Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Vino

"Appassimenti Aperti", viaggio nei segreti della Vernaccia

DoveSerrapetrona (MC) - In cantina e nel borgo

Quandodal 09 novembre 2014 al 16 novembre 2014

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Torna a Serrapetrona (Macerata) la tradizionale manifestazione enologica.

Il 9 e il 16 novembre sono le date da segnare quest'anno in agenda per vivere un evento che profuma d'antico, tra degustazioni, visite in cantina e la magia di un borgo incantevole. Il piacere del buon vino, la storia appassionante di una produzione piccola e preziosa, la magia di un borgo incantevole dove il tempo sembra essersi fermato. Tutto questo è Appassimenti Aperti, la manifestazione che torna quest’anno con la nona edizione per raccontare un grande vitigno autoctono: la Vernaccia Nera. L’appuntamento è a Serrapetrona, delizioso paesino incastonato sui Monti Azzurri, nel cuore del Maceratese, nelle domeniche del 9 e del 16 novembre, grazie all’organizzazione dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini, dei Comitati di tutela della Vernaccia di Serrapetrona docg e del Serrapetrona doc e del Comune di Serrapetrona.

La formula che negli anni ha consentito di scoprire ed apprezzare questa perla della produzione vinicola marchigiana è consolidata: gli Appassimenti, ovvero i luoghi dove l’uva viene riposta ad appassire, apriranno le porte, per raccontare dalla voce dei produttori il lavoro, la passione e la cura meticolosa che sono alla base di questo vino straordinario. Una tecnica, quella dell’appassimento, che conserva radici antiche, e che oggi si rinnova in questi spazi ricchi di fascino, dove l’uva riposa raccolta in cassette o appesa, anche al soffitto, con effetti di grande suggestione. Ecco le cantine aderenti ad Appassimenti Aperti: Azienda agricola Lanfranco Quacquarini, Azienda agricola Alberto Quacquarini, Azienda agricola Massimo Serboni, Tenuta Colli di Serrapetrona, Azienda Agricola Colleluce e Podere sul Lago di Sandrino Quadraroli.

Le degustazioni saranno protagoniste sia in cantina che in piazza, dove verranno allestiti gli stand dei produttori, mentre nelle viuzze circostanti si snoderanno i mercatini. Si potranno assaporare i due volti della Vernaccia Nera, con i suoi tratti distintivi della mineralità e dei profumi di sottobosco: la Vernaccia di Serrapetrona docg, versione spumantizzata, e il Serrapetrona doc, versione ferma. La Vernaccia di Serrapetrona docg è l’unico vino rosso spumante docg in Italia; la lunga e complessa lavorazione contraddistinta da tre fermentazioni rende questo spumante decisamente unico.  E se le bollicine sprigionano il lato più brioso della Vernaccia Nera, il Serrapetrona doc ne ripercorre le origini, quando la Vernaccia era conosciuta come vino fermo: il Serrapetrona doc nasce per celebrare quest’anima antica del vitigno e conservarne al massimo profumi e speziature. 

Appassimenti aperti è l’occasione per conoscere una produzione tra le più piccole in Italia (70 ettari vitati) che spicca per la grande personalità. Il vitigno autoctono Vernaccia Nera viene coltivato in alta collina unicamente in questi territori: un rigido disciplinare preserva questo legame, imponendo che non solo il vitigno e la localizzazione dei vigneti debbano rientrare in questa zona, ma che anche i processi di vinificazione e d’imbottigliamento avvengano in loco. Ecco perché la Vernaccia di Serrapetrona docg e il Serrapetrona doc sono prodotti tipici per eccellenza, non riproducibili altrove. Ed ecco perché in questi luoghi la cultura del vino ha plasmato il paesaggio, gli stili di vita, le produzioni artigianali, creando un microcosmo che rende Appassimenti Aperti non solo un evento, ma un’esperienza da vivere.

Gli amanti del paesaggio potranno poi godere di uno spettacolo d’incanto, con i vigneti che in autunno avvolgono le colline di un arancio intenso. A Serrapetrona si possono inoltre apprezzare luoghi d’arte e di storia; in primo piano la mostra “La conquista del cielo” a Palazzo Claudi: promossa dal Comune di Serrapetrona, dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche e dalla Sapienza Università di Roma - Dipartimento di Scienze della Terra, l’esposizione raccoglie rarissimi reperti archeologici e paleontologici, tra cui lo scheletro di un dinosauro risalente al Cretaceo Superiore (circa 75 milioni di anni fa).

 
Appassimenti Aperti
Domenica 9 e domenica 16 novembre 2014
Serrapetrona (Macerata)
Apertura stand ore 11
Servizio navetta gratuito per la visita alle cantine attivo dalle ore 14
Web: www.appassimentiaperti.it
Facebook: Appassimenti aperti
E-mail: info@appassimentiaperti.it
Tel: 0733.908321 (Comune di Serrapetrona)

Letto 2403 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti