Tigullio Vino Homepage Home TigullioVino.it Blog Blog Vinix

> Operatori
» Registrazione operatori
» Operatori già registrati
» Club
» Pubblicità
» Newsletter
» Annunci vino-cibo
» Aggiungi ai Preferiti

> News e iniziative
» News ed eventi di rilievo
» Eventi locali, degustazioni
» Terroir Vino

> Contenuti e risorse
» Naviga per regione
» Vino & Olio
» Aziende testate
» Rubriche
» Tgv Blog
» Doc e Docg
» Recensioni Ristoranti
» Esperti
» Strade del Vino
» Parchi italiani
» Viaggi
» Video
» Contatti
» Faq

> Interagire col sito
»
Invia campionatura vino
»
Invia campionatura olio
» Segnala eventi
» Invia comunicati stampa
» Associati al Club
» Recensioni ristoranti
» Invia ricette


> Iscrizione newsletter
Iscriviti alla newsletter di TigullioVino.it per ricevere settimanalmente gli aggiornamenti via e-mail con le degustazioni, le news e gli approfondimenti della Redazione.
La tua e-mail :



> Pubblicità

> Siti e blog del Network
TigullioVino (Magazine)
Vinix (Social Network)
VinoClic (Pubblicità)


Aggiungi alla barra di Google
Il Blog Network di TigullioVino.it
VinoPigro
A Modest Proposal, di Riccardo Modesti
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0

TigullioVino.it ©
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione della Redazione.
Mappa del sito
Chi siamo / curiosità
Links
Privacy
Contatti







          
                      



Archivio ultimi comunicati stampa
Invia un comunicato
Iniziative enogastronomiche



Best of wine tourism 2009: i vincitori
Winestation e il Treno del Vino: un Best of d’ oro e un Best of d’argento.

Sono stati proclamati i vincitori dell’edizione 2009 del Best of Wine Tourism, il concorso internazionale, giunto ormai alla sesta edizione, rivolto alle aziende la cui attività si sviluppa nell'ambito del turismo del vino, premiando i soggetti che si sono distinti per la qualità e l’innovazione dei servizi offerti. Promotore dell'iniziativa è la rete internazionale Great Wine Capitals di cui fanno parte 9 città del mondo a forte vocazione vitivinicola: Firenze, Bordeaux, Bilbao, Città del Capo, Melbourne, Porto, San Francisco-Napa Valley, Mendoza e, per la prima volta, Mainz. Le aziende che hanno vinto il primo premio della categoria (Best of d'oro), essendo destinate alla competizione internazionale, sono state scelte sulla base di requisiti di accoglienza e servizi forniti (un questionario specifico), oltre a una valutazione autonoma dei giurati. Per le aziende che hanno vinto il Best of d’argento sono stati tenuti in considerazione fattori legati soprattutto alla realtà locale. In alcuni casi la differenza di punteggio fra i due classificati è veramente minima, a riprova dell’alto livello qualitativo raggiunto dalle aziende concorrenti.

I vincitori sono:

- Categoria Esperienze innovative nel turismo del vino

- Best of d’oro: Winestation

Per l’iniziativa di Winestation – La stazione del vino a Torrenieri, che ha creato un luogo originale di divulgazione delle cultura del vino con Binario Zero, la carrozza didattica di vino e cibo, e Winecircus.

Best of d’argento: Fattoria Le Sorgenti
Per l’attenzione e la professionalità con cui si introduce il visitatore al mondo del vino, accompagnandolo in ogni passo alla scoperta della terra, del procedimento e del prodotto finale.

Categoria Servizi nel turismo del vino

Best of d’argento: Il Treno del Vino - Tour Operator
Perché abbina l’assistenza specializzata in campo turistico all’esperienza di Winestation, per consentire una maggiore fruizione della stazione anche ai turisti.

Best of d’oro: Due&venti Travel
Per la vasta gamma di servizi offerti per far sperimentare le tradizioni enogastronomiche ed i sapori toscani cambiando il tradizionale punto di vista.

C ategoria Ricettività

- Best of d’oro: Relais Vignale
Per la ricchezza dell’offerta, collocata in un’antica casa padronale del Settecento, ristrutturata nel rispetto delle linee architettoniche originali.

- Best of d’argento: Villa Vignamaggio
Per la suggestiva ambientazione delle camere e degli appartamenti nella residenza d’epoca e nei casali circostanti, dove traspare una particolare cura dell’accoglienza, fin nei minimi particolari.

Categoria Ristoranti del vino

- Best of d’oro: Castello di Brolio
Per la valorizzazione della cucina tradizionale toscana in un contesto ambientale di particolare pregio, per l’elegante elaborazione a base di materie prime locali e di stagione.

- Best of d’argento: Cantinetta Da Verrazzano
Perché promuove i prodotti della fattoria in un locale nel centro storico di Firenze, abbinandoli ai prodotti del forno, con proposte di spuntini e pasti semplici ma stuzzicanti.

Categoria Architettura, Parchi e Giardini

- Best of d’oro: Marchesi Mazzei - Fonterutoli
Per la cantina realizzata dall’architetto Agnese Mazzei, una struttura eco-compatibile dove il design sposa la tecnologia, pensata e disegnata per dare corpo ad una filosofia mirata esclusivamente a produrre vini di eccellenza.

- Best of d’argento: Castello di Vicchiomaggio
Per il monumento nazionale che è il castello, con parti risalenti all’VIII secolo e con parti rinascimentali, ornato di splendido giardino panoramico.

Categoria Arte e Cultura

- Best of d’oro: Villa di Petriolo
Per il concorso letterario annuale, affermatosi in poco tempo a livello nazionale, che intende scoprire e promuovere opere inedite in lingua italiana incentrate sui temi della cultura del vino.

- Best of d’argento: Icario srl
Per l’attività realizzata con il progetto Icario Arte, che unisce la produzione professionale di vino alla realizzazione di mostre di arte contemporanea, nei locali appositamente dedicati della struttura architettonica dove ha sede l’azienda.

Categoria Pratiche ecologiche nel turismo del vino

- Best of d’oro: Fattoria Poggio a Campoli
Per l’attenzione alle pratiche sostenibili abbinata alla ricerca ed al recupero di vitigni in via di estinzione, realizzate in una cornice strutturale di notevole pregio.

Sede della conferenza internazionale della rete Great Wine Capitals, quest'anno dedicata al tema “Pratiche ecologiche nella viticultura e nel turismo del vino”, sarà Città del Capo dove, il 13 novembre, si svolgerà la cerimonia di premiazione delle vincitrici internazionali. Per la prima volta parteciperà alla conferenza la città nuova entrata della rete Great Wine Capitals, Mainz.