Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Vino

CHAMPAGNE DEUTZ: Un 2018 da record per la vendemmia della Maison

DoveD&C

Quandodal 07 ottobre 2018 al 13 ottobre 2018

di Mariella Belloni

 

“La natura ha voluto farsi perdonare dopo la pessima annata del 2017”. Così si è espresso Fabrice Rosset, Presidente di Champagne DEUTZ, la celebre Maison di Ay che può festeggiare quest’anno la più straordinaria vendemmia che si ricordi a memoria d’uomo, definita da qualcuno addirittura come “la vendemmia del secolo”.

Qualità, quantità, maturità si sono ritrovati in un’unica annata come non succedeva da decenni. Merito di un autunno e di un inverno molto, molto bagnati. In particolare, nei mesi di novembre, dicembre e gennaio sono state rilevate giornate con temperature miti ma decisamente piovose: in questi tre mesi nella regione della Champagne è caduto l’equivalente di pioggia di almeno sei mesi. Nonostante le condizioni climatiche poco favorevoli, i vignaioli della Maison DEUTZ non hanno mai interrotto il loro lavoro. Non è stato possibile unicamente utilizzare i trattori a causa della massiccia umidità del terreno, fattore che ha rallentato la macinazione dei rami di vite e lo spargimento dei fertilizzanti.

Quando si era certi che l’inverno stesse per terminare, una abbondante nevicata a febbraio - circa 20cm di manto bianco in pochi giorni - ha nuovamente fermato l’attività della vigna. Settimane veramente difficili rese ancora più complicate dall’arrivo di una perturbazione artica che prima ha portato sole ma temperature gelide e quindi una nuova nevicata ai primi di marzo.

Tutti fattori negativi che hanno determinato una gemmazione ritardata rispetto alle medie degli ultimi dieci anni: solo il 15 aprile per lo Chardonnay, il 17 per il Pinot Noir e il 18 per il Meunier.
Con il pieno risveglio della natura, le viti hanno cominciato una crescita costante, nonostante ancora qualche giornata con temperature altalenanti, ma il caldo e il secco di maggio hanno permesso una fioritura decisamente precoce, anticipata di circa dodici giorni rispetto alla media delle annate precedenti.

Il sole e il caldo dell’estate sono stati fondamentali per preannunciare una vendemmia già pronta negli ultimi dieci giorni di agosto. Dal 25 infatti nei vigneti della Maison DEUTZ è iniziata la meravigliosa avventura della vendemmia sotto uno splendido sole che ha accompagnato i vignaioli per tutti i 19 giorni di lavoro.

Un vero miracolo della natura: un’uva a perfetta maturazione che ha permesso di reintegrare lo stock dei vini di qualità, fattore che valorizza fortemente lo stile e la qualità di DEUTZ Brut Classic.
Senza dubbio il Mastro Cantiniere Michel Davesne e il suo assistente Olivier Bernard possono contare su una straordinaria base su cui lavorare per creare i superbi capolavori che la
Maison DEUTZ dal 1838 propone ai suoi estimatori in tutto il mondo diventando così in breve tempo una “delle sei più eccellenti Maison di Champagne di Francia”.

In Italia gli Champagne DEUTZ sono importati e distribuiti da D&C storico distributore nel settore del Beverage impegnato a promuovere un consumo responsabile degli alcolici.


Champagne DEUTZ ancora tra i protagonisti al Modena Champagne Experience 2018

La Maison DEUTZ è stata anche quest’anno protagonista della seconda edizione di Modena Champagne Experience, la più importante manifestazione italiana dedicata esclusivamente allo Champagne, domenica 7 e lunedì 8 ottobre 2018.


Oltre 4.000 persone, tra Operatori del settore HO.RE.CA., importatori, produttori e grandi esperti, che si sono incontrate per raccontare e far scoprire le bollicine più celebrate al mondo.

Modena Champagne Experience è una iniziativa promossa e organizzata da Club Excellence, l’Associazione che riunisce tredici tra le più importanti Aziende importatrici italiane di vini e distillati d’eccellenza e che ha aperto le porte anche ad altri prestigiosi importatori, tra i quali D&C, una delle realtà più solide nel settore Beverage e distributore in esclusiva per l’Italia dell’etichetta Champagne DEUTZ.

Modena Champagne Experience 2018 è stata l’occasione per degustare gli Champagne DEUTZ in particolare: Brut Classic e Brut Rosé, William Deutz 2006, Amour de Deutz 2008  e DEUTZ Blanc de Blancs 2011.


La Maison DEUTZ sempre più apprezzata dagli italiani


Cresce la visibilità degli Champagne DEUTZ che sono sempre più presenti nei Ristoranti e Locali di prestigio, nelle Enoteche e nelle Gastronomie più esclusive. Centrale, per diffondere la conoscenza della Maison, è la partecipazione a eventi come il Modena Champagne Experience che si rivolge sia agli operatori del settore sia al vasto pubblico degli appassionati.


DEUTZ nel Mondo


DEUTZ è una piccola e prestigiosa Azienda della Champagne francese fondata nel 1838 e gestita per generazioni dalle famiglie Deutz e Geldermann. Al timone, dal 1996, c’è il Presidente Fabrice Rosset: è stato lui a portare nel mondo e in Italia i suoi vini più esclusivi come il Brut Classic, etichetta intramontabile e vera bandiera della Maison, il Brut Rosé, un classico rosé d’assemblaggio ma a fortissima prevalenza di Pinot noir e con una punta di Chardonnay, e ancora il William Deutz, un armonico assemblaggio di Pinot Nero, Chardonnay e Pinot Meunier. 

www.dec.it  



 

Letto 383 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti