Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 208

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 214
Drosophila Suzukii, non è un film jap ma fa paura come la Fillossera, di Filippo Ronco

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Marketing > Back office

Back office

Drosophila Suzukii, non è un film jap ma fa paura come la Fillossera

di Filippo Ronco

A furia di rigirare nel tuo circoletto rischi davvero di perderti cose interessanti. Faccio ammenda e mi riprometto nei prossimi giorni di darmi da fare per scoprire qualcosa di nuovo rispetto alle puntate quotidiane sui siti e blog degli amici di lunga data. Al netto di tette, culi e solfiti, si rischia di venire a conoscenza di articoli un po' persi nel nulla, come questo sulla Drosophila Suzukii della quale pare nessuno sappia praticamente nulla se non che potrebbe - il condizionale è d'obbligo - diventare un flagello reale per frutticoltura, uva inclusa.

L'amico Mario Pojer mi ha comunicato che la situazione è preoccupante e che è già in programma all'Istituto di San Michele all'Adige una riunione di (quasi) emergenza tra enologi per affrontare il problema e comprenderne le possibili soluzioni. Chi ne sa di più, parli, io ho già chiesto alla nostra Anna Zorloni di indagare.


Altre fonti sul tema:
http://www.iasma.it/UploadDocs/7741_Ortoflorofrutticoltura_07_11web.pdf
http://info.rsi.ch/home/channels/informazione/info_on_line/2011/09/02--Nuovo-parassita-in-Ticino-e-Gri
http://www.agraria.org/entomologia-agraria/drosophila-suzukii.htm

Letto 7085 voltePermalink[8] commenti

8 Commenti

Inserito da Gianni Lovato

il 18 ottobre 2011 alle 01:24
#1
Capperi! Se il buon Mario se ne preoccupa, sarà davvero il caso di guardarci su seriamente. Non credo che l'altro "uomo coi baffi" sia uno che si allarma facilmente.

Inserito da Filippo Ronco

il 18 ottobre 2011 alle 01:33
#2
No, infatti.
Se ho aggiornamenti li pubblico senz'altro.
Intanto volevo dare un po' di visibilità al problema.

Fil.

Inserito da Bernardo Camboni

il 18 ottobre 2011 alle 20:41
#3
Links molto interessanti - Grz

Inserito da Alessandro Carlassare

il 19 ottobre 2011 alle 09:46
#4
Ciao Filippo, sono lieto del tuo link al mio post, non tanto per il piacere di essere su Tigulliovino (il che, comunque, è sempre un piacere) quanto per il fatto che tu abbia dato ulteriore visibilità al problema Suzukii.
Nell'ultimo mese ho dedicato tutto il tempo possibile ("sacrificando" il tempo che dedico al blog) per informarmi su quest'insetto, il quale potrebbe creare un flagello secondo solo alla filossera, e solo il tam-tam di noi tutti può smuovere le istituzioni che si ostinano ad ignorare il problema!
Grazie e ciao
Alessandro Carlassare

P.S. la tua introduzione è da vero Signore: bisogna prendere esempio da te.

Inserito da Enzo Zappalà

il 20 ottobre 2011 alle 17:50
#5
per saperne ancora di più a livello internazionale, consiglio:
http://www.eppo.org/QUARANTINE/Alert_List/insects/drosophila_suzukii.htm

Inserito da Enzo Zappalà

il 20 ottobre 2011 alle 18:03
#6
il link precedente e suoi allegati danno anche possibili interventi da effettuare...
speriamo in bene.... Come vedete il vino ha forse bisogno di altro rispetto alle guide ecc....

Inserito da Anna Zorloni

il 21 ottobre 2011 alle 22:07
#7
Molto interessante Filippo, sono pienamente d’accordo, bisogna parlarne e rendere noto il più possibile il problema che potrebbe diventare una seria minaccia nei confronti anche della viticoltura, soprattutto se trascurato e non conosciuto.
Per quanto riguarda la Regione Lombardia, il Servizio Fitosanitario è al corrente della presenza di questo insidioso moscerino, anche se su vite non è stato ancora riscontrato.
Credo sia utile provvedere ad eseguire i monitoraggi come consigliato dai “colleghi” trentini.

Inserito da Sergio Ronchi

il 02 dicembre 2013 alle 14:50
#8
Il "problema" si presenta già da alcuni anni; ne avevoletto per i lamponi venetie le fragole trentine.

Altro link interessante:
http://www.fmach.it/Centro-Ricerca-e-Innovazione/comunicazione/NEMICI-NATURALI-DI-DROSOPHILA-SUZUKII-IDENTIFICATI-IN-TRENTINO

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Filippo Ronco

Filippo Ronco

 Sito web
 e-mail

Laureato alla Facoltà di Giurisprudenza di Genova nel 2003, ho fatto pratica legale in uno studio per circa 2 anni ma non ho mai provato a dare...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area marketing

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti