Tigullio Vino Homepage Home TigullioVino.it Blog Blog Vinix

> Operatori
» Registrazione operatori
» Operatori già registrati
» Club
» Pubblicità
» Newsletter
» Annunci vino-cibo
» Aggiungi ai Preferiti

> News e iniziative
» News ed eventi di rilievo
» Eventi locali, degustazioni
» Terroir Vino

> Contenuti e risorse
» Naviga per regione
» Vino & Olio
» Aziende testate
» Rubriche
» Tgv Blog
» Doc e Docg
» Recensioni Ristoranti
» Esperti
» Strade del Vino
» Parchi italiani
» Viaggi
» Video
» Contatti
» Faq

> Interagire col sito
»
Invia campionatura vino
»
Invia campionatura olio
» Segnala eventi
» Invia comunicati stampa
» Associati al Club
» Recensioni ristoranti
» Invia ricette


> Iscrizione newsletter
Iscriviti alla newsletter di TigullioVino.it per ricevere settimanalmente gli aggiornamenti via e-mail con le degustazioni, le news e gli approfondimenti della Redazione.
La tua e-mail :



> Pubblicità

> Siti e blog del Network
TigullioVino (Magazine)
Vinix (Social Network)
VinoClic (Pubblicità)


Aggiungi alla barra di Google
Il Blog Network di TigullioVino.it
VinoPigro
A Modest Proposal, di Riccardo Modesti
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0

TigullioVino.it ©
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione della Redazione.
Mappa del sito
Chi siamo / curiosità
Links
Privacy
Contatti







          
                      


          Le etichette di Giugno 2003



1) Cantina Intercomunale del Trasimeno Soc. Coop. a r.l.
Via Forma Nuova, 87 - 06063 Magione (PG)
Tel: 075 840298 - Fax: 075 843744
E-mail: cit@trasinet.com
L'antica tradizione vitivinicola delle colline del lago Trasimeno, risalente alla civiltà etrusca, è fondata sulla particolarità dei terreni e del clima favorevole.
Quì la vite, da sempre, trova un habitat eccellenle che consente la produzione di vini di grande qualità che, dal 1972 si fregiano del marchio Doc.
La Cantina Intercomunale del Trasimeno con la produzione annuale di circa 40 mila ettolitri di vino, rappresenta una delle realtà più importanti del settore sia nella produzione di vini D.O.C. che da tavola
Novello Duca della Corgna
Da uve selezionate di Ciliegiolo, Sangiovese e Gamay, attraverso il processo di macerazione carbonica ed a temperatura controllata, nasce questo vino novello profumatissimo. Da degustare, come tradizione, dal giorno di S.Martino. " colore: rosso cerasuolo, vivace " odore: fruttato, fresco, caratteristico " sapore: vivace, fruttato, caratteristico " alccol: 11% vol. " acidità totale minima: 5 g/l " estratto secco netto minimo: 18 g/

2) Cantina Terre del Barolo
Via Barolo-Alba, 5 - 12060 CASTIGLIONE FALLETTO CN
Tel. (0173) 262053 - Fax 0173/231968
La Cantina "Terre del Barolo" fu fondata l'8 dicembre 1958 da 22 viticoltori dei vari comuni della zona. La compagine sociale divenne subito di 22 Soci e successivamente furono in circa 250 ad affrontare la prima vendemmia nel 1959. Anni difficili per il mercato ma già dall'inizio la filosofia aziendale con una sana ed accurata gestione ha perseguito la ricerca della qualità, la serietà commerciale e la proposta al consumatore di vini di sicura origine.
Situata a Castiglione Falletto, nel cuore delle Langhe, associa 500 viticoltori, proprietari di circa 800 ettari delle Grandi Vigne di Langa nel territorio dei Comuni di Grinzane Cavour, Serralunga, Monforte, Diano d'Alba, Barolo, Novello, La Morra, Verduno, Roddi e Castiglione Falletto, la cui produzione totale di uva, mediamente circa 45.000 quintali, viene vinificata con procedure tradizionali avvalendosi di moderne tecnologie.
Queste uve, selezionate secondo la zona ed il vigneto di provenienza, danno luogo a questi tipologie di vini: il Barolo docg, che compie la fase principale della sua maturazione nelle botti di rovere di Slavonia, ove trascorre un tempo più o meno lungo secondo le caratteristiche dell'annata; il Nebbiolo d'Alba doc, il Dolcetto d'Alba doc, il Dolcetto di Diano d'Alba doc ed il Barbera d'Alba doc sono la parte più importante, affiancati, in quantità più modeste, dal Verduno Pelaverga doc, dal Langhe doc Freisa, dal Piemonte doc Grignolino, dal Langhe doc Favorita e dal Langhe doc Chardonnay.
La Cantina "Terre del Barolo" porta la sua forte e qualificata produzione sul mercato nazionale e su gran parte dei mercati esteri. Accoglie volentieri i visitatori poiché considera la conoscenza diretta della sua cantina e la degustazione dei suoi prodotti come la migliore delle presentazioni ed il più leale rapporto con i consumatori
LANGHE CHARDONNAY 2002 DOC
Tipo uva: Chardonnay. Zona di produzione: Diano d'Alba, Grinzane Cavour, Monforte d'Alba, Novello e Verduno. Vinificazione: Pressatura soffice dell'uva in pressa orizzontale a membrana con conseguente fermentazione a bassa temperatura in vasche d'acciaio. Colore: giallo paglierino tenue. Odore: intenso e delicato Sapore: asciutto, di gusto fresco. Gradazione alcolica svolta: 12% vol. Temp. di degustazione: 8/10 gradi. Conservazione: lo Chardonnay non ha bisogno di nessuna conservazione particolare, perché è un vino fresco da bersi giovane. Abbinamento cibo/vino: si abbina generalmente con tutti gli antipasti in generale e si sposa benissimo con il pesce.

3) Azienda Agricola Pojer & Sandri

Loc. Molini, 6 - 38010 FAEDO Email: info@pojeresandri.it
L'Azienda Pojer & Sandri nasce nel 1975 dall'incontro dei giovani Fiorentino Sandri e Mario Pojer. Il primo aveva appena ereditato circa due ettari di vigneto, il secondo si era di recente diplomato enologo alla prestigiosa scuola di enologia di San Michele all'Adige. Questo fortunato connubio prende vita grazie alla volontà comune di produrre vino di gran pregio dai vigneti posti tra la Valle dell'Adige e la Valle di Cembra, precisamente sulla collina di Faedo, collina che a detta di molti possedeva una ridotta vocazione vitata. Il primo vino prodotto fu uno straordinario Müller Thurgau '75 di eccezionale fragranza e finezza, seguito da un acclamato Chardonnay e da una varietà autoctona quale la Nosiola.
Sulla scorta di un successo pressoché immediato, l'Azienda cresce grazie all'acquisizione di nuovi terreni, sviluppando la propria gamma di prodotti. Ai primi vini si aggiungono così vini sempre più importanti come lo Spumante, l'Essenzia (una vendemmia tardiva ottenuta da 5 varietà d'uva diverse), oltre ad alcuni vini in barrique, frutto dell'esperienza maturata nei frequenti viaggi e dei contatti con le zone più significative del mondo viticolo.
La Pojer & Sandri produce infatti due vini rossi invecchiati in barriques francesi: il Pinot Nero selezione e il Rosso Faye (un uvaggio in stile bordolese) e un bianco: il Bianco Faye.
PINOT NERO '98 Selezione
Vino di colore rosso rubino con riflessi di buccia di melanzana, dal profumo franco, netto, che si articola in moltissime sensazioni tra le quali si riconoscono: i piccoli frutti di sottobosco quali lamponi, more, la frutta matura (ciliege e prugne), e deliziose note di tabacco, caffè e di cacao. In bocca si rivela un vino netto, dolce, armonico, estratto e tannino lo rendono molto pieno. Chiude con gran complessità rivelandosi morbido, salato, fragrante e speziato. Si accompagna bene a carni rosse: arrosto in umido, ideale l'abbinamento con pollame a carne scura quale faraona, piccioni, anatre, oche Uve da cui è prodotto: Pinot nero (cloni di Borgogna) Tenore d'alcool: 12,5 % Note: invecchiamento in piccoli fusti di rovere per circa un anno e affinamento in bottiglia per 12 mesi prima della commercializzazione.

4) Azienda Agricola Villabella

Località Cà Nova, 2 - 37010 Calmasino di Bardolino (Verona)
E-mail: info@vignetivillabella.com

L'Azienda Agricola Villabella è situata nella zona maggiormente vocata del Bardolino Classico, in località Cà Nova a Calmasino di Bardolino in provincia di Verona, là dove s'avverte sulla terra e sul clima il benefico influsso del lago di Garda. Nata nel 1971 e di proprietà delle famiglie Delibori Tiziano e Cristoforetti Giorgio. I vigneti di proprietà dell'Azienda Agricola Villabella hanno un'estensione di circa 200 ettari.
La Cantina aziendale è dotata della più moderna tecnologia per la pigiatura e la pressatura soffice delle uve, per la fermentazione controllata dei mosti e l'imbottigliamento a freddo dei vini, il tutto per garantire la genuinità del prodotto, la salvaguardia dei suoi valori qualitativi e la massima igiene. L'Azienda Agricola Villabella è inoltre leader nella ricerca vitivinicola per la selezione di nuovi vitigni miglioratori nella zona del Bardolino Classico Superiore DOCG.
FIORDALISO - BIANCO DI CUSTOZA Doc
Zona di Produzione: vigneti nei comuni ad occidente della città di Verona e precisamente a Castelnuovo del Garda, Valeggio, Sona, Pastrengo, Bussolengo e Sommacampagna. Tipi di uva: Cortese 30%, Garganega 30%, Trebbiano toscano 20%, Tocai 10%, Chardonnay 10%. Abbinamenti gastronomici: particolarmente adatto come aperitivo, si abbina con successo agli antipasti e con tutti i tipi di pesce. Predilige i menu estivi. Temperatura di servizio e tipo di bicchiere: 8° - 9°, bicchiere con gambo lungo, ovale o a tulipano. Caratteristiche: di colore giallo paglierino, profumo vinoso intenso piacevolmente aromatico, sapore asciutto gentile morbido e sapido, leggermente amarognolo. Alcool 12% vol.

5) Cantina d'Isera Via al Ponte, 1 - Isera (Trento)
Nel 1907, quando il Trentino era ancora sotto l'impero Asburgico, nasceva da Isera l'omonima Cantina Sociale. Nata per volontà dei viticoltori locali, la Cantina d'Isera, raccoglieva già allora le uve pregiate delle sue colline, prime fra tutte quelle di Marzemino. "Il buon vino nasce in campagna": questa una delle massime alle quali la Cantina d'Isera si attiene con fermezza. Tutto è seguito e controllato rigorosamente, al fine di ottenere una produzione viticola sana e di alta qualità. Il monito "la qualità non accetta compromessi" rappresenta per la Cantina d'Isera un imperativo e la garanzia di poter assaporare, apprezzare e amare i vini creati dalla passione dell'uomo e dalla generosità della sua terra.
Nel "Don Giovanni" Mozart ha innalzato al Marzemino, quintessenza dei piaceri della tavola, un monumento musicale in una Vienna dove alla corte imperiale questo vino era considerato tra i più pregiati. Il Marzemino della Cantina d'Isera è l'opera di un'arte di vinificazione dalla così ricca tradizione centenaria, da consentire anche oggi agli amanti del buon vino - come a suo tempo Don Giovanni - di brindare esclamando "Eccellente Marzemino!".
Marzemino d'Isera - Trentino Doc
L'Etichetta verde identifica il vino derivato dalla vendemmia selezionata e dall'accurata vinificazione in rosso di uve Marzemino provenienti dai terreni a più alta vocazione qualitativa. Il colore è rubino, il profumo vinosamente delicato con sentore di viola mammola. Il gusto pieno ed armonico chiude con il caratteristico retrogusto amarognolo. Gli abbinamenti gastronomici ideali sono i primi piatti con sughi di funghi, le carni bianche e rosse non arricchite da eccessivi aromi, i salumi o gli insaccati serviti caldi o freddi. Per gustare appieno questo vino servirlo in un bicchiere grande, un'ora dopo l'apertura della bottiglia ad una temperatura di circa 16/18°C.