Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 207

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 213
Sylibum marianum, il cardo, di Linda Dell'Amico

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Food > L'alterego del cibo

L'alterego del cibo

Sylibum marianum, il cardo

di Linda Dell'Amico

Considerato un ottimo stimolatore del latte materno da inserire nella dieta per le puerpere, si pensava avesse proprietà curative contro i morsi da serpente portato intorno al collo, i suoi frutti erano usati per curare l'idrofobia e applicato esternamente, si diceva fosse benefico in casi di cancro la pianta giovane e tenera può essere bollita e mangiata in primavera come purificatore del sangue. I frutti sono stati usati per molti anni per una varietà di condizioni e malattie soprattutto del fegato. Tuttavia, l'uso medicinale della pianta, tranne che come semplice amaro, fu praticamente interrotto all'inizio del ventesimo secolo.

Il cardo mariano godeva un tempo di molta stima nella medicina popolare, stima che è andata via via sfumando ingiustificatamente. Era usato dalle puerpere europee per aumentare il loro latte materno. Le chiazze bianche sulle foglie rappresentano gocce del latte della Vergine Maria cadute mentre allattava il bambin Gesù. Da qui infatti il nome mariano. Il calamo aromatico non trova impiego in cucina anche se dalla radice si estrae un olio aromatico che viene utilizzato sia per scopi alimentari che in cosmesi. Un tempo la radice veniva utilizzata per aromatizzare la birra. Il suo aroma benchè di sapore amaro, ricorda vagamente quello del mandarino.

Contiene una gran quantità di complessi di bioflavonoidi (fitoestrogeni) e che comprendono principalmente la silibina insieme alla isosilibina, deidrosilibina, silidianina, ecc.. Un seno poco sviluppato è infatti sintomo di una carenza di estrogeni durante la pubertà, carenza a cui si può rimediare ristabilendone un livello corretto tramite l'azione delicata e sicura dei fitoestrogeni, che nutrono il seno femminile facendogli recuperare volume e tonicità.

In cucina si possono consumare in insalata i germogli centrali, la radice in infusione nel vino bianco permette di preparare un ottimo aperitivo, oppure, dei liquori. In occasione della notte della vigilia della festa di San Giovanni, il cardo mariano ha il potere di rivelare se un amore nascosto è corrisposto. E' necessario coglierlo in piena fioritura, bruciacchiarlo e metterlo in un bicchiere di acqua. Se il giorno successivo è nuovamente ravvivato significa che l'amore e corrisposto. Considerato una pianta solare dai tedeschi che ne narrano i poteri all'interno di leggende in Prussia e in Boemia veniva usato come vermifugo per gli animali allevati. Le macchie bianche delle nervature sono considerate gocce di latte della Vergine cadute quando la pianta era servita come nascondiglio per la Sacra Famiglia inseguita dai soldati di erode che cercavano Gesù per ucciderlo.

Letto 6240 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Linda Dell'Amico

Linda Dell'Amico


 e-mail

Linda Dell'Amico, laureata nel 1999 a Genova in Scienze dell'educazione, con esperienza biennale nel settore psichiatrico. Attualmente Responsabile...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti