Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Vino

Aglianico del Vulture Doc La Firma 2002

di Commissione di TigullioVino

Tipologia : Rosso
Gradazione alcolica : 14,5
Vitigni : Aglianico 100%
Lotto : 04080

La Firma. In questi giochi di parole legal-notarili che accompagnano aulicamente tutta la linea vini delle cantine...del notaio - appunto - il La Firma è senz'altro il vino che ha regalato fino ad oggi il maggior successo all'azienda vinicola dell'amico Gerardo Giuratrabocchetti, sia dal punto di vista dei premi da parte delle arcinote guide, sia da parte del pubblico che ovviamente ne ha fatto oggetto di culto.
In effetti, questo aglianico in purezza di bellissimo rosso rubino d'intensa concentrazione cromatica e dai lievi riflessi violacei a testimoniarne l'apporto antocianico, si rivela nel calice un vino di blasone e che senz'altro merita il credito cui oggi è giunto, non certo solo grazie al lavoro dei giornalisti del vino ma, piuttosto, grazie ad incredibili selezioni in vigna e ad un coordinamento agronomico-enologico di perfetta simbiosi. E' vero anche che non si va contro natura e che quest'annata, infelice per molti, ha pesato un poco anche su questo vino di razza. Ma se da un lato l'annata può aver influito un poco su persistenza e concentrazione di frutto, dall'altro - e paradossalmente - siamo difronte ad un vino che soffre meno il passaggio nei legni rispetto al 2001 ed anzi regala note varietali di grande sincerità e precisione. Lo riconosci quel piglio deciso, quella freschezza sferzante e quell'irriverente tannino, è l'aglianico che ti si svela in tutto il suo carattere. Certo, il frutto è mediato dal legno ma ti si concede pieno e perfettamente integro, di grande succo e piacevolezza. Un gioco continuo tra marasca matura e tocchi di spezie, così, a manciate. Un vino di grande struttura, otenuto da grande selezione in vigna, di beva importante e piacevole che al paragone con l'annata precedente, sconta solo qualcosina in lunghezza. Il suo prezzo in enoteca è di 31/32 euro la bottiglia. (Prezzo sorgente distribuzione : 17,50 euro, prezzo sorgente cantina : 19,50 euro).

Valutazione di Tigulliovino: 16/20 (@@@@)

Letto 3196 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Commissione di TigullioVino

Commissione di TigullioVino

 Sito web
 e-mail

La commissione degustatrice di TigullioVino.it opera dall'aprile del 2000 con scrupolo e professionalità, nel rispetto della fatica e del...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti