Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Vino

Livio Felluga e Pierre Lurton di Chateau Cheval Blanc i vincitori del Premio Internazionale Vinitaly 2015

DoveVerona (VR) - Vinitaly

Quandoil 21 marzo 2015

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Istituito nel 1996, il Premio Internazionale Vinitaly viene attribuito a personalità o aziende o istituzioni italiane ed estere che si sono distinte per il loro impegno nel campo enologico. La consegna del riconoscimento durante la cena di Gala di stasera, dove verranno anche proclamati i Communicator of the Year.

Altri due grandi nomi dell’enologia mondiale si aggiungono all’albo d’oro del Premio Internazionale Vinitaly, istituito da Veronafiere nel 1996. Si tratta della cantina Livio Felluga, come riconoscimento dell’eccellenza raggiunta e al grande uomo e decano del vino che l’ha creata, e dello Chateau Cheval Blanc guidata da Pierre Lurton.
Queste le motivazioni:

“L'azienda di Livio Felluga, di origine istrana trasferitosi con la famiglia in Friuli Venezia Giulia, è una delle più grandi realtà vinicole della regione, con 125 ettari da cui vengono prodotti i tipici eccellenti vini friulani, dalla Malvasia alla Ribolla Gialla al Friulano, ma anche il Terre Alte, uno dei più grandi vini bianchi italiani da assemblaggio. La Livio Felluga si è sempre distinta anche per la produzione di uno dei Picolit migliori, un vino semplicemente magnifico che onora la memoria di quello che è uno dei più famosi vini italiani di sempre, già presente sulle mense degli zar e dei re e principi di tutta Europa. Recentemente, alla Livio Felluga sono state affidate anche le prestigiose e famose vigne dell'Abbazia di Rosazzo, da cui viene prodotto un altro grande vino bianco che porta il nome dell'Abbazia stessa.
Livio Felluga, cent'anni molto ben portati, è uno dei grandi uomini del vino italiano, e ancora oggi si interessa della gestione della azienda di famiglia dove lavorano i figli Maurizio, Andrea, Filippo e Elda”.

“Chateau Cheval Blanc, Premier Grand Cru Classé A de Saint-Émilion, è universalmente riconosciuto essere uno dei 10 più importanti e famosi vini rossi del mondo. Una sua annata particolare, la 1947, è, a detta di tutti i maggiori esperti di vino, anche il più grande vino rosso mai prodotto al mondo. Ma i meriti di Chateau Cheval Blanc non si fermano qui, perché trattasi anche dell'azienda che più di ogni altra riesce a esprimere la grandezza del vitigno Cabernet Franc, cultivar con la quale in pochi al mondo eccellono veramente.
Dal 1991, Chateau Cheval Blanc è gestito con rara perizia da Pierre Lurton (anche managing director di Chateau d'Yquem), che ha migliorato ulteriormente, se possibile, la produzione aziendale, portando anche Le Petit Cheval a essere tra i migliori vini di Bordeaux ogni anno.
Il premio Internazionale Vinitaly vuole riconoscere il grandissimo contributo dato da Pierre Lurton e tutta la sua magnifica squadra allo studio e all’affermazione mondiale del Cabernet Franc e del magnifico terroir di Saint Emion nel Bordolese”.

Nel corso della serata di Gala che precede l’inaugurazione di Vinitaly, oltre alla consegna del Premio Internazionale Vinitaly, vengono proclamati anche i vincitori del Premio Communicator of the year, istituito in collaborazione con l’IWSC - International Wine and Spirit Competition e che verrà consegnato a Londra il 26 novembre prossimo.
Communicator of the Year sono quest’anno Tyson Stelzer, il giornalista e presentatore televisivo australiano per il suo impegno nel comunicare il vino e nell’educare le nuove generazioni ai pericoli causati dall’abuso di alcol, e Joe Bastianich, per il suo amore per il vino e il cibo e in particolare per la sua passione per la cultura italiana.

Letto 1666 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti