Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Eventi > Travel

Mangialonga panoramica sui colli tortonesi

DoveRitrovo: Piazza della Fiera, Godiasco (PV), Pozzol groppo (AL) - Crinale del castello di Pozzol Groppo

Quandoil 12 ottobre 2014

di Associazione Calyx

MappaArticolo georeferenziato

Escursione storico-naturalistica in tre tappe di degustazione alla scoperta del crinale del castello di Pozzol Groppo, nei colli tortonesi. Collocati sul confine tra Piemonte e Lombardia e prossimi a Liguria ed Emilia questi ultimi sono storicamente un incrocio di grande traffico commerciale e di reciproca influenza tra regioni e culture diverse. Il nostro percorso unisce interessanti aspetti storici legati alla Marca Obertenga ed al castello Malaspina (oggi residenza privata) al magnifico paesaggio naturale delle colline a cavallo tra la val Curone e la valle Staffora, che alterna campi coltivati, vigneti e frutteti, boschi di roveri e castagni e dal quale in giornate limpide lo sguardo può spaziare fino alle vette alpine. La zona inoltre è un vero e proprio concentrato di piccole aziende con produzioni agroalimentari di alta qualità. Prima tappa "In botte veritas": aperitivo in compagnia di Paolo patron della Cascina I Carpini per una particolarissima degustazione vini in abbinamento a Montebore e salumi del territorio Lasciate le auto nelle vicinanze del parco del castello di Pozzol Groppo, con un percorso di circa mezz'ora, si scenderà verso la frazione San Lorenzo in compagnia delle nostre guide che provvederanno ad illustrare i principali punti di interesse del territorio. A San Lorenzo visiteremo "I Carpini", azienda vitivinicola collocata in un grazioso cascinale in pietra immmerso nei suoi vigneti, proprio ai piedi del Castello di Pozzol Groppo. Questa cantina si distingue per aver fatto della migliore tradizione vitivinicola di qualità il cardine per ottenere una inedita e moderna interpretazione del vino ottenuto naturalmente dalle varietà autoctone locali coltivate nel pieno rispetto dell'ecosistema. Dopo la visita ai vigneti, Paolo ci condurrà in un'inedita visita della sua cantina, durante la quale assaggeremo i vini in varie fasi di affinamento, prelevandoli direttamente dalle botti! Questo ci insegnerà a riconoscere e ad apprezzare gli effetti del tempo e del legno sulla bevanda degli dei. Il tutto in abbinamento ai salumi del territorio e al Montebore, gustoso formaggio della Val Curone.

Seconda tappa "Tutto cominciò dai lievit"i: nel laboratorio di Marco, poeta dei formaggi e non solo Lasciata I Carpini ci avvieremo tra splendide vedute sulla Valle Staffora verso Ca' d'Andrino, altra frazione di Pozzol Groppo, che raggiungeremo dopo circa una mezz'ora di cammino. Qui incontreremo Marco Bernini, più che un produttore caseario, un vero artista del formaggio e non solo. Tutta colpa dei lieviti con i quali si può dire ha avuto anni fa un vero e proprio colpo di fulmine. Produttore di birre artigianali per hobby, Marco capisce che con i lieviti si può fare molto altro. Lasciato quindi il mondo della fotografia pubblicitaria, questo simpatico produttore riversa il suo talento artistico nell'invenzione di formaggi non solo da latte vaccino e caprino, ma anche da latte vegetale di riso, cocco e soia. Produce anche fantastici gel da birra, frutta e vino che accompagna al suo pane ed al suo formaggio. Non aspettatevi sapori o abbinamenti già gustati. Qui nulla è scontato. E per una volta potremo far felici anche tutti i nostri amici intolleranti al lattosio.....

Terza tappa "Dulcis...in fundo": le api e il miele di Claudia dell'agriturismo Casa Tui Lasciato il poeta dei formaggi, davanti alla vista mozzafiato del castello di Pozzolgroppo, nel giro di pochi minuti incontreremo ancora una volta qualcosa di poetico. E' un luogo, ma soprattutta un mestiere, quello dell'apicoltore. Siamo a Casa Tui dove Claudia ha ristrutturato un bellissimo casale in pietra in stile piemontese appartenente da generazioni alla sua famiglia per farne un ristorante agrituristico e soprattutto la sede del suo laboratorio di produzione di miele. Le sue collaboratrici, le api, risiedono in parte intorno all'agriturismo, in parte sono inseguendo la presenza dei fiori stagionali. Claudia ci introdurrà nel suo affascinante mondo, mostrandoci tutte le fasi di lavorazione del prodotto ed organizzando un assaggio molto particolare al termine della visita guidata. Ritrovo ore 09:45 a Godiasco (PV) Piazza della Fiera. Il gruppo si trasferirà in auto insieme alle guide al punto di inizio della passeggiata. Data la necessità di approntare appositamente del prodotto fresco (stiamo parlando chiaramente dei formaggi) è richiesta la prenotazione, possibilmente entro giovedì 9 ottobre. Chi desidera assaggiare formaggi a base vegetale deve invece tassativamente comunicarlo già da mercoledì 8 ottobre.


Per informazioni:
Calyx Associazione Ricreativa Culturale
Mobile: 347-5894890 (Mirella)
Mobile: 349-5567762 (Andrea)
E-mail: calicsturismo@gmail.com

Letto 1747 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Associazione Calyx

Associazione Calyx

 Sito web
 e-mail

CALYX, associazione ricreativa culturale senza scopo di lucro, è nata ufficialmente nel 2007 con il desiderio di promuovere turisticamente...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area travel

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti