Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Travel

La magia dell’Avvento

DoveMercatini natalizi

Quandodal 23 novembre 2018 al 06 gennaio 2019

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Natale e Mercatini: sono uno degli eventi più attesi e celebri dell’inverno altoatesino

Un appuntamento imperdibile per vivere le antiche tradizioni e l’atmosfera del Natale in Alto Adige/ Südtirol. Immergetevi nel magico mondo dei Mercatini di Natale e lasciatevi ammaliare dalla straordinaria atmosfera creata da luci e dolci melodie.

Come ogni anno il Natale torna a Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e Brunico dal 23 novembre al 6 gennaio e porta luci, colori, suoni e profumi delle feste. Oltre alle tipiche casette di legno che arriva dal nord Europa, dei più bei mercatini con tanti prodotti artigianali locali per i tuoi acquisti e regali, grande spazio è dedicato alla gastronomia dai vini ai distillati, dai salumi ai formaggi da portare a casa. E tante specialità culinarie da gustare in compagnia!

Passeggiare per le vie e le piazze di queste cinque splendide città sarà un’esperienza memorabile, anzi, multisensoriale. Il profumo di cannella e spezie, di legno di montagna, dello Strudel e dello Zelten, la torta del Natale ricca di frutta secca, la treccia mochena, dolci a base di castagne e biscotti di Natale al panpepato. Tra le bevande “scaccia freddo” il Parampampoli a base di grappa, caffè, vino, zucchero, miele e altri aromi, e Mochen brûlé, la versione più dolce del vin brûlé con piccoli frutti di Sant’Orsola, o i succhi realizzati con prodotti locali e brûlé di mela.

Il mercatino di Natale di Bolzano in Alto Adige è il più grande d’Italia. Grazie al suo charme tutto particolare, questo mercatino attira ogni anno una folla di visitatori in piazza Walther, splendidamente addobbata per l’Avvento. Qui ci sono degli stand davvero interessanti, dove lo street food si lega all’alta qualità della cucina altoatesina e alle tradizioni locali. Da non perdere i panini imbottiti con formaggio fuso di malga e panini con speck e formaggio, o mordere un würstel.

Merano è la piccola capitale del Natale, ricca di scorci suggestivi, in cui si respira un’aria festosa e intima, brulicante di mini chalet natalizi, una tra le tante attrazioni che la città regala ai turisti. Merano è famosa per l’attenzione che dedica alla cucina durante i suoi mercatini, dove si trovano i piatti tradizionali altoatesini abbinati alla Birra di Natale Forst, creata appositamente per l’occasione (qui c’è la celebre Birreria del marchio). Si possono gustare specialità come il cervo con salsa di ginepro e mirtilli accompagnato da polenta bio e cavolo rosso alla mela stufato o la deliziosa crema di formaggio bio della Val Passiria con pane nero croccante.

Un altro bellissimo e pittoresco è il mercatino di Natale di Bressanone, uno dei più belli della regione. Una delle tappe imprescindibili. Tanti espositori parteciperanno con le loro bancarelle decorate e addobbate offrendo prodotti di artigianato tipico: presepi, sculture in legno, ceramiche fatte a mano, candele, sfere e angioletti in vetro, e articoli natalizi tirolesi ma, soprattutto, le numerose specialità gastronomiche presenti renderanno indimenticabile il vostro soggiorno.

Gli stand del Mercatino di Natale di Vipiteno, allestiti in Piazza Città, in pieno centro storico, ai piedi dell’imponente e famosa Torre delle Dodici, che sovrasta, illumina e riscalda tutta la cittadina, offrono una varietà di specialità culinarie dell’Alto Adige. Una novità è il piatto “Bergwerksgröstl”, una specialità preparata in padella secondo una vecchia ricetta dei minatori. 
I piatti tradizionali natalizi tipici dell’Alto Adige possono essere degustati a Vipiteno non solo al mercatino di Natale, ma possono essere anche cucinati sotto la guida di uno chef esperto. I partecipanti imparano a fare il vin brûlé,  un gustoso dolce di Natale e i famosi canederli.

Per l’occasione, Brunico, principale centro della Val Pusteria, si anima di suoni, profumi e colori e fra le sue numerose attrattive spicca la Bottega di Gesù Bambino, nella quale tutti i giorni vengono eseguiti lavori artigianali, dall’intaglio alla scultura. Il mercatino si svolge in via Bastioni e al Parco Tschurtschenthaler e Oberstadt (Ragen di Sopra). Attorno alla colonna Mariana e al Palazzo Sternbach sono in programma dimostrazioni giornaliere di antichi e nuovi mestieri. In Piazza Municipio, nel centro del paese, viene allestita una pista di pattinaggio. Per le delizie del palato, tra i tra i formaggi ed i latticini dell’Alto Adige, un vin brûlé, una tazza di tè caldo, le caldarroste e un dolcetto tipico come i fragranti biscotti natalizi appena sfornati: “Zelten” e “Stollen”. Gli stand di Brunico, come tutti i Mercatini originali dell’Alto Adige, si fregiano della certificazione “Green Event” a testimonianza della sostenibilità, della regionalità e genuinità che da sempre contraddistingue l’Alto Adige.

Più piccoli ma altrettanto suggestivi sono i “mercati di montagna”, un vera e propria full immersion nell’atmosfera natalizia dell’Alto Adige più tradizionale. Imperdibili sono quello di San Candido, quello del Lago di Carezza - dove nel favoloso scenario lacustre si specchiano le due cime Dolomitiche del Catinaccio e del Latemar - e quello di Castelrotto, sublimato da piatti preparati direttamente dagli agricoltori del luogo e da pezzi di artigianato unici.

La città più piccola delle Alpi, Glorenza in Alto Adige, attira specialmente i più romantici. Dal 7 al 9 dicembre 2018 l’Avvento a Glorenza “Luci - Profumi - Suoni” offre una vasta scelta di attività: il mercato dell’Avvento, canti, un zoo delle carezze… e anche tante specialità invernali dell’Alto Adige: pane speziato, biscotti alla cannella, vin brûlé!

Quello di Martello è il mercatino di Natale più alto delle Alpi! Si tiene infatti in una malga a 2061 m nel mezzo del Parco Nazionale dello Stelvio. Atmosfera natalizia, musica, profumo di cannella e di pino, ma soprattutto un ambiente da sogno fra le alte cime innevate. E dopo una bella giornata all’aria aperta al mercatino di Martello, ci si può rilassare nelle calde piscine dell’Aquaforum di Laces, o visitare il Centro Visite del Culturamartell con la sua esposizione sulla cultura agricola e il paesaggio agricolo antropizzato.

https://www.suedtirol.info/it/esperienze/i-mercatini-di-natale

 

 

 

Letto 377 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area travel

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti