Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Olio

Olio Extra Vergine di Oliva Extremum Monocultivar Taggiasca 2013-2014

di Commissione di TigullioVino

Cultivar: Taggiasca

Metodo di raccolta delle olive: manuale con agevolatori meccanici.

Molitura - estrazione: ciclo continuo a due fasi, a freddo. Le olive sono frante entro poche ore dalla raccolta. 

Bottiglie prodotte: l’equivalente di 6 quintali d’olio in due formati.

Confezionamento: bottiglie da 50 e 100 cl. con tappo antiriempimento.

Data scadenza: 12-2014 - Lotto: C5 (50 cl).

Bottiglia n° 12.

Esame organolettico ed altre considerazioni

Aspetto: molto limpido. Colore: giallo vivo. Odore: fruttato leggero e molto fresco, abbastanza persistente, molto fine, con netti sentori vegetali di cuore di carciofo, macchia mediterranea, in particolare erbe aromatiche (menta e alloro), e lieve mela e agrumi. Sapore: dolce, sapido, con piacevole piccante, appena percettibile l’amaro e astringenza, schietto, fluido ma discretamente persistente. Già discretamente armonico. Retrogusto: pinolo, mandorla, erbe e menta. Impiego gastronomico: a crudo su rossetti al vapore, insalata di ovoli, sformato di cardo, riso con frutti di mare, pesce spada alla griglia. In cottura con zuppetta di muscoli, razza con carciofi, frittura di piccoli pesci di scoglio. Ottimo anche per salse da mortaio e la dolce stroscia. Per acquistarlo: direttamente in azienda e sul sito internet. I prezzi delle bottiglie: 50 cl € 10,50; da litro € 19,00



Note. Da sempre i Cassini sono olivicoltori. Negli anni 60 Jean e Giannino, rispettivamente nonno e papà di Paolo, attuale proprietario, installarono il primo frantoio tradizionale. Trent’anni dopo, sempre per migliorare costantemente la qualità, l’acquisto di un moderno frantoio a ciclo continuo, per molire le proprie olive raccolte da 1.300 piante di taggiasca di cui gran parte secolari impiantate su sette ettari, e quelle d’altri contadini. Da tre anni è stato installando un impianto che lavora a due fasi, con recupero del nocciolo ad uso combustibile e la poltiglia rimasta come ammendante in agricoltura. Oltre le due selezioni di extravergini S’ciappau Gran Cru e S’ciappau (spaccato in italiano, deriva dal fatto che le selezionate olive subiscono una frangitura leggera, cioè poco macinate), quest’anno anche l’Extremum. Un extravergine prodotto con olive della tenuta “Colabella” in Dolceacqua di circa due ettari, situato a ben 510 mt.slm. Altri prodotti in vendita, olive in salamoia e il paté d’olive.

Valutazione di Tigulliovino: 17/20 (@@@@)

Letto 2368 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Commissione di TigullioVino

Commissione di TigullioVino

 Sito web
 e-mail

La commissione degustatrice di TigullioVino.it opera dall'aprile del 2000 con scrupolo e professionalità, nel rispetto della fatica e del...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area olio

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti