio : 15/20 (@@@ / @@@@@)



Considerazioni finali sull'azienda
Il Piacentino è ben noto ai buongustai e gourmet. Insaccati (coppa in primis) da leccarsi i baffi e da sempre buoni vini vivaci ed allegri. Da oltre un ventennio questi vini senza perdere le loro qualità, la loro fragranza e piacevolezza di beva, sono cresciuti acquisendo maggior serietà e corpo. I vini dell'azienda Baraccone sono una buona espressione del territorio, ben coniugando tradizione e innovazioni in cantina.