Tigullio Vino Homepage Home TigullioVino.it Blog Blog Vinix

> Operatori
» Registrazione operatori
» Operatori già registrati
» Club
» Pubblicità
» Newsletter
» Annunci vino-cibo
» Aggiungi ai Preferiti

> News e iniziative
» News ed eventi di rilievo
» Eventi locali, degustazioni
» Terroir Vino

> Contenuti e risorse
» Naviga per regione
» Vino & Olio
» Aziende testate
» Rubriche
» Tgv Blog
» Doc e Docg
» Recensioni Ristoranti
» Esperti
» Strade del Vino
» Parchi italiani
» Viaggi
» Video
» Contatti
» Faq

> Interagire col sito
»
Invia campionatura vino
»
Invia campionatura olio
» Segnala eventi
» Invia comunicati stampa
» Associati al Club
» Recensioni ristoranti
» Invia ricette


> Iscrizione newsletter
Iscriviti alla newsletter di TigullioVino.it per ricevere settimanalmente gli aggiornamenti via e-mail con le degustazioni, le news e gli approfondimenti della Redazione.
La tua e-mail :



> Pubblicità

> Siti e blog del Network
TigullioVino (Magazine)
Vinix (Social Network)
VinoClic (Pubblicità)


Aggiungi alla barra di Google
Il Blog Network di TigullioVino.it
VinoPigro
A Modest Proposal, di Riccardo Modesti
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0

TigullioVino.it ©
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione della Redazione.
Mappa del sito
Chi siamo / curiosità
Links
Privacy
Contatti







          
                      


          Le etichette di Maggio 2004



1) Cantina Melini
Gaggiano (SI)
Etichetta : Chianti Classico Docg
La Cantina Melini di Gaggiano, Ŕ posta a 300 mt. di altitudine sui colli del Chianti Classico lungo la strada che da Poggibonsi porta a Castellina. Qui tra il 1970 e il 1974, accanto ad un nucleo originale costruito intorno agli anni cinquanta Ŕ stata ricavata nel fianco di una collina una moderna cantina per la produzione di prestigiosi vini toscani. Chianti Classico Campana Uvaggio: 90% sangiovese grosso; 5% canaiolo nero; 5% trebbiano toscano e malvasia del Chianti ProprietÓ organolettiche: colore rubino con sfumature granate; profumo ben pronunciato, fragrante di lampone e di viola mammola, con ricordi di giaggiolo e di spezie (chiodo di garofano, cannella); sapore secco, schietto, sapido ed armonico, con piacevole fondo di frutti di bosco e mandorla tostata di giusta persistenza. Abbinamenti: carni alla griglia o allo spiedo, agnello, capretto, cacio pecorino. Temperatura di servizio: 18-20░C.

2) Villa Vignamaggio
Via Petriolo 5 50022 Greve in Chianti (FI)
Etichetta : Toscana Igt Wine Obsession

La produzione principale della azienda Ŕ rappresentata dal vino e dall'olio, che nel territorio del Chianti Classico sono tra i pi¨ celebrati. Il vitigno pi¨ rappresentativo della zona Ŕ sicuramente il Sangiovese, che rappresenta il cuore dei vini di Vignamaggio. Oltre al vino Chianti Classico, nelle versioni "Annata" e "Riserva", l'azienda produce anche un vino a base di Cabernet Franc, ottenuto da uva di vigneti con oltre trenta anni di etÓ, e recentemente un vino da uve Merlot, Syrah e Cabernet Sauvignon.
Toscana I.G.T. "Wine Obsession" Questo nuovo nato nella famiglia dei vini di Vignamaggio Ŕ completamente diverso dai soliti prodotti enologici toscani. Questo vino Ŕ infatti una novitÓ, soprattutto per l'uvaggio, che non include Sangiovese, ma Merlot, Cabernet Sauvignon e Syrah in percentuale diversa a seconda dell'annata. Il nome e le etichette, frutto di visioni oniriche, colpiscono per l'aspetto cromatico, ma sono anche dei piccoli capolavori di arte grafica. Ogni confezione contiene sei bottiglie dello stesso vino, ognuna con un etichetta diversa.

3) Azienda Agricola Martilde
Frazione Croce 4/A/1-27040 Rovescala (PV)
Etichette : Rosso Riserva Pindaro
L'azienda agricola si trova in quella parte collinare dell'Oltrep˛ Pavese che confina con il piacentino, convenientemente situata a ridosso del 45░ parallelo, come tutte le zone europee dove vengono prodotti i vini di maggior pregio. La Martilde Ŕ interamente compresa nel territorio comunale di Rovescala, paese con radicate tradizioni viticole, dove trova origine il vino bonarda. Antichi documenti, conservati presso il municipio, narrano che un certo conte Anselmo, possidente della zona, giÓ intorno al 1100 pagasse i propri debiti con bonarda "del migliore..." Il paesaggio d'attorno Ŕ tutto un fitto intarsio di vigneti, che si rincorrono geometricamente tra colline e vallate; seguendo le strade che lo percorrono, spesso li si fiancheggia, oppure si incontrano paesi, piccoli prati, alberi e, come respiri profondi, improvvise prospettive panoramiche su profili lontani.
Rosso Riserva "Pindaro" Ottenuto da uve barbera per un 50%, croatina per un 40% ed uva rara per il rimanente 10%, provenienti tutte da un unico vigneto, in una delle posizioni pi¨ felici e meglio esposte dell'azienda, raccolte e vinificate congiuntamente. "Pindaro" Ŕ un vino elegante e completo, dal colore rosso rubino scuro, intenso e brillante. Ha un profumo complesso ed intrigante, con note legnose e suggerimenti speziati. Ottima corresponsione con il gusto, che si presenta nitido e pieno, armonico e vellutato, con gradevoli tannini morbidi. Retrogusti fruttati e lunga persistenza. Con il tempo si arrotonda ulteriormente, dispiegando l'intera gamma dei suoi profumi e sapori. Temperatura di servizio 18░. Si abbina preferibilmente a carni arrostite di montone, agnello o capretto, volatili dal sapore forte (oca e anatra), o selvaggina. Pasticci di carne o di fegato e formaggi a lunga stagionatura. L'etichetta Ŕ un ricordo del gatto siamese "Pindaro".

4)
Azienda Agricola Colognole
Loc. Colognole, Via del Palagio 15, 50068 R¨fina (FI)
Etichetta : Quattro Chiacchiere Bianco Toscano Igt

Situata a circa 32 km a est di Firenze, l'azienda si estende sulle colline che risalgono la riva destra del fiume Sieve, qualche km prima della sua affluenza nell'Arno, lÓ dove il paesaggio diventa progressivamente pi¨ selvaggio ed i colori pi¨ forti e pi¨ brillanti. L'altitudine varia dai 150 ai 550 metri s.l.m. Al di lÓ del vino, l'altro fiore all'occhiello della produzione aziendale Ŕ l'olio extravergine d'oliva, prodotto su circa 30 ettari di oliveti che, alternati a boschi cedui, campi di grano e di girasole, degradano dolcemente verso il fondo valle contribuendo, cosý, alla caratterizzazione del tipico paesaggio collinare toscano. Negli ultimi anni l'azienda ha integrato l'attivitÓ produttiva con quella agrituristica e venatoria. VINI PRODOTTI -"Colognole" Chianti R¨fina d.o.c.g., "Riserva del Don" Chianti R¨fina Riserva d.o.c.g., "Quattro Chiacchiere" Bianco Toscano i.g.t., "Colognole" Bianco dei Colli Toscana Centrale i.g.t.
Quattro Chiacchere - Bianco Toscano IGT Prodotto da uve Chardonnay dal vigneto Pian della Torre a 450 mt. s.l.m. questo vino unisce la vivacitÓ dei profumi giovanili alla consistenza e complessitÓ di un vino maturo, grazie ad un'attenta e prolungata fermentazione in barrique e ad un'affinamento in bottiglia per oltre un anno. Temperatura ottimale di servizio: 14░C.

5) SOCIETA' AGRICOLTORI VALLAGARINA
Viale Trento, 81 38068 ROVERETO (TN)
Etichetta : Aura
VALLIS AGRI, in latino la valle del campo coltivato, Ŕ una linea di vini eccellenti che interpretano l'antica tradizione vitienologica della Vallagarina in Trentino, una terra adagiata tra i primi contrafforti dolomitici lungo le anse del fiume Adige, tra il Castello di Sabbionara d'Avio e la straordinaria cittÓ fortezza di Beseno. Attraverso verdi geometrie di campi coltivati la Vallagarina si snoda tra vigneti, castelli e palazzi settecenteschi, fino all'antica Cantina nel borgo di Calliano, dove la storica battaglia del 1487 fece della Vallagarina la cerniera culturale tra la Repubblica di Venezia e gli imperi del Nord.
La grande varietÓ di terreni e microclimi in Vallagarina produce un'ampia gamma di uve dai caratteri forti. Interpretate da un'enologia rispettosa della tradizione ma attenta al bere contemporaneo producono vini di grande personalitÓ: AURA, ARCADIO e PARIS sono il frutto di questo connubbio di modernitÓ e sapienza antica. VALLIS AGRI li dedica a grandi figure del passato lagarino a conferma di un divenire ispirato dalla profonda conoscenza delle proprie radici storiche.