Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Presentazione ufficiale Filiera pascolo certificata «Grün Alpe Pennar»

Dovevia Mörar 1 - Contrada Pennar 313, Asiago (VI) - Latteria di San Rocco - Caseificio Pennar

Quandodal 29 luglio 2013 al 30 luglio 2013

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

 

29 e 30 luglio 2013 - Presentazione ufficiale Filiera pascolo certificata «Grün Alpe Pennar»

Sono entrati in produzione i formaggi del caseificio Pennar ottenuti da latte crudo munto da bovine al pascolo. A fine luglio la presentazione del progetto “Green Grass Dairy”, realizzato in collaborazione con Università di Padova e Comunità Montana “Spettabile Reggenza dei 7 Comuni”.

 

 

Tutelare la biodiversità attraverso le produzioni agroalimentari è non solo possibile ma anche necessario. Sull’Altopiano di Asiago l’Università di Padova, il Caseificio Pennar e la Spettabile Reggenza dei 7 Comuni hanno dato vita ad un progetto per il miglioramento dei pascoli utilizzati dalle bovine di alcuni soci del Caseificio, sotto il profilo botanico e nutrizionale. Il progetto, denominato “Green Grass Dairy”, ha portato alla produzione di una nuova linea di formaggi a latte crudo, ottenuti da  bovine al pascolo, che saranno presentati ufficialmente a fine luglio. Il marchio che li contraddistinguerà sarà “Grün Alpe Pennar”. Le forme ottenute in questo modo saranno a produzione limitata e numerate, ricoperte da una pelure di colore verde vivo, in modo da rendere immediatamente distinguibile la provenienza del latte solo da pascoli controllati  dell’Altopiano.

Un gruppo di lavoro coordinato dal prof. Giulio Cozzi dell’Università di Padova, responsabile scientifico del progetto, che vedeva  la partecipazione del dr. Gianbattista Rigoni Stern e dei tecnici della Spettabile Reggenza dei 7 Comuni, ha messo a punto un disciplinare per la corretta gestione delle superfici a pascolo nelle aziende che intendono partecipare alla filiera “Grün Alpe”. Questo protocollo di gestione è finalizzato a promuovere la difesa della biodiversità vegetale delle superfici a pascolo attraverso interventi sul sistema di pascolamento e limiti sulle integrazioni con mangime. Lo scopo è quello di spingere le lattifere ad utilizzare attivamente l’erba spontanea dei pascoli alpini, evitando il fenomeno, in altre montagne piuttosto diffuso, del loro sottoutilizzo in quanto sostituiti da alimenti assunti in azienda, in occasione della mungitura e del ricovero notturno.

Solo in questo modo la biodiversità della vegetazione spontanea può essere tutelata. Bovine che escono al pascolo già sazie tendono infatti ad ingerire esclusivamente le erbe più appetibili, causando il loro progressivo diradamento se non addirittura la loro scomparsa e favorendo al contempo la proliferazione delle specie meno appetite, o delle infestanti, con un impoverimento del pascolo e della diversità delle specie botaniche presenti.

In occasione della presentazione ufficiale del progetto che, dall’estate di quest’anno, ha portato in produzione i formaggi“Grün Alpe”, durante l'incontro con la stampa saranno posti in degustazione i primi formaggi “Grün Alpe” realizzati dal Caseificio Pennar e saranno presentati i risultati delle analisi di laboratorio circa il loro superiore profilo nutrizionale.

www.caseificiopennar.it

http://www.pertile.org/pennar.php

Letto 3403 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti