Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Marketing > Back office

Back office

TerroirVino for dummies

di Filippo Ronco

MappaArticolo georeferenziato

Non si può dire che sia manifestazione nuova o sconosciuta eppure da quest'anno TerroirVino cambia totalmente pelle tornando alla dimensione iniziale, un evento più raccolto, di estrema nicchia, con una selezione stringentissima di produttori e tanti eventi collegati che non sono solo un corollario della manifestazione principale ma costituiscono parte integrante e fondamentale della stessa. Da sempre due cose vanno a braccetto a TerroirVino, vino e internet. Fin dagli albori, nel 2005 al Ristorante La Brinca di Ne dove si tenne la primissima edizione con una trentina di espositori e ravioli a profusione (Sergio grazie, è una cosa che porteremo sempre nei nostri ricordi), la rete ha rappresentato il collante tra le persone e i produttori che vi partecipavano tanto da pensare ad un evento unico nel suo genere, la Vinix Unplugged Unconference, completamente integrata in TerroirVino fin dal 2009, la primissima edizione a Palazzo Ducale, quella dove il ghiaccio sgocciolava indomabile dal piano nobile all'atrio del palazzo al piano terra sotto i rimbrotti degli amministratori.

Con gli anni a questo evento di pari sostanza rispetto al grande banco d'assaggio con i produttori, si sono uniti altri progetti, altre idee, ciascuna con il suo spazio, il suo senso e il suo pubblico di affezionati, il Baratto Wine Day (grazie a Gianfranco Falbo che volontariamente presidierà anche quest'anno il banchetto degli scambi tutto il giorno!), ideato dal fraterno amico Davide Cocco, è la quintessenza dello sciallo, della roba easy, tu porti una boccia, io un'altra e se ci convinciamo a vicenda ce le scambiamo. Le degustazioni dal basso, su prenotazione, che negli anni hanno fatto scoprire territori e vini raccontati direttamente da appassionati e da produttori di grandissimo valore, il Garage Wines Contest, intuizione di Luca Risso subito amorevolmente adottato da TerroirVino per la bellezza dell'idea, la cena con i produttori (quest'anno in questo bellissimo giardino estivo con un approccio molto più informale) e...

Da questa edizione si aggiunge il Raduno Nazionale #vgm
Nel 2013 nasce Vinix Grassroots Market, un progetto innovativo e rivoluzionario di automazione del canale della vendita diretta basato sulla logica dei gruppi di acquisto, un parto a lungo meditato, studiato, progettato con un lavoro incredibile che sempre più abbiamo intenzione di fondere e integrare con la nostra manifestazione più impegnata. Non solo un grande banco d'assaggio dedicato solo ai prodotti delle aziende #vgm, la grande novità - che cambia la prospettiva - è che al lavoro di selezione fatto dalle nostre commissioni d'assaggio si aggiunge ora il contributo diretto del consumatore, dei gruppi di acquisto con le loro espressioni di preferenza durante la manifestazione contribuiranno concretamente al processo. In pratica un'integrazione del percorso di selezione che non è più demandato solo agli "esperti" (gli esperti fanno la prima più importante scrematura) ma ribalta il punto di vista portando il consumatore direttamente nella formazione dell'offerta, del catalogo.


TerroirVino for dummies

Vediamo quindi cosa succede esattamente e quando in questa due giorni di incontri, bicchieri bevuti insieme e soprattutto, speriamo, divertimento.

Domenica 21 Giugno

La mattina presto, mentre saremo al lavoro per gli allestimenti, si svolgerà in stanza blindata e solo su invito il Garage Wines Contest coordinato quest'anno dal nostro Virgilio Pronzati (grazie Virgilio!), la novità qui è che da quest'anno il vincitore sarà decretato non più da una commissione di esperti esterna ma dai garagisti stessi, naturalmente alla cieca. L'evento è su invito ed è già completo.

Dalle ore 14.00 aprirà la Vinix Unplugged Unconference con un programma scoppiettante. Il tema di quest'anno è incentrato su un argomento delicato, l'esistenza o meno di un pregiudizio nei confronti della grande azienda. Ne parleremo in una tavola rotonda di due ore circa moderata da Stefano Caffarri con la presenza diretta di protagonisti di grandi brand nazionali, esperti di marketing e comunicazione, rappresentanti della categoria dei ristoratori, degli enotecari e, naturalmente, degli appassionati. Candidature speech fino a fine mese, prenotazioni #vuu e cena fino al 18 giugno

Seguiranno come da tradizione gli speech più votati (le votazioni inizieranno su Vinix dai primi di Giugno, state connessi e partecipate per decretare chi sentirete parlare il pomeriggio di domenica dopo la tavola rotonda. Dalle 19.30 circa, lungo aperitivo nel giardino della villa (bollicine di apertura sponsored by Il Mosnel!), con cena, su prenotazione.

Sempre dalle ore 14.00 e concomitantemente con #vuu, il primo Raduno Nazionale #vgm con banco d'assaggio servito dalle ore 14.00 alle 19.30 (sarà sufficiente presentare la stampa del proprio profilo vinix per accedere al banco d'assaggio gratuitamente, in alternativa ci si potrà iscrivere direttamente in loco).


Lunedì 22 Giugno

Dalle ore 10.00 avanti tutta, venite in massa a TerroirVino, vi aspettiamo, se venite almeno in 1000 andrò in vacanza altrimenti resterò qui per cui datevi da fare! Operatori e stampa possono accreditarsi online sul sito fino al 18 giugno. L'accesso è di 20,00 euro inclusa piantina, tracolla e calice Riedel che vi potrete portare a casa. Sconto 10 euro con invito (valido per due) o preaccredito (valido per 1). Qui troverete una settantina di produttori presenti personalmente, selezionati con oltre 300 vini in degustazione, al piano terra il banco d'assaggio #vgm servito dove potrete assaggiare altre 200 etichette. Accesso sempre con stampa proprio profilo Vinix o braccialetto TerroirVino. Qui l'accredito operatori, qui l'accredito stampa.

Dalle ore 11.00 alle ore 20.00 le degustazioni dal basso. Un percorso di grandi degustazioni orizzontali e verticali da diversi territori raccontati facile da produttori e appassionati da prenotare per tempo entro il 18 giugno.

Tutto il giorno, dalle 10.00 alle 20.00, libero scambio di vini al tavolo del baratto wine day!

A presto!

Letto 9135 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Filippo Ronco

Filippo Ronco

 Sito web
 e-mail

Laureato alla Facoltà di Giurisprudenza di Genova nel 2003, ho fatto pratica legale in uno studio per circa 2 anni ma non ho mai provato a dare...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area marketing

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti