Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 207

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 213
I sistemi di distillazione, di Angelo Matteucci

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Distillati > Il mondo delle acquaviti

Il mondo delle acquaviti

I sistemi di distillazione

di Angelo Matteucci

In ogni parte del mondo vengono distillati bevande alcoliche fermentate di produzione locale. Le acquaviti sono pertanto varie e si differiscono per voce merceologica, tipologia di distillazione, invecchiamento, eventuale aromatizzazione ecc.
Andando più a fondo sull'argomento scopriamo che le metodologie di distillazione sono differenti pur appartenendo , di fatto, a due tipologie distinte:

a) la distillazione discontinua, la più antica, che avviene in alambicchi, quasi sempre di rame, inizialmente a fiamma diretta, oggi sempre più con riscaldamento interno (indiretto). Questo tipo di alambicco opera con specifiche quantità di liquido alcolico che, per effetto della vaporazione, estrae l'alcol. Ad operazione finita occorre svuotare il liquido rimasto nell'alambicco, pulire ogni apparecchiatura e ricominciare da capo. La forma dell'alambicco varia adattandosi a specifiche esigenze locali, alle caratteristiche del distillato che si vuole ottenere ed alla tradizione. Il distillato ottenuto da singola, duplice o triplice distillazione discontinua raggiunge 60/80° alcolici.

b) La distillazione continua.
Trattasi di distillatori a colonna o comunque apparecchi che operano con lavorazione continua per una maggiore produzione ad alto contenuto alcolico (oltre 90°) solitamente più neutra rispetto all'alcol ricavato dalla distillazione discontinua.

Si può pertanto dire che l'alambicco tradizionale è utilizzato quando si vogliono mantenere determinate caratteristiche come gli aromi primari, gli oli essenziali ecc. degli ingredienti utilizzati. Questa metodologia viene scelta per distillati quali armagnac e cognac, single malt whisky oltre a certi rum, tequile e grappe e whiskey irlandesi.

Se si vuole ottenere un alcol a gradazione più alta e quindi più neutro e puro la distillazione continua è senza dubbio il sistema più utilizzato. Questo sistema solitamente è utilizzato per la produzione di vodka, gin, acquaviti bianche, distillati di frutta, brandy, grain whisky, whiskey americano, whisky canadese, alcune grappe, tequila, cachaca e altri.


I distillati: origine e tipologie

 

Prodotto base Stato Nome distillato
     
Arance Italia Prime Arance
Agave Messico Tequila / Mescal
Albicocche Ungheria Baraci / Pàlinka
Cereali


















Finlandia
Scandinavia
U.S.A.

Canada
Giappone
Scozia




Irlanda
Inghilterra e mondo
Olanda
Russia, Polonia, Scandinavia e mondo
Germania
Akvaviittee
Akvavit
Bourbon - Rye
Tennessee whiskey
Canadian whisky
Whisky
Scotch:
single malt whisky
vatted malt whisky
single grain whisky
blended whisky
Irish whiskey
Gin
Gernever
Vodka
Kornk
Schnapps
Steinhager
Ciliegie Austria, Svizzera e Germania
Danimarca
Kirsch
Kirsebaerlikoer
Datteri, fichi Medio Oriente Arak, Arrak
Frutta Europa Alcool Blanc
Melassa Caribe Rum
Mele U.S.A.
Austria
Svizzera
Applejack
Trebern
Batsi
Patate Scandinavia
Finlandia
Germania
Russia, Polonia
Akvavit
Akvavittee
Schnapps
Vodka
Riso Estremo Oriente Arak, Arrak
Sidro Francia Calvados
Eau de vie
Uva Italia Distillato d'uva
Vinaccia Italia
Francia
Croazia
Portogallo
Grappa
Mark
Komovica
Bagaceira
Vino Mondo
Francia

Spagna, Portogallo
Perù
Brandy
Armagnac
Cognac
Aguardiente
Pisco

Letto 25301 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Angelo Matteucci

Angelo Matteucci


 e-mail

Angelo Matteucci, sommelier, è considerato da molti fra i massimi esperti di tutto ciò che ruota attorno al mondo dei distillati e non...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area distillati

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti