Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Eventi > Marketing

SOCIAL MEDIA E BRAND SPUMANTISTICI: UNA TESI UNIVERSITARIA DI SUCCESSO

DoveSerra San Quirico

Quandoil 01 settembre 2018

di Daniele Bartocci

MappaArticolo georeferenziato

 Una tesi universitaria assai interessante, che unisce gli aspetti del marketing a quelli vinicoli passando per l'analisi approfondita di dati e statistiche nel panorama spumantistico a 360 gradi. La tesi magistrale sperimentale del giornalista marchigiano Daniele Bartocci "Nuovi modelli di comunicazione online per lo sviluppo dei brand nel mercato degli spumanti: il caso "Rocca dei Forti" ha raccolto una eccellente votazione a fine 2013 presso la Facoltà di Economia dell'Universià Politecnica delle Marche. Una prospettiva analitica e differenziata del pianeta marketing vinicolo, un tema che ancora oggi riscuote un enorme successo, specie per quelle realtà vinicole e spumantistiche che vogliono stare al passo con i tempi, senza farsi scappare i vantaggi e le potenzialità che i nuovi modelli di comunicazione online offrono per il proprio business. Nel caso della tesi del 2013 su Rocca dei Forti, il suddetto gruppo in linea generale si caratterizzava per una importante strategia di diversificazione relativa ai diversi prodotti del gruppo quali spumanti Rocca dei Forti, vini CasalFarneto e acque minerali Togni come Goccia Blu e Frasassi, nonché si contraddistingueva anche per un fatturato di gruppo complessivo di 47,3 milioni di euro nel 2012 e più di 100 addetti impiegati. In particolare, Rocca dei Forti rappresentava secondo l'analisi svolta in quegli anni la terza azienda spumantistica nazionale nel segmento di spumanti per quote di mercato, rispettivamente dopo Martini e Gancia, e leader autentica del segmento "altro secco". Il brand Rocca dei Forti, che si appresta a scavalcare la stessa azienda Gancia, ha mostrato nel 2012 un fatturato corrispondente a 12 milioni di euro, contraddistinguendosi ed etichettandosi come un caso in controtendenza. Ciò grazie a un incremento del 3,1% a valore e dello 0,6% a volume, a dispetto di un andamento del mercato nazionale di spumanti definito sostanzialmente come mercato stazionario o flat, ovvero con un incremento dello 0,3% a valore e un decremento dello 0,7% in volume secondo l'istituto statistico leader Simphony Iri Group. Sulla base dei dati raccolti è stata possibile realizzare una vera e propria field-research relativamente al brand Rocca dei Forti grazie alla quale si è potuto constatare e testimoniare la bontà e la validità delle tesi correnti relative ai mutamenti dell'approccio comunicativo, alle nuove tendenze sempre più proiettate verso i concetti di web e social. È fondamentale quindi segnalare come Rocca dei Forti rappresenti palesemente un caso vincente marchigiano che in questi tempi riesce a diventare leader nazionale degli spumanti, con oltre 13 milioni di bottiglie l'anno destinate al mercato nazionale ed internazionale secondo i dati 2013. Ciò grazie a una strategia comunicativa vincente e a un management tutto marchigiano, senza tralasciare la straordinaria capacità,  di saper fare uscire il suo prodotto spumantistico dalla ricorrenza di tipo tradizionale per aumentarne i consumi nei momenti e nelle occasioni più differenti della vita quotidiana. In particolar modo Rocca dei Forti ha già da tempo colto le nuove opportunità offerte dal web e riesce appunto a confermarsi in linea con i nuovi comportamenti e tendenze del consumatore e con i trend fatti registrare dai diversi media, con riscontri assai positivi in termini di visibilità e performance aziendali. Rocca dei Forti in questi ultimi anni ha saputo modificare nel migliore dei modi, grazie a uno spiccato senso di dinamismo ed intraprendenza, l'approccio comunicativo aziendale, abbandonando talvolta e per certi versi carta stampata e out-of-home (manifesti,affissioni) e spostando una quota assai consistente del budget comunicativo dalla voce investimenti tv alla voce investimenti web quali Seo e spot pre-roll su Youtube, sul sito sole 24 ore, Msn. Con tali spot che sono stati al centro della campagna "Brinda Italiano 2012", sempre stando ai suddetti dati. Rocca dei Forti è riuscita addirittura a raggiungere quasi 3 milioni di consumatori in prossimità delle festività natalizie 2012.

Letto 694 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Daniele Bartocci

 Sito web
 e-mail

Giornalista e consulente finanziario iscritto ai relativi albi ODG ed OCF. Attualmente si occupa di marketing/sviluppo nuovi prodotti di una grande...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area marketing

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti