Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Distillati

A Milano martedì 9 dicembre degustazione ‘A tutta birra’

DoveVia Poliziano, 3, Milano (MI) - Alcoliche Alchimie

Quandoil 09 dicembre 2014

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Con la birra artigianale Cesar di Federico Wührer ‘erede’ di una tradizione familiare che risale al 1500 

Negli Anni '80 del secolo scorso ci fu la cessione del marchio. La passione dei Wührer per la birra però non è mai passata.

 

Per le prossime feste, il 'Birrone' della birra Cesar, proposta da Federico Wührer – 'erede' odierno delle tradizioni birraie di famiglia – in formato magnum da 1,5 litri confezionato in un elegante cilindro nero – è un regalo originale, particolarissimo, per non dire unico, sia a Natale sia a Capodanno. E lo si può rendere ancora più esclusivo con 6 o più bicchieri della casa, che Federico ha personalizzato ispirandosi a quelli datati 1891, quando la birra fu insignita di uno dei riconoscimento più ambiti dell’epoca: prodotto della Real Casa!

Oggi, dopo 133 anni, il logo è quello ben più recente, dal fascino vintage, un “WCesar” dorato, creato da Federico come 'sigillo di famiglia', in ricordo di suo padre Cesare, l’ultimo Wührer che, con i suoi fratelli, nel secolo scorso, lavorò a Brescia nella storica fabbrica della Bornata, poi divenuta Borgo Wührer. La “W” sta ovviamente per “Viva”!

E se per credere si vuole provare, il 9 dicembre a Milano ci sarà una degustazione da Alcoliche Alchimie, in via A. Poliziano 3, alle 20,30.

La prenotazione è obbligatoria al numero 02 34690988

Si parlerà di birra con Federico Wührer, si gusteranno la Cesar Saison, Pils e Blonde, in abbinamento con sformato di patate e pancetta con tacchino sfumato con birra Cesar, paté di fegatini, quiche alle verdure e formaggio (ricotta e zucchine) e gnocco sardo con ragù di salsiccia.

Le tre formule Pils, Saison e Blonde, la doppio malto, sono davvero tutte ottime, rigorosamente artigianali e quindi non filtrate e non pastorizzate. La Pils è la ricetta più classica, una birra, potremmo dire, ‘da tutti i giorni’, a bassa fermentazione, molto beverina, con un retrogusto amarognolo per via dell’utilizzo dei luppoli più rinomati. C’è poi la Saison, realizzata con malto di frumento e malto di orzo, con un gusto più dolce e tondo, dovuto anche all’aggiunta di fiocchi d’avena; è ispirata a una ricetta belga e in qualche modo richiama le Weizen. È un tipo di birra per il quale, specie all’estero, c’è molta passione: viene spesso consumata anche prima del pasto, come aperitivo. Infine la Blonde, birra più corposa (7% vol), a doppio malto, pensata per abbinamenti soprattutto con piatti a base di carne.

E poi quella dei Wührer è anche una bella storia da raccontare, a partire dall'avo austriaco Leonhard Wührer che nel 1540 iniziò a produrre birra nella sua bottega. Si dette così l'avvio a un'attività che sfidando i secoli è giunta fino a noi, tingendosi dei nostri colori patri. L'impresa fu infatti portata in Italia nel 1829, a Brescia appunto, dove il nome di un intero quartiere ne tiene ancora viva la memoria. Negli Anni '80 del secolo scorso, ci fu la cessione del marchio. La passione dei Wührer per la birra però non è mai passata e così è nata la Cesar.

 

Appuntamento da Alcoliche Alchimie, in via A. Poliziano 3, alle ore 20,30.

Prenotazione obbligatoria 02 34690988

 

Letto 2574 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio