Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Travel > Strade del Vino

Strade del Vino

Strada dell'olio extravergine Dop Umbria

di Iole Piscolla

MappaArticolo georeferenziato

Oltre alle quattro Strade del Vino, ben progettate ed organizzate, l'Umbria vanta una delle pochissime Strade dell'Olio Extravergine di Oliva presenti in Italia.
La Strada che disegna la qualità dell'olio e del territorio è la Strada dell'Olio Extravergine di oliva DOP Umbria, che tutela e promuove la Denominazione regionale, ovvero l'unica Denominazione di Origine Protetta italiana che copre l'intera produzione oleicola regionale.

Il Consorzio regionale olio extra vergine di oliva Dop Umbria, controlla e promuove questo marchio acquisito dall'Unione Europea nel 1998, che dà vita ad un olio fruttato ed erbaceo all'olfatto, equilibrato al gusto, con giusti toni di amaro e piccante legati a sentori di erbe aromatiche di campo.

La felice disposizione dell'oliveto - per il 90% nelle fasce collinari e per il restante 10 % in quelle montane - combinata con le condizioni pedoclimatiche, fa sì che circa il 90% dell'intera produzione, mediamente 80 mila quintali all'anno, sia di tipo Extravergine.
Circa 6.000.000 le piante distribuite sulla superficie regionale, 23.000 gli ettari interessati dalle colture specializzate, 33.000 le aziende legate al settore e 300 i frantoi.
Rispetto a questi numeri, la Dop Umbria prevede ben cinque distinte sottozone di produzione, condizionate dalle diverse varietà di olive: Moraiolo, la cultivar più tipica dell'Umbria; Frantoio, presente in quantà prevalente nei "Colli Martani", nei "Colli Amerini" e nei "Colli del Trasimeno"; Leccino, che caratterizza i "Colli Orvietani"; San Felice, che incide per la sottozona dei "Colli Martani"; Pendolino, la cui funzione prevalente è quella di agente impollinatore delle varietà Moraiolo e Frantoio; e Agogia, tipica del Lago Trasimeno. In percentuali minori sono presenti anche Maurino, Raggio, Nostrale di Rigali, Canino, Correggiolo, Vocio e Raio. Oltre alle condizioni varietali influiscono le condizioni del terreno e del clima nel definire le cinque sottozone che sono i "Colli di Assisi-Spoleto", i "Colli Martani", i "Colli Amerini", i "Colli del Trasimeno" e i "Colli Orvietani".

La Strada dell'olio disegna quindi questi luoghi, ovvero le colline argentate dai 250 ai 450 metri d'altezza del territorio regionale, attraversando i rispettivi luoghi di produzione di un olio a grande valenza organolettica.
Da Assisi a Spoleto, passando per Foligno, Spello, Trevi, Campello sul Clitunno, sui Colli Martani in particolare, ma anche lungo l'alta Val Tiberina, i Colli che circondano il Lago Trasimeno, i luoghi circostanti Norcia e Cascia, l'Orvietano e la Valnerina, si dipartono le direttrici della Strada dell'Olio e le ben attive Città dell'olio.

I Colli Martani, in particolare, rappresentano il cuore della produzione olivicola regionale, comprendendo i territori dei comuni di Spoleto (a ovest della SS 3 Flaminia), Massa Martana, Castel Ritaldi, Todi, Montefalco, Gualdo Cattaneo, Collazzone, Bevagna, Cannara, Bettona, Torgiano, Bastia Umbra, e Giano dell'Umbria.
Per rappresentare e promuovere questo patrimonio è nato un Museo dell'olio e dell'olivo che ha sede a Torgiano e ben si affianca al Museo del vino sotto l'egida dell'Azienda vinicola Lungarotti.


Strada dell'Olio Extravergine di Oliva Dop Umbria

Piazza Mazzini 21 06039 Trevi (PG)
Tel. 07423321 Fax. 0742332237
Web : www.stradaoliodopumbria.it
E-mail : info@stradaoliodopumbria.it

Letto 3130 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Iole Piscolla

Iole Piscolla


 e-mail

Iole Piscolla scrive da anni di turismo ed enogastronomia. E’ un tecnico di Strade del vino e da tre anni dirige il Centro Studi e Servizi alle...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area travel

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti