Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Vino

Grape. La Start up italiana scelta per rappresentare l'Italia alla European Biotech Week

di Redazione di TigullioVino.it

Dal 6 al 12 ottobre l’Europa celebrerà la seconda edizione della European Biotech Week (EBW). Un’intera settimana per promuovere il ruolo delle biotecnologie, per contribuire ad aumentare la consapevolezza del pubblico e l'attenzione delle Istituzioni sull’impatto positivo che le biotecnologie hanno, e avranno sempre di più, su tutti gli aspetti della vita dell’uomo, sulla salute, l'alimentazione e l'ambiente, nonché come leva di sviluppo dell'economia del nostro Paese, in termini di competitività, valorizzazione, crescita e creazione di nuovi posti di lavoro altamente qualificati. Tra le poche realtà scelte per rappresentare l’Italia e i progressi del nostro Paese nel settore delle biotecnologie c’è Grape, una giovane start up piemontese che nasce ad Alba, nel cuore delle Langhe, nel 2011 e in poco più di tre anni ha già conquistato credibilità ed autorevolezza nel settore delle analisi microbiologiche applicate all’agricoltura ed in particolare all’industria vitivinicola.

Grape è un laboratorio di analisi creato da Simona, Chiara e Fabrizio, tre giovani laureati all’Università di Torino, Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e dell’alimentazione con una mission precisa: specializzarsi in analisi molto specifiche e particolari, differenziandosi dagli altri laboratori ed anzi diventandone partner, per offrire un servizio decisamente innovativo. Il prossimo 10 ottobre, in occasione dell’European Biotech Week, organizzata in Italia da Assobiotech, il laboratorio aprirà le sue porte a chiunque, azienda o privato, voglia conoscere nel concreto in che cosa consista il lavoro di Grape, per capire perché questa giovane azienda costituisca una realtà non solo all’avanguardia ma anche sempre attenta e responsabile nei confronti dell’ambiente. Il lavoro del laboratorio è infatti sempre più orientato verso uno sviluppo “green”, con studi e ricerche volti al recupero e alla valorizzazione dei prodotti di scarto dell’uva.

Conquistando clienti dalle Langhe alla Sicilia, in tre anni i giovani ricercatori hanno fatto strada: partecipano periodicamente a congressi internazionali per parlare delle loro ricerche, sono richiesti da cantine italiane ed europee e hanno triplicato il loro fatturato. Sono uno dei pochi laboratori in Italia ad offrire un’analisi molecolare per la Flavescenza dorata, la malattia epidemica delle foglie di vite, vero e proprio flagello per i viticoltori. Ma ancor più all’avanguardia è il lavoro di selezione dei lieviti, apprezzatissimo dalle sempre più numerose cantine che producono vino biologico e biodinamico, che permette ai produttori di vino di creare il proprio lievito per la fermentazione delle uve, unico e completamente biologico. “Esistono solo un paio di laboratori in Italia e pochissimi in Europa che stanno portando avanti come noi questa ricerca - dichiara Simona Campolongo di Grape -. Si tratta di un lavoro lungo, che dura dai 3 ai 5 anni, del quale abbiamo già iniziato a vedere con soddisfazione i primi frutti. I primi Baroli e Dolcetti fermentati con i nostri lieviti (vendemmia 2012 e 2013) sono già in vasca… Siamo onorati di poter partecipare alla European Biotech Week e vogliamo che l’open day del 10 Ottobre possa far capire meglio alla gente come le biotecnologie siano più vicine alla vita reale di quanto non si pensi. Oggi l’approccio alla terra è cambiato, migliorato dalla tecnologia che permette di analizzare, scoprire, studiare. E così, accanto ad antichi mestieri riscoperti, nascono nuove professioni e figure professionali come la nostra”.


Per informazioni:
Web: www.grapesrl.it
Web: assobiotec.federchimica.it


Fonte news: Maybe

Letto 2641 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti