Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Tenuta Villanova Azienda Agricola

MappaDove siamo

Tenuta Villanova Azienda Agricola
Via Contessa Beretta 29 Farra d'isonzo (GO)
spacer
Telefono Telefono: 0481.888013
spacer
Indirizzo web Web: www.tenutavillanova.com
spacer
Indirizzo Email E-mail: gipiesse@libero.it
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
Come si presenta l'azienda

Proprietagrave;: Giuseppina Grossi Bennati
Data di Fondazione: 5 aprile 1499 (documentata con pergamena peritata conservata al museo di Gorizia)
Ettari di proprietagrave;: 200
Ettari a vigneto: 104
Produzione annua uva: 700 t. ca.
Produzione annua bottiglie: 600.000 ca. (esclusivamente con uva di proprietagrave;)
Distillazione IN CANTINA (grossa e rara particolaritagrave;) di vinacce ed uve con produzione propria di grappe ed acquaviti.

DUE PAROLE SU VIGNA E VINIFICAZIONE
La Frazione di Villanova di Farra d'Isonzo si trova su di un altipiano pedecollinare. I terreni della Tenuta ricadono in due D.O.C. differenti e storiche: ISONZO e COLLIO.
La superficie aziendale egrave; di 200 ettari dei quali 105 sono coltivati a vigneto.

I Terreni dell' Isonzo
L'altipiano Isontino di Farra egrave; costituito da materiale grossolano ghiaioso e sabbioso, trasportato a valle dai ghiacciai. Qui il terreno egrave; asciutto, poco fertile e povero di sostanze azotate, mentre egrave; sufficiente il contenuto degli altri elementi indispensabili per le produzioni di qualitagrave;. hellip; e quelli del Collio. Le colline del Collio hanno origine da 35 a 55 milioni di anni fa, costituiti da marne di colore grigio-giallastre ed arenarie, piugrave; compatte e di color marrone chiaro o grigio-azzurrognolo.
Dalla degradazione di questi sedimenti derivano gli attuali terreni coltivabili, di natura prevalentemente argillosa e poveri di sostanze azotate e fosforo.nbsp; In quantitagrave; piuttosto elevate sono il Potassio e gli altri micro elementi indispensabili per il buon risultato finale.nbsp; Tutti i vigneti sono inerbiti ed a partire dal 1985 sono stati messi a dimora con sistemi di allevamento moderni e realizzati per basse produzioni a ceppo.nbsp; La quot;zonazionequot; e la quot;selezione clonalequot; rappresentano qui una realtagrave; da almeno 15 anni. Notevole egrave; sempre stato ed egrave; tutt'ora la ricerca dei cloni che maggiormente siano in grado di produrre qualitagrave; esaltando le caratteristiche primarie del vitigno nel vino prodotto.nbsp; La Tenuta attua la lotta integrata ai parassiti e gli interventi fitosanitari sono effettuati sotto lo stretto controllo del tecnico che ha la responsabilitagrave; di tutte le operazioni di campagna.nbsp; Non vengono eseguite concimazioni se non quelle indispensabili per l'equilibrio delle piante (quindi nessuna concimazione di quot;forzaturaquot;).
Costantemente poi si effettuano prove e test di interventi colturali in grado di migliorare il rapporto fra lavorazione del vigneto,ambiente e qualitagrave; de vino.
La qualitagrave; stessa viene esaltata tramite interventi di diradamento dei germogli e, molto spesso, dei grappoli per limitare ulteriormente la produzione.
Che la qualitagrave; nasca in vigneto alla Villanova appare subito evidente.


Considerazioni di TigullioVino

Settembre 2002
nbsp;I prodotti si presentano molto bene, con punte d'eccezione per le etichette della selezione Ronco Cucco, molto eleganti. Sappiamo di buone valutazioni raggiunte nella prova degustativa presso altre commissioni. Potrebbe essere stata l'annata sfavorevole, potrebbero esser state le uve di base oppure problemi in fase di vinificazione, ma questi vini, pur essendo abbastanza gradevoli, non ci hanno del tutto convinto. In particolare andrebbe rivisto un poco l'utilizzo della solforosa.
Saremmo lieti di riassaggiarli tra un anno, con il dovuto interesse.







Letto 1362 voltePermalink

Degustazioni vino