Tigullio Vino Homepage Home TigullioVino.it Blog Blog Vinix

> Operatori
» Registrazione operatori
» Operatori già registrati
» Club
» Pubblicità
» Newsletter
» Annunci vino-cibo
» Aggiungi ai Preferiti

> News e iniziative
» News ed eventi di rilievo
» Eventi locali, degustazioni
» Terroir Vino

> Contenuti e risorse
» Naviga per regione
» Vino & Olio
» Aziende testate
» Rubriche
» Tgv Blog
» Doc e Docg
» Recensioni Ristoranti
» Esperti
» Strade del Vino
» Parchi italiani
» Viaggi
» Video
» Contatti
» Faq

> Interagire col sito
»
Invia campionatura vino
»
Invia campionatura olio
» Segnala eventi
» Invia comunicati stampa
» Associati al Club
» Recensioni ristoranti
» Invia ricette


> Iscrizione newsletter
Iscriviti alla newsletter di TigullioVino.it per ricevere settimanalmente gli aggiornamenti via e-mail con le degustazioni, le news e gli approfondimenti della Redazione.
La tua e-mail :



> Pubblicità

> Siti e blog del Network
TigullioVino (Magazine)
Vinix (Social Network)
VinoClic (Pubblicità)


Aggiungi alla barra di Google
Il Blog Network di TigullioVino.it
VinoPigro
A Modest Proposal, di Riccardo Modesti
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0

TigullioVino.it ©
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione della Redazione.
Mappa del sito
Chi siamo / curiosità
Links
Privacy
Contatti







         
                      

L'Azienda di Maggio 2008 : Le Cantine del Cardinale
Via A. Moro 5/7 - 60030 Serra de' Conti (AN) - Tel & Fax: 0731/879532
Web : www.visciolata.it
E-mail : cantine.cardinale@alice.it



Campioni inviati


Visciolata del Cardinale 2007


Come si presenta l'azienda




I miei antenati erano vivaisti a Montecappone di Jesi ed hanno tramandato una ricetta per la produzione di vino di visciola. Mio padre per cinque anni l’ha sperimentata ottenendo un vino aromatizzato particolare dal bouquet fruttato con netto sentore di visciola e dal gusto dolce ed avvolgente con retrogusto asciutto, molto apprezzato dagli esperti che lo hanno assaggiato. I miei fratelli ed io abbiamo deciso di produrlo con metodo artigianale, seguendo scrupolosamente i dettami dell’antica ricetta. La Visciolata del Cardinale, bevanda tipica marchigiana, è ottenuta nel rispetto della tradizione contadina da vino di uve pregiate, visciole e zucchero, secondo un’antica ricetta di metà Ottocento. Le visciole mature vengono messe in vasi di vetro al sole da giugno a settembre. Il succo prodotto viene aggiunto al vino, dove resta per circa 12 mesi. Il lungo ciclo di produzione ne fa una bevanda da meditazione unica e preziosa da gustare in compagnia, in piccoli calici. Si consuma ad una temperatura di 10-12° a fine pasto in abbinamento a crostate, dolci a base di cioccolato, gelato affogato e in particolare a tutta la pasticceria secca.

La degustazione di TigullioVino.it

Data della degustazione : 05/2008
Campioni d'assaggio : 1
Il metodo di degustazione
La Commissione d'assaggio
La scheda di valutazione

1) Visciolata del Cardinale 2007
Bottiglia: 75 cl - Alcol: 14% - Lotto 03/08.
All'aspetto è limpido, di colore rosso rubino carico. All'olfatto si presenta intenso e persistente, fine, con sentori di visciola matura, cacao e spezie (chiodi di garofano). Al sapore è dolce ma sapido, caldo, pieno e continuo. Al retrogusto, spiccano le note fruttate e speziate. Di molta persistenza aromatica. Considerazioni: non è un vino ma è a base di vino cabernet sauvignon, con l'aggiunta di visciole e zucchero. Si ottiene mettendo in vasi di vetro le visciole mature con l'aggiunta di zucchero per un periodo di due mesi. Al liquido derivato dalla macerazione del frutto, è aggiunto il vino, maturando per circa 12 mesi. Evoluzione: pronto, ma tiene almeno 4-5 anni. Prezzo medio in enoteca: € 22,50 (prezzo sorgente € 12,50 - € 10,00 per la bottiglia da 50 cl).

Valutazione di TigullioVino.it :
Dettaglio : 15/20 (@@@ / @@@@@)



Considerazioni finali sull'azienda
Non è propriamente un vino secondo l'apposita legge. L'abbiamo assaggiato e pubblicato la scheda, perché è a base di vino. Un prodotto curioso che permette un abbinamento inconsueto con dolci anche normalmente non semplici da abbinare.