Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Rocche dei Vignali Società Cooperativa

MappaDove siamo

Rocche  dei  Vignali   Società   Cooperativa
Località Sant Losine (BS)
spacer
Telefono Telefono: 339.3698953
spacer
Indirizzo web Web: www.rocchedeivignali.it
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@rocchedeivignali.it
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
La cooperativa Rocche dei Vignali nasce nel Dicembre 2003, ma la sua storia ha inizio ancor prima, nel 1999, quando l’APAV (Associazione Produttori Agricoli di Valcamonica) intraprese un progetto volto al recupero e allo sviluppo della Viticoltura camuna. Unitamente alla Comunità Montana di Vallecamonica, al Centro Vitivinicolo Bresciano e all’Ente Vini Bresciano, che hanno supportato fin dal principio l’iniziativa, si è riusciti ad avere nel 2000 la prima vinificazione. I risultati, da subito incoraggianti, hanno stimolato il miglioramento della qualità sia della vigna che della cantina e con i primi vini di buon livello si è cominciato a pensare alla loro commercializzazione.

Arrivati a questo punto però si esaurivano le finalità dell’APAV che, come associazione, non era finalizzata ad un riscontro economico. I soci dunque che, dapprima avevano impostato e seguito questa iniziativa, volsero lo sguardo a un progetto ancora più ampio. Nasce quindi la cooperativa Rocche dei Vignali. La qualità dei prodotti diviene l’obiettivo principale, consci del fatto che in un contesto di viticoltura estrema, di montagna, come quello della Vallecamonica, si possa essere vincenti solo con vini di assoluto valore. Le tecniche e le attrezzature più moderne, nel pieno rispetto della tradizione, e la costante attenzione in vinificazione hanno saputo rendere in pochi anni speciali i nostri vini.

Luigi Veronelli, alla domanda "Qual è il vino lombardo che più ti sta a cuore?" rispose: “Un vino pressoché sconosciuto, che ho scoperto di recente alla fiera di Montichiari, nel Bresciano. Risalendo la Vallecamonica verso il passo Tonale, ho notato alcune vigne arroccate sulla montagna. Ho pensato ad uve da tavole, ma più tardi mi hanno fatto assaggiare il vino che i valligiani ne ricavano. È angoloso, un po’ difficile, come tutti i vini di montagna. È ottenuto da vitigni autoctoni e si chiama Camunnorum: un tempo la Vallecamonica era abitata dalla popolazione dei Camuni, quindi il Camunnorum è il vino dei Camuni...”


Considerazioni di TigullioVino

Luglio 2010
Dalle colline del Bresciano tre vini un meglio dell’altro. Nel primo, il più pronto, prevale il marzemino sul cabernet sauvignon; nel secondo, di buon pregio, domina incontrastato il merlot; nel terzo, il più completo, prevalgono i bordolesi ma un quinto è italico. In tutti, in ordine crescente, ci sono colore, bouquet e struttura. L’ultimo della serie, è il primo per carattere ed armonia.
Letto 53 voltePermalink

Degustazioni vino