Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Distillati

Nasce il Vermouth Giusti

DoveModena (MO) - Acetaia Giuseppe Giusti

Quandoil 01 giugno 2020

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

 L’Acetaia Giuseppe Giusti 1605 di Modena presenta
il primo vermouth invecchiato nelle botti di aceto balsamico


L’Acetaia Giuseppe Giusti di Modena - la più antica al mondo, oggi guidata dalla 17esima generazione della famiglia - lancia sul mercato il Vermouth Giusti, primo vermouth invecchiato nelle botti di Aceto Balsamico.

L’intuizione di allargare l’esperienza dell’Aceto Balsamico di Modena al mondo del finedrinking e della mixology nasce dalla capacità dell’azienda di intercettare le nuove tendenze, dalla ricerca costante di una sperimentazione di qualità e dalla volontà di divulgare la grande versatilità questo ingrediente, in grado di rivoluzionare l’intera esperienza gastronomica.

Prodotto a Torino nella storica distilleria Quaglia, il Vermouth Giusti è una speciale riserva di Vermouth Rosso di Torino che matura per più 4 mesi nelle barriques in cui per oltre vent’anni ha riposato l’aceto balsamico.

Ed è proprio l’invecchiamento nelle storiche botti – i cui legni hanno assorbito nel tempo gli aromi e i profumi dell’aceto balsamico - che connota il Vermouth Giusti conferendogli profonde note legnose e sentori decisi di aceto balsamico, ed esaltandone i sapori di maggiorana, timo e noce moscata.

Nel Vermouth Giusti la selezione di vini bianchi e rossi – tra cui l’autoctono Lambrusco, che regala una nota acida interessante - viene aromatizzata con 19 botaniche e addolcita con una parte di Saba, il mosto d’uva cotto.
La miscela di spezie, radici amare ed erbe officinali – frutto di diversi mesi di studio e ricerca, fino al raggiungimento di un piacevole equilibrio – si compone di assenzio, genziana, rabarbaro, salvia, vaniglia, a cui si aggiungono in seguito, venendo particolarmente risaltata dal balsamico: timo, rosmarino fresco, maggiorana, pepe nero, noce moscata, liquirizia e scorza d’arancia.

Il design della bottiglia e dell’etichetta è un omaggio alla lunga storia del marchio Giusti, frutto di uno studio portato avanti dal marketing dell’Acetaia sulla tipografia e la progettazione grafica antiche. La bottiglia è una riproduzione fedele di quelle ottocentesche originali, tutt’ora conservate nel Museo di famiglia. Sull’etichetta campeggiano l’iconica “V” rossa - un richiamo al Banda Rossa, il prodotto più iconico della collezione Giusti - e la riproduzione dello storico medagliere, con le botaniche della ricetta disegnate a mano.

Con la produzione del primo vermouth invecchiato nelle barrique di aceto balsamico, l’Acetaia Giusti ha unito la migliore tradizione emiliana - di cui è nobile custode - a quella piemontese, valorizzandole attraverso la creazione di un prodotto inedito, frutto di sperimentazione e di un know-how secolare. Da anni gli aceti balsamici Giusti vengono utilizzati dai barman di tutto il mondo per le loro creazioni: da qui l’idea di entrare nel mondo del bere miscelato con un prodotto unico, che potesse affiancare le bottiglie Giusti già presenti negli scaffali dei cocktail bar e degli hotel più prestigiosi del mondo, diventando protagonista dei migliori cocktail, o gustato semplicemente on the rocks.

Il Vermouth Giusti è disponibile nello shop online: https://giusti.it/acquista/ Su ordinazione presso il Gran Deposito Aceto Balsamico Giuseppe Giusti
La distribuzione per il canale ho.re.ca è affidata a Ghilardi Selezioni

GRAN DEPOSITO ACETO BALSAMICO DI GIUSEPPE GIUSTI Il “Gran Deposito Aceto Balsamico di Giuseppe Giusti” è la più antica acetaia al mondo, fondata nel 1605 nella città emiliana ed è il brand più rappresentativo tra gli Aceti Balsamici di qualità. Non solo prodotto, Giusti significa anche e soprattutto “cultura dell’Aceto Balsamico di Modena”: il Museo Giusti, rinnovato nel 2018, attira ogni anno circa 25.000 turisti da tutto il mondo. Nel 2019 è stata inaugurata la Bottega di Piazza Grande a Modena, uno shop con degustazione che ha segnato l’ingresso di Acetaia Giusti nel mondo retail con il primo punto vendita diretto. Oggi la storica acetaia è guidata dalla 17esima generazione della famiglia: Claudio Stefani Giusti, classe ’73, porta avanti brillanti obiettivi di espansione, attraverso una gestione aziendale giovane e flessibile. La consolidata presenza nei mercati esteri - il 50% del fatturato è realizzato nei 60 paesi in cui l’azienda è presenta, ha portato all’apertura negli ultimi due anni di due filiali commerciali estere in Corea e a New York.

 

Letto 340 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area distillati

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti