Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 208

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 214
Parco Nazionale dello Stelvio, di Iole Piscolla

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Travel > Parchi italiani

Parchi italiani

Parco Nazionale dello Stelvio

di Iole Piscolla

Il Parco Nazionale dello Stelvio occupa una superficie di oltre 130 mila ettari, gravitando per intero attorno al sistema orografico dell'imponente massiccio dell'Ortles-Cevedale. In Trentino include le Valli di Peio e di Rabbi, dove è possibile riconoscere tutte le formazioni dell'ambiente alpino: ghiacciai, nevai, praterie d'alta quota, foreste, alpeggi, laghetti e villaggi in cui sono ancora oggi conservate le testimonianze della civiltà contadina di montagna.

Quindici i percorsi a tema, che disegnano i paesaggi e la cultura delle Alpi, dal fondovalle alle distese di ghiaccio, dove il visitatore compie un viaggio che fornisce elementi interessanti per approfondire, sperimentando ed osservando, le peculiarità geologiche, geomorfologiche, faunistiche, floristiche e storiche delle vallate trentine del Parco.

Le Valli di Peio e Rabbi sono un vero paradiso per il nordic walking (il nordic walking è una nuova tendenza di camminata sportiva in montagna, inventata in Finlandia); gli itinerari sono differenziati per difficoltà, tempi di percorrenza, dislivello, e sono contraddistinti da segnavia sui quali sono riportati la sagoma del nordic walker, il numero e la lunghezza del percorso.

Nell'area protetta è stato attivato un viaggio a ritroso nel tempo lungo il percorso che porta dalle settecentesche Segherie veneziane della Val di Rabbi al Museo Caseificio di Somrabbi.
Un itinerario per tutti, quindi, che inizia nei pianeggianti spazi verdi segnati dal passaggio del torrente Rabbies, per poi inoltrarsi nel bosco di conifere, l'habitat ideale di cervi e caprioli.
Nel corso della visita guidata gli operatori del Settore Trentino del Parco Nazionale dello Stelvio mettono in azione i meccanismi di funzionamento degli antichi impianti idraulici per mostrare agli ospiti le tecniche di prima lavorazione del legno.

La sosta al caseificio di Somrabbi è un tuffo nel passato che ricorda in ogni dettaglio tradizioni e mestieri, vera espressione della cultura di montagna. Per quanto riguarda il trekking, questo parte dalla Val di Rabbi e arriva in Val di Peio, i luoghi che conducono nella magica dimensione dei ghiacci e lungo le creste, da cui si aprono davvero scenari spettacolari.

I rifugi Larcher (2607 m), Mantova al Vioz (3535 m), Lago Corvo (2425 m), Doss dei Cembri (2450 m), Dorigoni (2436 m) sono le basi logistiche che rendono confortevole il pernottamento in quota.
L'area protetta è un sistema territoriale tutto da scoprire, autentico patrimonio di biodiversità dov'è frequente l'avvistamento del cervo, del capriolo, del camoscio, del gipeto e dell'aquila. E si sviluppa per intero attorno al Gruppo Ortles-Cevedale in un magico rincorrersi di vette. Con l' area faunistica di Peio la parte trentina dello Stelvio offre agli ospiti l'opportunità di osservare da vicino caprioli e cervi.
Accanto alla "casa dei cervi" sono stati allestiti un moderno punto informativo e un centro visitatori dove i più piccoli, con l'ausilio di immagini e di un percorso ludico, possono scoprire, divertendosi, le caratteristiche degli animali che popolano l'area protetta.


Come si arriva:


In auto da Milano:

- Autostrada A 4 Torino-Venezia e in prossimità di Verona ci si immette sull'Autostrada A 22 del Brennero.
- Uscendo a San Michele all'Adige si svolta a destra imboccando la SS43 della Val di Non e successivamente la SS42 del Tonale.
- A Terzolas, un Km prima dell'abitato di Malè, si svolta a destra e si imbocca la Val di Rabbi.
- Percorrendo la provinciale 86 della Val di Rabbi si giunge a Rabbi Fonti dove si trova il Centro Visitatori di Rabbi.
- Continuando lungo la SS 42 del Tonale arrivati a Fucine si imbocca il bivio che conduce in Val di Peio e porta a Cogolo di Peio dove si trovano il Centro Visitatori di Peio e la Sede del Parco Nazionale dello Stelvio.

In auto dal Brennero:

- Autostrada A 22 del Brennero.
- Uscendo a San Michele all'Adige si svolta a destra imboccando la SS43 della Val di Non e successivamente la SS42 del Tonale.
- A Terzolas, un Km prima dell'abitato di Malè, si svolta a destra e si imbocca la Val di Rabbi
- Proseguendo oltre si arriva in loc. Rabbi Fonti dove si trova il Centro Visitatori di Rabbi Grand Hotel.
- Continuando lungo la SS 42 del Tonale, arrivati a Fucine, si imbocca il bivio che conduce in Val di Peio e porta a Cogolo di Peio dove si trovano il Centro Visitatori di Peio e la Sede del Parco Nazionale dello Stelvio.

In Treno:

- Chi viaggia in treno può scendere a Trento o a Mezzocorona, le stazioni FS che si trovano sulla linea Brennero-Roma.
- Si prosegue con il "Trenino dei Castelli" che arriva a Malè, dove è possibile raggiungere la Val di Rabbi e la Val di Peio con pullman di linea.


Consorzio del Parco Nazionale dello Stelvio

Via Roma 26 23032 Bormio (SO)
Tel. 0342 910100 - Fax 0342 919063
Web : www.stelviopark.it
E-mail: info@stelviopark.it

Comitato di Gestione per la Regione Lombardia

Via Don Peccedi 9 23032 Bormio (SO)
Tel. 0342 911448 - Fax 0342 919245
E-mai: stelviolobardia@valtline.it

Comitato di Gestione per la Provincia Autonoma di Bolzano

P.zza Municipio 1 39020 Glorenza (BZ)
Tel. 0473 830430 - Fax 0473 830510
E-mail : info.bz@stelviopark.it

Comitato di Gestione per la Provincia Autonoma di Trento

Via Roma, 65 38024 Cogolo di Peio (TN)
Tel. 0463 746121 - Fax 0463 746090
E-mail: info.tn@stelviopark.it

Letto 3278 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Iole Piscolla

Iole Piscolla


 e-mail

Iole Piscolla scrive da anni di turismo ed enogastronomia. E’ un tecnico di Strade del vino e da tre anni dirige il Centro Studi e Servizi alle...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area travel

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti