Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Olio

Olio Extra Vergine di oliva S'ciappau Gran Cru Monocultivar Taggiasca 2013-2014

di Commissione di TigullioVino

Cultivar: taggiasca.


Metodo di raccolta delle olive: manuale con agevolatori.
Molitura-estrazione: ciclo continuo a 2 fasi a freddo. Le olive sono frante poche ore dopo la raccolta. 


Bottiglie prodotte: l’equivalente di 20 quintali in vari formati.

Confezionamento: bottiglie da 50, 100 e 500 cl (dama) con tappo antiriempimento.


Data scadenza: 12-2014 - Lotto C 4 (50 cl).


Esame organolettico ed altre considerazioni

Aspetto: limpido. Colore: giallo vivo. Odore: fruttato leggero e molto fresco, persistente, fine e schietto, con netti sentori vegetali di pinolo, umori boschivi (erbe aromatiche e balsamiche e resine), cuore di carciofo e lieve di agrumi e fiori di campo. Sapore: inizialmente dolce, con sottile e gradevole percezione amara nel finale. Sapido e con distinto piccante. Di buona pienezza e persistenza. Schietto e già discretamente armonico. Retrogusto: pinolo, umori boschivi e cuore di carciofo. 
Impiego gastronomico: a crudo su sardenaira, soppressata di polpo, brandacuiun, tortelli di borragine, branzino al sale. In cottura con stoccafisso accomodato, fegato alla veneziana, vitella con funghi, coniglio con olive e pinoli. Per acquistarlo: direttamente in azienda e sito internet. I prezzi delle bottiglie: 50 cl € 9,50; 1 litro € 16,70; 5 litri € 73,00. 



Note. Da sempre i Cassini sono olivicoltori. Negli anni 60 Jean e Giannino, rispettivamente nonno e papà di Paolo, attuale proprietario, installarono il primo frantoio tradizionale. Trent’anni dopo, sempre per migliorare costantemente la qualità, l’acquisto di un moderno frantoio a ciclo continuo, per molire le proprie olive raccolte da 1.300 piante di taggiasca di cui gran parte secolari impiantate su sette ettari, e quelle d’altri contadini. Da due anni è stato installando un impianto che lavora a due fasi, con recupero del nocciolo ad uso combustibile e la poltiglia rimasta come ammendante in agricoltura. Il nome S’ciappau (spaccato in italiano), deriva dal fatto che le selezionate olive subiscono una frangitura leggera, cioè poco macinate. Oltre i due extravergini, olive in salamoia e il paté d’olive.

Valutazione di Tigulliovino: 18/20 (@@@@@)

Letto 2308 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Commissione di TigullioVino

Commissione di TigullioVino

 Sito web
 e-mail

La commissione degustatrice di TigullioVino.it opera dall'aprile del 2000 con scrupolo e professionalità, nel rispetto della fatica e del...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area olio

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti