Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Travel > Strade del Vino

Strade del Vino

Strada dell'extravergine Castel del Monte

di Iole Piscolla

MappaArticolo georeferenziato

La coltivazione dell'olivo nei territori di Andria, Barletta, Bisceglie, Canosa di Puglia, Corato, Minervino Murge e Trani l'olio che si estrae dai suoi frutti possono, a ragione, considerarsi tra i motivi unificanti della cultura del territorio, che pure conserva, a seconda delle zone, caratteri di peculiare originalità.

La raccolta delle olive inizia ad autunno inoltrato, quando sono mature ma ancora verdi e viene condotta con il sistema della brucatura a mano e della raccolta meccanica. Le olive sono avviate al frantoio e frante con molazze di granito o con rapidi frangitori a martello. Si ottiene così una pasta che viene sottoposta ad un lento rimescolamento nelle gramolatrici. A questo punto si passa all'estrazione dell'olio, con due metodi: il tradizionale e il continuo. Nel metodo tradizionale, la pasta è sistemata su dischi di fibra, i fiscoli, per essere sottoposta a pressione.

Il metodo continuo invece si basa su un sistema di centrifugazione che sfrutta il diverso peso specifico delle varie componenti. L'olio che se ne ricava, dal colore giallo con vividi riflessi smeraldini, ha bassissima acidità, è resistente all'ossidazione, fragrante con un piacevole retrogusto amarognolo leggermente pizzichino. Per la presenza di composti fenolici, di fosfolipidi e delle vitamine liposolubili, l'Extravergine prodotto in questa zona possiede notevoli proprietà salutistiche. Estremamente digeribile, previene le patologie di fegato e cuore e la formazione dei radicali liberi.


Dislocati in prossimità delle più importanti emergenze monumentali, delle maggiori attrattive ambientali e naturalistiche o ubicati nei suggestivi centri antichi, offrono un panorama completo della gastronomia tipica del territorio senza rinunciare alla inventiva e alla creatività delle brigate di cucina. Di particolare interesse sono i frantoi storici e i musei dell'olio e della civiltà contadina allestiti presso alcune aziende aderenti alla Strada.

La Strada, inoltre, coordina manifestazioni ed iniziative di carattere tecnico, culturale e promozionale per favorire la conoscenza della zona di produzione e del consumo del DOP "Castel del Monte". Spiccano per prestigio, il concorso internazionale per giovani cuochi del Mediterraneo QOCO che si tiene ad Andria tra ottobre e novembre con la presentazione in ristoranti di menù della tradizione delle nazioni partecipanti, e il premio BIOL assegnato al migior Extravergine da coltivazione biologica che si tiene, sempre ad Andria, nell'ambito della tradizionale Fiera D'Aprile.


Strada dell'Extravergine Castel del Monte
Associazione Strada dell'Extravergine Castel del Monte
Presidenza e Segreteria:
Piazza Imbriani II - 70031 Andria (BA)
Tel. 0883-551051 Fax: 0883-551051
Info e Accoglienza:
Dromos: Tel: 0883664043
Graal: Tel: 0883554263
Viaggiando: Tel: 0883554985

Letto 3035 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Iole Piscolla

Iole Piscolla


 e-mail

Iole Piscolla scrive da anni di turismo ed enogastronomia. E’ un tecnico di Strade del vino e da tre anni dirige il Centro Studi e Servizi alle...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area travel

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti