Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Tenuta Adolfo Spada

MappaDove siamo

Tenuta Adolfo Spada
Strada Provinciale 14 - Sessa Mignano - Frazione Vaglie Galluccio (CE)
spacer
Telefono Telefono: 0823.925709
spacer
Indirizzo web Web: www.tenutaspada.it
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@tenutaspada.it
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
La Tenuta Adolfo Spada nasce nel 1973, quando l’ingegner Adolfo acquista la proprietà di Galluccio per realizzare il sogno di produrre vini di qualità in uno degli areali campani più vocati per la viticoltura: la provincia di Caserta, terra del leggendario Falerno celebrato dagli Antichi. Il cuore della azienda, con i suoi attuali 30 ettari, di cui 22 a vigneto, è rappresentato dai terreni acquistati all’epoca dal notaio Sica, la cui azienda agricola era segnalata, già nel 1969, da Luigi Veronelli, nella sua “Guida all'Italia piacevole” come espressione meritevole di nota di quei “vini rossi da uvaggi caldi e profumati” sui quali indugia nel testo.

Fino alla fine degli anni Novanta, la Tenuta si specializza nella produzione di uve di qualità, più volte premiate in concorsi locali e provinciali. Nel 2000, poi, l’incontro con Riccardo Cotarella, firma prestigiosa dell’enologia mondiale, imprime al progetto una svolta decisiva, con il completo reimpianto dei vigneti, la loro razionalizzazione e l’indirizzamento della produzione verso livelli qualitativi sempre più alti. Oggi Vincenzo ed Ernesto, succeduti al padre alla guida dell’azienda nel 2001, portano avanti quel progetto con lo spirito di sempre, per passione, ma con il rigore che da generazioni caratterizza gli Spada.


Considerazioni di TigullioVino:

Luglio 2009
Riteniamo che il giudizio complessivo debba essere positivo. Il bianco è un vino fatto bene, non impegnativo, forse appena un po’ troppo “tecnico”. Il vino rosso ci ha sicuramente appagati di più manifestando un buon nerbo, un bel frutto e, a nostro avviso, una buona potenzialità per quanto attiene all’evoluzione.
Letto 8710 voltePermalink

Degustazioni vino