Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Vino

Finarte e Gelardini&Romani insieme a Hong Kong il 17 maggio

di Virgilio Pronzati

MappaArticolo georeferenziato

Gelardini&Romani Wine Auction Limited e Finarte Auctions Srl uniscono le proprie forze e competenze per rappresentare il nostro paese compatto e deciso a valorizzare le proprie eccellenze
 
Primo appuntamento coordinato: un’asta di vini italiani il prossimo 17 maggio ad Hong Kong, con una sala d'asta ad oggi già fully booked. Sarà la prima asta assoluta di vini pregiati in questo difficile primo semestre del 2020 in cui le maison Anglo-francesi sono rimaste al palo, con l'Italia che guida la ripresa, nella piazza internazionale di scambio più prestigiosa al  mondo, grazie ad un catalogo ricchissimo, frutto della raccolta combinata di importanti collezioni. In asta presente l’intero panorama produttivo vinicolo italiano in tutte le sue eccellenze. Grande rappresentativa dalle Langhe, dove troviamo i più pregiati Barolo di Giuseppe Rinaldi, Bartolo Mascarello, Cavallotto, Massolino, Parusso con la straordinaria annata 2010 di Riserva di Bussia, Giacomo Conterno con il mitico Monfortino in un'emozionante verticale che spazia dall'annata 1947 alla straordinaria 2013.   I Barbaresco di Gaja illuminano una eccellente selezione dove spiccano Castello di Neive, Pellissero, Sottimano e Produttori del Barbaresco.
Anche per la Valpolicella si spazia dagli Amaroni Bertani 1964 alle annate più importanti dei grandi Quintarelli, Allegrini, Dal Forno, Masi. 
Dalla Toscana i Supertuscan, con tutti i grandi nomi della categoria: annate introvabili di Sassicaia, Masseto, Tignanello, Le Pergole Torte e i meno frequenti Tenuta di Trinoro, Redigaffi di Tua Rita, Colore di Bibi Graetz; non mancano i Brunello di Montalcino a partire dalle Riserve di Biondi Santi e Soldera ma anche Cupano, Talenti, Mastrojanni, Lisini, il Poggione.   Dal Sud oltre a vecchie annate di Taurasi Mastroberardino due strepitose verticali in diversi formati: Montevetrano, blend unico di Cabernet Sauvignon Merlot e Aglianico, e Terra di Lavoro, a base di Aglianico e Piedirosso, in selezioni che vanno indietro fino all'annata 1999.
La collaborazione fra Finarte e Gelardini&Romani vivrà il suo apice il giorno dell’asta quando l’esperienza del battitore Flaviano Gelardini nella gestione della sala asiatica sarà affiancata dalla piattaforma di partecipazione in live streaming di Finarte, che permetterà agli appassionati di vini di ogni angolo del globo di partecipare in diretta per tentare di aggiudicarsi i più grandi vini del nostro Paese.
 
Al seguente link il catalogo online: https://issuu.com/finarte14/docs/59_0047?mode=window&backgroundColor=222222
Al seguente link il dettaglio lotti presenti in asta: https://www.finarte.it/asta/?id=59&auction_house=FINARTE#lotti
 
Per maggiori informazioni: vini@finarte.it
Federica Cozzi

Letto 936 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Virgilio Pronzati

Virgilio Pronzati


 e-mail

Virgilio Pronzati, giornalista specializzato in enogastronomia e già docente della stessa materia in diversi Istituti Professionali di Stato...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti