Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Il pesce secondo Cortilia: fresco, locale e di stagione

Dovemercato agricolo online - Cortilia

Quandodal 06 settembre 2018 al 13 settembre 2018

di Mariella Belloni

Su Cortilia è la “Settimana del pesce crudo”: ecco quattro consigli per servire in tavola piatti di pesce indimenticabili

 

Il pesce è un elemento fondamentale della dieta mediterranea e un suo consumo regolare nel corso dell’anno ha diversi effetti positivi sull’organismo. Ma è soprattutto durante l’estate che il desiderio di consumare pesce si avverte più vivo che mai, sarà perché spesso risulta più leggero e digeribile della carne o di altre pietanze, sarà perché è un piatto gustoso, poco calorico e fresco, specialmente se mangiato crudo.

 

Cortilia, il mercato agricolo online che permette di acquistare con un semplice click prodotti freschi e di stagione, presenta da oggi sulla piattaforma la nuova referenza dei crudi di pesce, estremamente sicuri e controllati, già abbattuti e pronti al consumo. Cortilia ha selezionato per i suoi clienti un produttore che parla il linguaggio della più fine cultura ittica - Amo Pesce - per proporre squisiti carpacci, tartare e crudi di crostacei perfetti per una cena estiva romantica o per fare un figurone con gli amici.

 

Pesce sì, però a volte siamo sopraffatti da dubbi e perplessità tanto sulla fase di selezione, quanto su quella della preparazione o della cottura. Vediamo di seguito alcuni semplici consigli di Cortilia per non fare passi falsi e servire sempre in tavola un piatto a regola d’arte!

 

1. Anche il pesce è di stagione

 

Proprio come la frutta e la verdura, Cortilia sa che anche il pesce ha la sua stagionalità: anche il mare, al pari della terra, ha un suo ciclo vitale che va rispettato. Cortilia consiglia di consumare pesce di stagione e locale; oltre a preservare l’ambiente, risulterà disponibile in maggiori quantità e migliore nel gusto.

 

In questi mesi estivi l’offerta ittica è molto ricca e particolarmente prelibata: orate, sogliole, gallinelle, mormore, moscardini, cozze, vongole, crostacei e polpo si trovano in abbondanza e sono ottime materie prime per piatti estivi davvero squisiti.

 

2. Consigli di cottura: il pesce al forno

 

Per i più coraggiosi che se la sentono, nonostante il caldo estivo, di affrontare la cottura al forno, Cortilia suggerisce di seguire alcune semplici accortezze: non cuocere mai a una temperatura superiore ai 180°, altrimenti il pesce rischia di bruciarsi. Attenzione a calcolare i tempi di cottura giusti: 10 minuti ogni 2,5 cm di spessore nella parte più alta, per evitare che il pesce diventi stopposo. E per i pesci con una carne meno tenera, è raccomandabile una leggera marinatura in olio limone e prezzemolo: aggiungerà gusto e renderà il pesce più morbido.

 

3. Passione per il pesce marinato

 

La marinatura è particolarmente indicata quando si vuole consumare il pesce crudo.

Oltre alla classica con olio, limone, sale e pepe, che si presta per tutti i tipi di carpacci e crudi, Cortilia consiglia altre marinature più originali e sfiziose, oppure l’abbinamento con frutta fresca.

I gamberi crudi sono ottimi se marinati con succo di limone e arancia quando è stagione, con l’aggiunta di fette di agrumi per guarnire. Per gli scampi invece si suggerisce una marinatura in olio, limone e vino bianco secco, con l’aggiunta di pepe rosa, dal gusto inconfondibile.

Per la tartare di branzino create una salsa con una grattugiata di zenzero fresco, olio extravergine di oliva, un cucchiaio di succo d’arancia, sale e timo: esalterà il sapore del pesce, senza coprirlo.

Per i più arditi si può accompagnare la tartare di branzino con i frutti di bosco oppure con fragole a dadini, mentre la seppia si sposa a meraviglia con un goccio di salsa di soia e olio di sesamo.

 

 4. E come si bolle il polpo?

 

La cottura del polpo è uno di quei momenti in cucina che si vivono con grandi dubbi: sarà cotto? Sarà troppo duro? Risulterà morbido al punto giusto?

Un trucchetto efficace per renderlo morbido è quello di congelare il polpo almeno una notte e scongelarlo prima di bollirlo in un pentolone con abbondante acqua. Su Cortilia lo si trova già pronto per essere bollito senza dover effettuare questo passaggio.

Il tempo di cottura dipende dalle dimensioni del polpo, si calcola una mezz’ora ogni 500 g, ma Cortilia consiglia, una volta terminato il tempo di cottura, di spegnere il fuoco e lasciare a mollo il polpo in acqua finché non giungerà a temperatura ambiente.

 

Niente più scuse quindi per non cimentarsi in una ricetta di pesce e per chi non ha voglia e tempo di cucinarlo ci sono le delizie di pesce crudo di Cortilia, ma anche tante ricette da cui prendere ispirazione: dal branzino in crosta di patate, all’insalata di polpo fino all’impepata di cozze.

 

 

Cortilia (www.cortilia.it) è il primo mercato agricolo online a mettere in contatto i consumatori con agricoltori, allevatori e produttori artigianali, per fare la spesa come in campagna. In un semplice click, Cortilia consegna direttamente a domicilio, nella fascia oraria preferita, una spesa piena di gusto e artigianalità.

Su Cortilia si può fare tutta la spesa a partire da frutta e verdura fresca di stagione, arricchendola di altri prodotti come pesce, carne e salumi, formaggi e latticini, uova, pane, una grande varietà di altre specialità, vino e birra artigianale, prodotti di bellezza e per la pulizia della casa.   
Cortilia è nata nel 2012 dall’unione
di buon cibo e tecnologia, le due grandi passioni di Marco Porcaro, il suo Fondatore. La tech-food company ha come obiettivo vincere una grande sfida: coniugare lo “slow food della terra e delle stagioni” con l’era dell’on-demand economy.

Letto 532 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti