Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Travel

Assonautica Italiana e regione Abruzzo “Appuntamento in Adriatico 2019”, Turismo nautico e Marina Resort

Doveporti italiani dell'Adriatico e dello Ionio

Quandodal 09 giugno 2019 al 04 luglio 2019

di Mariella Belloni

Assonautica Italiana-Unioncamere e Regione Abruzzo presentano la manifestazione velica “Appuntamento in Adriatico 2019”

Il tour aperto a tutti i diportisti, in programma dal 9 giugno al 4 luglio con equipaggi di diverse regioni adriatiche, toccherà i maggiori porti italiani dell’Adriatico e dello Ionio, con tappe a Venezia, San Giorgio Nogaro, Trieste, Isola d’Istria (Slovenia), Caorle, Chioggia, Porto Garibaldi, BellariaIgea Marina, Fano, Ancona, Porto San Giorgio, Giulianova, Pescara, Vasto, Isole Tremiti, Rodi Garganico, Trani, Bari, Brindisi e Orikum (Albania).

Lo storico evento, giunto alla 31° Edizione, nasce nel 1988 in occasione dell’inaugurazione del Porto Turistico di Pescara e negli anni, grazie al Raggruppamento delle Assonautiche dell’Adriatico, ha toccato i principali approdi turistici del Mar Adriatico, del Mar Tirreno e del Mar Ionio, arrivando fino in Grecia, Turchia e Malta.

Il tour rappresenta non solo una prova di elevata marineria, ma anche un’importante occasione per valorizzare la nautica da diporto come vettore di turismo, sicurezza e sostenibilità ambientale e per ragionare, in sinergia con le autorità locali e con i territori, sul rilancio economico del comparto nautico e sull’offerta turistica ad esso connessa.

Nel corso della presentazione si è parlato infatti di strategie di sviluppo del Turismo nautico e di classificazione dei Marina Resort, temi sui quali le Regioni italiane, in attuazione del Piano Strategico di Sviluppo del Turismo Italiano e in Accordo di Programma con il MIPAAFT, avvieranno progettazioni di sistema, informazione e accoglienza turistica nonché di armonizzazione della normativa sui Marina Resort.

Azioni finalizzate alla costruzione di un prodotto “Turismo nautico” attorno al quale attivare tutte quelle iniziative tipiche di promozione turistica e accoglienza che normalmente si applicano su altri segmenti turistici di nicchia. Un efficace approccio di promozione turistica, sia della località in cui insiste il porto sia di quelle del sistema di offerta circostante, per riconoscere nella navigazione da diporto un vero e proprio segmento turistico al pari ad esempio del turismo enogastronomico, turismo all’aria aperta, mototurismo e cicloturismo.

L’obiettivo è di far divenire i porti e gli approdi turistici non solo luoghi di ormeggio e assistenza tecnica, ma vere e proprie “porte di accesso” per la scoperta di un entroterra, come quello italiano, con un immenso patrimonio artistico, culturale ed enogastronomico senza eguali nel Mediterraneo. Ne consegue quindi come, all’attenzione per la portualità turistica, dovrebbe sostituirsi una progettualità per la «destinazione turistica portuale», mettendo a sistema tutta l’offerta portuale italiana e armonizzando la legislazione e la classificazione dei Marina Resort e degli approdi nautici.

All’evento hanno partecipato il Presidente di Assonautica Italiana, Alfredo Malcarne, il Direttore del Dipartimento Turismo Cultura e Paesaggio della Regione Abruzzo e Coordinatore della Commissione Turismo della Conferenza delle Regioni, Francesco Di Filippo e il Direttore del Raggruppamento Assonautiche Adriatico Ionio, Paolo Dal Buono.

 

Letto 309 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area travel

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti