Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Verso le rotte del gusto. A Passirano dal 28 febbraio all'1 marzo

DovePalazzetto dello Sport, Passirano (BS) - Le Rotte del Gusto

Quandodal 28 febbraio 2020 al 01 marzo 2020

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Conto alla rovescia per Le Rotte del Gusto l’evento enogastronomico che dal 28 febbraio all'1 marzo si terrà al Palazzetto dello Sport di Passirano, nel cuore della Franciacorta, in provincia di Brescia. Un viaggio alla scoperta dei migliori prodotti DE.CO. (Denominazione Comunale) del territorio provinciale.

A quanti vorranno partecipare, un invito a ritrovare la forma delle cose; conservando i sapori, confrontando i saperi. Dal gusto alla cultura, dalla natura all’umanità che vi è coinvolta. Dai paesaggi delle Valli alla Bassa passando per i Laghi.

In programma un percorso sensoriale alla scoperta dei migliori prodotti bresciani che hanno ottenuto la DE.CO. e dei loro Comuni (assaggi, degustazioni, aree dedicate per la vendita diretta) arricchito con momenti di intrattenimento, anche per i più piccoli, e masterclass legate al mondo del cibo e del gusto


Il PROGRAMMA

Le Rotte del Gusto prenderà il via ufficialmente venerdì 28 febbraio alle ore 18.00 con l’inaugurazione dello stand gastronomico con il menu curato dallo Chef, titolare e creatore de L'arte in cucina, Alberto Bittu e il Convegno “La provincia di Brescia: COMUNE che vai, DE.CO. che trovi”.

Guidati dal giornalista Paolo Massobrio - critico enogastronomico, fondatore de ilGolosario - l’Assessore all’Agricoltura di Regione Lombardia Fabio Rolfi, il Sindaco del Comune di Passirano Francesco Pasini e l’Assessore alla Promozione del Territorio Jacopo Inverardi si confronteranno su che cosa è un prodotto DE.CO., come rafforzare il valore di ciò che già esiste e come incentivare la nascita di nuove economie e la reintroduzione di prodotti scomparsi.


In programma per le due giornate successive (sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo) una serie di incontri dedicati ai vari territori dei prodotti DE.CO. partecipanti all’evento. Non solo le amministrazioni comunali che hanno creduto e inserito in un registro, sostenendole, le specialità alimentari locali, ma anche le associazioni locali che, a vario titolo, sono attive nella promozione dei territori dei prodotti e i produttori, gli autentici ambasciatori del territorio che, dietro ai banchi d’assaggio, racconteranno i loro prodotti.


Masterclass di degustazione con assaggi e abbinamento vini con il sommelier Fabio Consoli del direttivo bresciano dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino,  sabato 29 febbraio, alle ore 11.00 e dalle 18.00 alle 20.00, e domenica 1 marzo, dalle ore 18.00 alle 20.00.

 

Un evento tutto da gustare e provare anche per i piccoli cuochi che potranno cimentarsi nei laboratori di cucina organizzati in collaborazione con le “Ricette di Kiki e piccoli chefsabato 29 febbraio dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00.


La Denominazione Comunale è un'importante occasione per la valorizzazione del territorio, ma,  affinché possa essere davvero efficace, ha esigenze di rigore e scientificità.
Anche di questo si parlerà con il giornalista enogastronomico Riccardo Lagorio domenica 1 marzo alle 10.30 a Le Rotte del Gusto. 

Sono già numerosi i Comuni bresciani che hanno adottato una DE.CO.: la prima è del 2002, a oggi si contano 58 prodotti e, anche se non esiste un registro aggiornato, il loro numero è destinato a crescere.

La metà di questi prodotti sarà presente a Le Rotte Del Gusto,  dalla Farina di Bedizzole al Manzo all’Oglio di Rovato, dalla Marmellata di Lamponi di Lozio alla Radice amara di Mairano; dal Fatulì di Berzo Demo al Casoncello di Barbariga passando per il Salame di Alfianello; dal Miele al tiglio al Salame cotto di Quinzano d’Oglio, dalla Tinca al Forno di Clusane ai Malfatti di Carpenedolo; dalla Ret di Capriolo alla Soppressa di Marone, dai Gnocchi di Gottolengo fino ai dolci: dal Chisolà di Borno al Chisulì di Passirano, dalla Torta secca di Carpenedolo al dolce di Sant’Imerio di Offlaga, solo per citarne alcuni.


DE.CO. E DINTORNI

Ad arricchire la proposta gastronomica de Le Rotte del Gusto non solo prodotti DE.CO. ma anche prodotti bresciani d’eccelllenza, di nicchia, di produzione artigianale e locale come l’oro di Bagolino il pregiato formaggio Bagòss a cui sarà dedicato un incontro domenica 1 marzo alle ore 17.30 mentre alle 16 sarà presentato l’oro del futuro dell’Azienda Agricola elicicola La Regina del Bosco di Monterotondo di Passirano.

Saranno presenti tra gli altri anche l’Acqua Castello di Vallio Terme e l’Acqua Maniva, i gusti speciali della gelateria Il Giava di Brescia, la Birra Curtense.

Tra le cantine presenti: l’Azienda Agricola Clarabella, Castelveder, la Fioca e l’Azienda Agricola Peli.

Un’occasione ghiotta. Una prima edizione tutta da scoprire. Un viaggio che si preannuncia unico tra i sapori e i paesaggi bresciani.


L’evento è patrocinato da: Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Camera di Commercio di Brescia, Strada del Vino Franciacorta, Coldiretti Brescia, Terra della Franciacorta.


LE ROTTE DEL GUSTO - Prima edizione

Venerdì 28 febbraio dalle ore 18.00 alle 22.00

Sabato 29 febbraio dalle ore 10.00 alle 22.00

Domenica 1 marzo dalle ore 10.00 alle 20.00

Palazzetto dello Sport - Palaverde - Via G.Rodari, 31 a Passirano (Bs)
Ingresso gratuito

 

 

Letto 360 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti