Tigullio Vino Homepage Home TigullioVino.it Blog Blog Vinix

> Operatori
» Registrazione operatori
» Operatori già registrati
» Club
» Pubblicità
» Newsletter
» Annunci vino-cibo
» Aggiungi ai Preferiti

> News e iniziative
» News ed eventi di rilievo
» Eventi locali, degustazioni
» Terroir Vino

> Contenuti e risorse
» Naviga per regione
» Vino & Olio
» Aziende testate
» Rubriche
» Tgv Blog
» Doc e Docg
» Recensioni Ristoranti
» Esperti
» Strade del Vino
» Parchi italiani
» Viaggi
» Video
» Contatti
» Faq

> Interagire col sito
»
Invia campionatura vino
»
Invia campionatura olio
» Segnala eventi
» Invia comunicati stampa
» Associati al Club
» Recensioni ristoranti
» Invia ricette


> Iscrizione newsletter
Iscriviti alla newsletter di TigullioVino.it per ricevere settimanalmente gli aggiornamenti via e-mail con le degustazioni, le news e gli approfondimenti della Redazione.
La tua e-mail :



> Pubblicità

> Siti e blog del Network
TigullioVino (Magazine)
Vinix (Social Network)
VinoClic (Pubblicità)


Aggiungi alla barra di Google
Il Blog Network di TigullioVino.it
VinoPigro
A Modest Proposal, di Riccardo Modesti
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0

TigullioVino.it ©
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione della Redazione.
Mappa del sito
Chi siamo / curiosità
Links
Privacy
Contatti







          
                      


          Le etichette di Luglio 2004



1) CABERT - Cantina del Friule Centrale di Bertiolo SpA
Via Madonna, 27 33032 - Bertiolo (UD)
Etichetta : Violino Pinot Chardonnay

I vigneti Cabert, un panorama di terre soleggiate, sulle quali fino dai secoli antichi attecchiscono vitigni di pregio. Infatti un anonimo viaggiatore del tardo Medioevo scriveva "pulcrheas vineas Bertegoli", ad esaltazione di un terreno calcareo dolomitico fatto di ciottoli, conglomerati e sabbie. Fondata nel 1960 a Bertiolo, il piccolo borgo agricolo posto al centro delle "Grave del Friuli", habitat naturale "delle belle vigne" tanto da costituire oggi una zona a denominazione controllata fra le più rinominate. Cabert esalta la tradizione espressa nel tempo dalle nobili famiglie alle quali essa appartiene. La peculiarità della Cabert risiede proprio nei suoi proprietari, appartenenti ad alcune fra le più antiche ed illustri famiglie della regione. Violino Pinot-Chardonnay - Vino da Tavola Friuli Grave Deriva dalla vinificazione separata delle uve Pinot Nero e Chardonnay di vendemmia anticipata. L'unione dei due vini sposa la struttura del Pinot Nero al profumo elegante del Chardonnay che, con la rifermentazione in autoclave, esprime un vino beverino ma pieno e rotondo. Si degusta piacevolmente fuori pasto o come aperitivo, ma non disdegna affatto antipasti di pesce come ad esempio gamberetti o cocktail di scampi. Va servito fresco a 10-12°C.

2) Azienda Agricola MARINO
Via Fontana Saracena - Moio 84043 - Agropoli (Sa)
Parco del Cilento Tel. 0974 821719
Etichetta : Fiano Paestum Igt

L'Azienda agricola "Marino" nata alla fine degli anni 70 grazie alla passione di Lorenzo Marino, è situata in un territorio dove madre natura è stata particolarmente generosa. Dolci colli si affacciano su una delle più suggestive coste del Mediterraneo, dove il microclima e la composizione del terreno sono tra le più favorevoli per la coltivazione della vite e dell'ulivo. Non a caso fu terra di colonie greche e non a caso questo territorio fa parte del Parco Nazionale del Cilento. Per il sito collinare a poca distanza dal mare, l'esposizione, il microclima, la natura del suolo Silicio Calcareo, le uve sono attentamente portate a maturazione e vinificate dall'Azienda Vitivinicola Marino nei primi di settembre in selezione, al fine di mantenere inalterate le doti di profumo e di freschezza che le caratterizzano nda all'avanguardia nella produzione e commercializzazione di vini di FIANO - Igt ll Fiano è un vitigno unico e antico e un superstite della viticoltura latina. Un vino che è dolce quando è giovane, ma poi acquista vigore e indubbio vantaggio con l'invecchiamento. Un bianco dal sapore fresco e leggermente acidulo e dal profumo di nocciola, è in realtà vigoroso e secco con un elevato contenuto alcolico. Valido per gli accoppiamenti con antipasti freddi e crostacei di pregio e molluschi. Si serve a temperatura di 8 gradi.

3) Cantina di Montefiascone Società Cooperativa a r. l.
Via Cassia 22 01027 Montefiascone (VT)
Etichetta : Est! Est! Est! di Montefiascone Doc Vescovo

La Cantina di Montefiascone è una società cooperativa a responsabilità limitata fondata nel 1956. Essa è composta da 959 soci ed ha come scopo statutario l'incremento e la valorizzazione della produzione attraverso la lavorazione delle uve per la trasformazione in vino ed altri prodotti enologici facendo riferimento a specifiche metodologie e protocolli scientifici, tecniche e tecnologie ed ai relativi disciplinari per le denominazioni di origine nonchè la valorizzazione dei vini ottenuti da coltivazioni sottoposte a rigoroso regime di agricoltura biologica certificata. La Cooperativa, certificata secondo la normativa ISO9002, si avvale di tecnologie avanzate e metodologie innovative quali la pigiatura soffice, la fermentazione termocontrollata anche sotto pressione ed in assenza di ossigeno, la macerazione carbonica, lo stoccaggio in atmosfera di gas inerte e l'imbottigliamento sterile a bassa temperatura senza pastorizzazione. Vescovo Amabile DOC EST!EST!!EST!!! di Montefiascone La storia di questo vino sembra una fiaba, una fantastica leggenda giunta fino ai nostri giorni grazie al nome del vescovo tedesco Johan De Fugger sepolto nell'antica chiesa di San Flaviano di Montefiascone. Il vescovo tedesco nell'anno 1111, in viaggio verso Roma, aveva incaricato il suo servo Martinus di precederlo e di segnalargli le osterie dove ci fosse vino prelibato scrivendo sulla porta EST! Giunto a Montefiascone trovò il vino talmente buono che scrisse la parola EST! per tre volte. Caratteristiche: vino bianco amabile (gradazione 11,5% vol.) ottenuto da uve delle varietà "Procanico" (65%), Malvasia Toscana (20%), "Rossetto" (15%). Vino dal sapore morbido, dolce, delicato e armonico, dall'odore vinoso con riconoscimento di mela golden e anice, con bouquet caratteristico tendente all'aromatico. Temperatura di servizio: 8-10°C Abbinamenti gastronomici: vino da degustare principalmente fuori pasto ed a fine pasto con pasticceria secca tipica della nostra terra, accompagna piacevolmente i momenti di socializzazione e meditazione.

4) Azienda Agricola Sartori Luigi
Torre Pernice Regione Torre Pernice, 3 17031 Leca - Alberga (SV)
Etichetta : Riviera Ligure di Ponente Doc Vermentino 2001

L'azienda è situata al centro della piana di Alberga e si estende su una superficie di 11 ettari, di cui 10 coltivati a vigneto fra cui spiccano i vitigni liguri di "Pigato, Vermentino e Rossese d'Albenga". La composizione minerale della terra rossa locale, la continua esposizione al sole e la perenne presenza di un venticello contribuiscono a creare un microclima ideale alla coltivazione di queste uve. L'azienda è dominata dalla antica "Torre Pernice", costruzione di origine medievale che serviva contro le incursioni saracene. Rimanendo legata ai valori delle tradizioni contadine l'Azienda Sartori ha saputo utilizzare tute le più attuali tecniche di coltivazione e produzione con l'obiettivo però del rispetto dell'ambiente e la tutela delle energie umane. E in questa ottica è stata la prima azienda vitivinicola ligure ha ottenere la certificazione ISO 9002. L'Azienda Sartori produce: Rossese, Vermentino, Pigato, Pigato - Selezione Torre Pernice, Antico Rubino di Aleramo, Oro di Aleramo. Vermentino - Riviera Ligure di Ponente Doc Uvaggio: 100% uve Vermentino Colore: giallo paglierino chiaro con incantevoli riflessi verdolini, Profumo: profumo lieve e suadente di sentori di erbe e fiori campestri fra cui l'anice e la ginestra, Sapore: secco, delicato, sapido, continuo, con fondo piacevolmente amarognolo, Abbinamenti: primi piatti a base di verdure oltre a quelli di pesce più delicati ed agli antipasti.

5) FATTORIA DI VALIANO
CASTELNUOVO BERARDENGA 53010 VAGLIAGLI (SI)
Etichetta : Vino in musica Igt Toscana 1996

Piccini Vini, fondata nel 1882 da Angiolo Piccini, è diventata proprietaria della Fattoria di Valiano nel maggio 1995. L'Azienda Agricola è ubicata in provincia di Siena, Comune di Castelnuovo Berardenga ad una altitudine media di 250-350 metri. Trattasi di ambiente tipicamente rappresentativo della collina toscana, particolarmente vocata , fin dai tempi più remoti, alla produzione di vini di grandi pregio nella zona delimitata per la produzione del Chianti Classico. Il territorio dell'Azienda si estende su ha. 225, con circa 70 ha. a vigneto specializzato dove vengono prodotti hl. 3.000 di vino "Chianti Classico a denominazione di origine controllata e garantita" da uve Sangiovese e Canaiolo nero. Parte della selezione viene ulteriormente selezionata e destinata alle "riserve", con invecchiamento minimo di tre anni e affinamento in barriques per acquistare una completa , armonica struttura e un bouquet delicato. Particolare cura viene dedicata anche alla coltura dell'olivo con impianti estesi su 7 ettari per la produzione di "olio extra vergine di oliva" derivato dalla spremitura a freddo della polpa delle olive raccolte fresche di giornata. "Vino in Musica" annata 1996: I.G.T. Toscano composto per il 60% da sangiovese, 40% da Cabernet Sauvignon, affinato in barriques per un periodo che varia dai 15 ai 18 mesi. La vendemmia eseguita esclusivamente a mano consente di selezionare accuratamente i grappoli più maturi, più idonei ad ottenere suddetto prodotto. Seguendo il metodo tradizionale vengono poi vinificato singolarmente le uve con macerazione di circa due settimane. Al termine della vinificazione i vini così ottenuti vngono affinati in barriques nuove di media tostatura totale per un periodo che va dai 15 ai 18 mesi, con un costante controllo. Subisce un ulteriore affinamento in bottiglia di almeno 5 mesi, dapprima posizionate in verticale, poi adagiate. Valiano nel 1996 ha prodotto 6.000 bottiglie di Vino in Musica. Le etichette di "Vino in Musica" sono state create appositamente dal pittore Giuseppe Chiari artista fiorentino di fama internazionale.