Tigullio Vino Homepage Home TigullioVino.it Blog Blog Vinix

> Operatori
» Registrazione operatori
» Operatori già registrati
» Club
» Pubblicità
» Newsletter
» Annunci vino-cibo
» Aggiungi ai Preferiti

> News e iniziative
» News ed eventi di rilievo
» Eventi locali, degustazioni
» Terroir Vino

> Contenuti e risorse
» Naviga per regione
» Vino & Olio
» Aziende testate
» Rubriche
» Tgv Blog
» Doc e Docg
» Recensioni Ristoranti
» Esperti
» Strade del Vino
» Parchi italiani
» Viaggi
» Video
» Contatti
» Faq

> Interagire col sito
»
Invia campionatura vino
»
Invia campionatura olio
» Segnala eventi
» Invia comunicati stampa
» Associati al Club
» Recensioni ristoranti
» Invia ricette


> Iscrizione newsletter
Iscriviti alla newsletter di TigullioVino.it per ricevere settimanalmente gli aggiornamenti via e-mail con le degustazioni, le news e gli approfondimenti della Redazione.
La tua e-mail :



> Pubblicità

> Siti e blog del Network
TigullioVino (Magazine)
Vinix (Social Network)
VinoClic (Pubblicità)


Aggiungi alla barra di Google
Il Blog Network di TigullioVino.it
VinoPigro
A Modest Proposal, di Riccardo Modesti
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0
Rotfl! il Blog di JFSebastian usenettaro 2.0

TigullioVino.it ©
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione della Redazione.
Mappa del sito
Chi siamo / curiosità
Links
Privacy
Contatti







         
                     


          I risultati della prova d'assaggio


          Data della degustazione : 28/01/2005
          Campioni d'assaggio : 3
          Il metodo di degustazione
          La Commissione d'assaggio
          La scheda di valutazione

1)Vasaio Umbria Igt Bianco 2003
Tipologia :
Bianco
Gradazione alcolica : 13
Vitigni : Grechetto, Chardonnay, Procanico, Drupeggio
Lotto : 01/04
Prezzo sorgente :

Aspetto Visivo : 3
Aspetto Olfattivo : 3
Aspetto Gustativo : 4
Impressioni Generali :
3


Di color giallo paglierino, lievemente scarico è limpido e di discreta consistenza. Al naso, fine ed elegante seppur non intensissimo, si esprime con note di fiori bianchi e gialli, frutta bianca e gialla tendente al maturo ma ancora integra. Passi al gustativo e ritrovi una buona corrispondenza gusto-olfattiva. Il filo conduttore è la sapidità che richiama in modo abbastanza preciso le peculiarità del territorio. Questo Vasaio, caldo e di buon equilibrio, è forse un poco carente in lunghezza ma tecnicamente è ben eseguito.

Punteggio : 13/20
Un Bicchiere di TigullioVino.it



2)
Monsaralle Umbria Igt Rosso 2003
Tipologia : Rosso
Gradazione alcolica : 13,5

Vitigni : Merlot, Montepulciano, Sangiovese
Lotto : 01/04
Prezzo sorgente :

Aspetto Visivo : 3
Aspetto Olfattivo : 3
Aspetto Gustativo : 3
Impressioni Generali :
3


Nel calice si presenta di color rosso rubino limpido con lievi ricordi granata, di buona consistenza. Al naso è evidente il passaggio in barrique, soprattutto per via delle note dolci di vaniglia, di progressiva insistenza. Sotto, un frutto molto fresco di more selvatiche ed una guarnitura speziata di ginepro. Peccato per questo frutto fresco che, sopravanzato dalle note boisée dei piccoli legni, non riesce ad offrire la necessaria nitidezza. Peccato davvero ci vien da sottolineare, perché con una filosofia in parte diversa, la materia prima in dotazione sembrerebbe preludere a ben più fruttosi traguardi. Al momento la pesantezza dolce del legno - seppur elegantemente eseguita e priva delle note tostate tipiche di passaggi ben più grossolani - compromette in parte la piacevolezza di beva, rendendo a questo vino un passo più lento e stanco di quello che realmente potrebbe tenere.


Punteggio :
12/20
Un Bicchiere di TigullioVino.it



3)
Sagrafena Umbria Igt Rosso 2003
Tipologia : Rosso
Gradazione alcolica : 13,5

Vitigni : Sangiovese, Cabernet, Merlot
Lotto : 01/04
Prezzo sorgente :


Aspetto Visivo
: 3
Aspetto Olfattivo
: 3
Aspetto Gustativo
: 4
Impressioni Generali
: 3


Di un bel colore rosso rubino vivo, con riflessi violacei all'unghia, è limpidissimo e di buona consistenza. All'olfattivo è in parte condizionato da una sempre invadente nota vanigliata derivata dal passaggio in piccoli legni. L'evidenza di questa speziatura dolce, compromette in parte l'intento di cogliere il varietale del vitigno che in uvaggio riveste il ruolo più importante, il Sangiovese di cui solo sotto le note boisée riesci ad avvertire l'apporto fruttato. Piu' piacevole al gustativo dove, questo rosso umbro rivela meglio il proprio carattere, di buon impatto e intensità, di buona freschezza e discreta polpa. Potrebbe solo essere un poco più lungo dopo la deglutizione, il ricordo del frutto.


Punteggio : 13/20
Un Bicchiere di TigullioVino.it


Considerazioni finali sull'azienda
L'azienda Tomassini ha presenato tre vini splendidamente confezionati, dalle etichette alle brochure, alla scelta dei tappi dove, pure, ritrovi il logo aziendale.
Non male il Vasaio anche se potrebbe essere un poco più lungo ed espressivo. E' equilibrato e fine, ma il sorso un poco breve.
I due rossi fanno riflettere. Ci siamo infatti trovati di fronte a vini di buona mano tecnica e di cui percepisci l'ottima integrità del frutto di partenza. Buono l'equilibrio delle componenti e l'apporto di freschezza e non solo, una certa riconoscibilità dei vitigni in uvaggio e del territorio di provenienza. Il problema piuttosto - ma tale probabilmente è solo per noi - è l'eccessiva dolcezza dovuta al passaggio in piccoli fusti, una speziatura di vaniglia che va a coprire il frutto e alla lunga, comunque, appesantisce il quadro. Siamo certi che alleggerendo un poco l'ingerenza dei piccoli legni o variando la tipologia degli stessi, si potrebbero ottenere risultati di alto livello poiché la materia prima pare molto buona e il frutto c'è. Si tratta più di una filosofia da rivedere che di problemi tecnici che, anzi, non ci sono affatto.