Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Mercato Centrale per Fondazione Telethon:l’unione fa la forza

DoveMercato Centrale

Quandodal 27 giugno 2019 al 12 dicembre 2019

di Mariella Belloni

Riparte il 29 maggio la collaborazione tra la Fondazione e gli artigiani del gusto di Firenze e Roma, uniti a sostegno della ricerca sulle malattie genetiche rare

Quando l’eccellenza della ricerca e l’eccellenza della gastronomia si incontrano, nasce una collaborazione che dà buoni frutti. Avviato nel luglio 2018 nei mercati di Firenze e Roma, dal 29 maggio riparte il programma di raccolta fondi di Mercato Centrale a favore di Fondazione Telethon per la ricerca sulle malattie genetiche rare: una collaborazione che lo scorso anno ha raggiunto quota 35mila euro in sei mesi e che quest’anno punta a crescere, forte anche del contributo di Mercato Centrale Torino - il terzo mercato inaugurato lo scorso aprile nel cuore del quartiere di Porta Palazzo - che a partire da ottobre si unirà al progetto di beneficenza.  

Intanto l’iniziativa prende il via dai mercati di Firenze e Roma, i cui artigiani del gusto sono impegnati in prima linea nella preparazione dei nuovi Magnifici, 32 piatti speciali nati dall’unione degli ingredienti di più botteghe artigiane in un incontro di eccellenze locali. Per ogni Magnifico acquistato, 0,50 centesimi di euro vengono devoluti a Fondazione Telethon.

Quest’anno a contribuire alla campagna saranno anche le cene benefiche in calendario da giugno a dicembre al Mercato Centrale Firenze. Organizzate insieme all’artigiano pizzaiolo Marco Fierro e ospitate nella terrazza della pizzeria, le cene prevedono un menu fisso (antipasto, pizza speciale a base di ingredienti stagionali, dolce e bevande incluse) al costo di 25 euro a persona di cui 5 euro andranno a Telethon. Il format è pensato anche per i più piccoli, a cui è dedicato un menu a 10 euro (di cui 2 euro devoluti a Telethon). La prima cena è in calendario il 27 giugno. A seguire le date del 18 luglio, 26 settembre, 17 ottobre, 14 novembre e 12 dicembre.

A completare il progetto, poi, sarà una serie di iniziative speciali di raccolta fondi organizzate durante l’anno nei mercati di Firenze, Roma e Torino a partire da ottobre.

Nel quadro della collaborazione con Fondazione Telethon, Mercato Centrale, format nato da un’idea dell’imprenditore della ristorazione Umberto Montano e dall’esperienza imprenditoriale del gruppo Human Company della famiglia Cardini-Vannucchi, diventa un luogo in cui il cibo si fa cura, sensibilità, sostegno.

Il sostegno alla Fondazione Telethon rappresenta per Mercato Centrale il primo vero passo di un percorso verso la responsabilità sociale, grazie ad una collaborazione che vuole crescere negli anni”, dichiara Valentina Fioravanti, Direttore Marketing di Mercato Centrale. “Un piano di comunicazione mirato accompagna sempre tutte le nostre iniziative e per la raccolta Telethon l’obiettivo finale è stato quello di sensibilizzare il nostro pubblico alla missione della Fondazione. Lo scorso anno la risposta è stata molto positiva ed ogni gesto davvero consapevole. Siamo molto orgogliosi dei primi risultati raggiunti e quest’anno vogliamo fare ancora di più. Attraverso nuove iniziative, eventi e l‘impegno di tutti i nostri artigiani, puntiamo a raddoppiare il risultato.”

“Ringraziamo il Mercato Centrale che ha accettato di diventare nostro partner, condividendo con entusiasmo lo spirito e la missione di Fondazione Telethon a sostegno della ricerca sulle malattie genetiche rare - dichiara Alessandro Betti, Direttore raccolta fondi di Fondazione Telethon -. Iniziative di raccolta fondi come questa, promosse direttamente da realtà vicine alla Fondazione, sono necessarie per stimolare la generosità di nuovi donatori verso Fondazione Telethon e permetterci di dare risposte concrete alle persone con una malattia genetica rara e alle loro famiglie”.

Mercato Centrale è un’idea che diventa luogo, un punto di riferimento per chi ama, vive e sceglie il cibo. Il progetto nasce nel 2014 da un’idea di Umberto Montano, imprenditore della ristorazione, e dall’esperienza imprenditoriale del gruppo Human Company della famiglia Cardini-Vannucchi, leader in Italia nel settore del turismo all’aria aperta, cofondatori del progetto. Gli artigiani del gusto con le loro botteghe sono il cuore del progetto: nessuno sa raccontare meglio ogni singolo prodotto e ne conosce alla perfezione le qualità e i punti di forza. Il progetto ha saputo generare dall’aprile 2014 a Firenze - nello storico mercato coperto di San Lorenzo - e da ottobre 2016 a Roma - nella suggestiva Cappa Mazzoniana - e da aprile 2019 a Torino - nel quartiere di Porta Palazzo all’interno del Centro Palatino - un nuovo linguaggio che fa della semplicità il suo punto di forza e oggi conta 3 milioni di visitatori per struttura. Nel 2017 Mercato Centrale studia un format appositamente creato per i centri commerciali e a giugno apre ai Banchi del Mercato Centrale presso il Centro Commerciale I Gigli. È così che il Mercato torna a essere contenitore e promotore del saper fare e della bontà a tutto tondo, diventando non solo un luogo per fare la spesa, ma un centro di aggregazione in cui cibo e cultura si fondono in maniera naturale e spontanea.

 

Letto 290 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti