Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Vino

AUTOCTONO SI NASCE ... 2020 a Milano

DoveHotel Michelangelo � Piazza Luigi di Savoia, 6, Milano (MI) - MILANO

Quandodal 23 gennaio 2020 al 23 gennaio 2021

di Virgilio Pronzati

MappaArticolo georeferenziato

… si annuncia il grande appuntamento

che aprirà il 2020 di Go Wine a Milano 

  

GIOVEDI' 23 GENNAIO 2020

 

Hotel Michelangelo – Piazza Luigi di Savoia, 6 – MILANO 

 

 “AUTOCTONO SI NASCE …”

 

Atto dodicesimo!

L’associazione Go Wine inaugura l’anno 2020 a Milano con l’ormai tradizionale appuntamento dedicato ai vini autoctoni italiani: una serata di degustazione che raggiunge a gennaio il traguardo della undicesima edizione!
Sarà possibile conoscere ed apprezzare una selezione importante di vini da vitigni autoctono, con un panorama di etichette articolato e dando voce a varietà da scoprire. Il riferimento è legato al libro “Autoctono si nasce…” pubblicato anni fa da Go Wine Editore e ad altre iniziative che hanno sempre visto l’associazione privilegiare la cultura e la comunicazione a favore dei vitigni-vini di territorio. 
Nelle sale dell’Hotel Michelangelo sarà presentato un banco d’assaggio con una qualificata selezione di aziende italiane direttamente presenti; un’enoteca completerà il panorama della degustazione. 

… Un’importante selezione di vini, espressione di terroir nascosti e dai sapori nuovi, per un irripetibile viaggio tra i più insoliti e rari autoctoni italiani.

Programma
Ore 15,30 -18,30: Anteprima: degustazione riservata ad operatori professionali (giornalisti, enoteche, ristoranti, wine bar)
Ore 18,30 – 22,00: Apertura del banco d’assaggio al pubblico di enoappassionati
Nel corso della serata breve conferenza di presentazione

Ecco un primo elenco delle cantine protagoniste al banco d’assaggio

Alessandro di Camporeale – Camporeale (Pa); Barattieri di San Pietro – Vigolzone (Pc); 
Benforte 
– Cupramontana (An); Binè – Novi Ligure (Al); Bugno Martino – San Benedetto Po (Mn); 
Cantina del Frignano 
– Serramazzoni (Mo); Cantina Ogliastra – Tortolì (Nu); 
Cantina Santadi 
– Santadi (Su); Cantine Stinca – Piano di Sorrento (Na); 
Casa Setaro 
– Trecase (Na); Cascina Castlèt - Costigliole d'Asti (At); 
Cieck
 - San Giorgio Canavese (To); Cipressi – San Felice del Molise (Cb); 
Castelluccimiano 
– Valledolmo (Pa); Club del Buttafuoco Storico – Canneto Pavese (Pv); 
Collis Cantina Veneta 
– Monteforte d’Alpone (Vr); Conati – Fumane (Vr); 
Consorzio del Soave 
– Soave (Vr); Consorzio Lessini Durello – Soave (Vr); 
Conti Zecca 
– Leverano (Le); Marisa Cuomo – Furore (Sa); De Tarczal – Isera (Tn); 
Domus Hortae 
 Orta Nova (Fg); Fattoria di Magliano – Lucca; 
Fiorini
 – Terre Roveresche (Pu); I Pastini – Locorotondo (Ba); 
La Tordera
 – Vidor (Tv); Le Crêtes – Aymavilles (Ao); Le Strie – Teglio (So); 
Fausta Mansio
 – Siracusa; Marengoni – Ponte dell’Olio (Pc); Diego Morra – Verduno (Cn); 
Murales 
– Olbia (Ss); Ocone I Vini del Sannio dal 1910 – Ponte (Bn)
Pileum 
– Piglio (Fr); Poggiolella – Orbetello (Gr); Rossovermiglio – Paduli (Bn); 
Scubla 
– Premariacco (Ud); Stanig – Prepotto (Ud); Su’Entu – Sanluri (Su); 
Tenuta Stella 
– Dolegna del Collio (Go); Torre Fornello – Ziano Piacentino (Pc); 
Tre Monti 
– Imola (Bo); Vadiaperti – Solofra (Av);
Varvaglione 1921
 – Leporano (Ta); Vigna du Bertin – Carloforte (Su); 
Vignai del Casavecchia 
– Pontelatone (Ce); Zaccagnini – Bolognano (Pe).

Piccole vigne del Piemonte 
con le cantine:
Baldissero 
– Treiso (Cn); Ugo Balocco – San Marzano Oliveto (At); 
Ca ed Curen 
– Mango (Cn); Cascina delle Rocche di Moncucco – S. Stefano Belbo (Cn); 
Cascina Sant’Eufemia 
– Sinio (Cn); Luca Ferraris – Castagnole Monferrato (At); 
Gili Raffaele 
– Castellinaldo d’Alba (Cn); Vigna Riccardo – Montà (Cn); Virna – Barolo (Cn).

Viti, Vignaioli in Terre di Irpinia 
con le cantine:
Cantina Del Barone 
– Cesinali (Av); Cantine Dell’Angelo – Tufo (Av);
Il Cancelliere
 – Montemarano (Av).

Il costo della degustazione per il pubblico è di € 20,00 (€ 13,00 Soci Go Wine, Ridotto ai soci associazioni di settore (€ 18,00) 

Come partecipare

L’ingresso sarà gratuito per coloro che decideranno di associarsi a Go Wine direttamente al banco accredito della serata (benefit non valido per i soci familiari). L’iscrizione sarà valevole fino al 31 dicembre 2020. 

 

Attenzione: per una migliore accoglienza è consigliabile confermare la presenza ed il numero degli accompagnatori a Go Wine, telefonando al n°0173/364631 oppure inviando una e-mail a stampa.eventi@gowinet.it entro le ore 12 di giovedì 23 gennaio p.v..

 

Letto 832 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Virgilio Pronzati

Virgilio Pronzati


 e-mail

Virgilio Pronzati, giornalista specializzato in enogastronomia e già docente della stessa materia in diversi Istituti Professionali di Stato...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti