Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Stelle del Lago d'Orta 2009 - Alta cucina all'insegna della solidarietà

DoveCorso Roma 80, Pettenasco (NO) - Hotel Ristorante L'Approdo

Quandoil 30 novembre 2009

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Il 30 novembre si svolgerà nella splendida cornice  dell'Hotel L'Approdo sulle rive del bellissimo Lago d'Orta, per la quarta edizione nazionale, la prima internazionale, l'evento "Stelle del Lago d'Orta 2009", con l'utilizzo dell'olio Terre Rosse dell'Azienda Agraria Hispellum, nella preparazione del menù dell'esclusiva cena di gala a scopo benefico.
I grandi nomi della cucina novarese, più  uno chef francese ospite,  eccezionalmente insieme ai fornelli presso il ristorante L'Approdo per realizzare una nuova cena di gala all'insegna della solidarietà. La speciale brigata di cucina sarà composta da Piero Bertinotti del ristorante "Pinocchio" di Borgomanero, Marta Grassi del "Tantris" di Novara, Matteo Vigotti di "Novecento" di Meina, Antonino Canavacciuolo di "Villa Crespi"di Orta, e Luisa Valazza de "Al Sorriso" di Soriso ed il francese Jacques Chibois della "Bastide de Saint Antoine" di Grasse - Costa Azzurra (Francia) invitato per l'occasione per creare insieme un menù d'autore.
Come nel 2008 il direttore dell'autorevole risvista di settore "Food & Beverage", Alberto Paolo Schieppati, coadiuvato da Simona Sfratato presenteranno la serata e prestigiose Stelle conle quali la Guida Michelin, in uscita il 24 novembre, premia le loro migliori cucine d'Italia.
Nella ormai annuale iniziativa benefica relalizzata in collaborazione con il Comitato Clubs Novaresi, anche ques'anno i proventi della manifestazione, all'insegna della grande cucina e solidarietà, saranno devoluti alla Comunità di Sant'Egidio.

Champagne Taittinger con ostriche della Normandia e stuzzicherie de "La Casera" di Eros.
Accompagnamento al pianoforte del Maestro Alessandro De Bei

      Menù della Serata Stelle sul Lago d'Orta 2009

Mousse di funghi con lamelle di tartufo nero e fegato grasso
    Champagne Steinbrueck cuvée Brut Millesimè 2003

Composizione di triglie di scoglio e topinambur con carciofi   croccanti, olio all'acciuga e burrata
     Sauvignon C.O.F. doc "Zuc di Volpe" 2008 - Volpe Pasini

 Agnolotti al Bettelmatt su passatina di castagne con tartufo bianco d'Alba
     Chardonnay Valle d'Aosta doc "Cuvée Boi"  2007 - Les Cretes

  Ricciola al pistacchio, paprika, yogurt, senape e patate blu
     Pinot Nero A.A. doc "Montigl" 2007 - Cantina Produttori Terlano

    Pluma e secreto di Pata Negra iberico alle spezie e melograno
 Brunello di Montalcino docg "Vigna La Casa" 2004 Tenuta Caparzo

   Nocciola e croccante, crema gelata alla vaniglia, infuso al caffè
      Acininobili Veneto IGT 2004 - Azienda Agricola Maculan

                                     Piccola Pasticceria
Tavoletta di Cioccolato di Modica, Quetzal con Passito Bella Estate delle Terre da Vino
                                      Espresso Lavazza

 Intermezzo musicale del fisarmonicista Sergio Scappini del Teatro "La Scala" di Milano

     Come sempre un menù d'eccezione per una serata d'eccezione

Per la notte della Serata de "Le Stelle sul Lago d'Orta 2009, l'Hotel L'Approdo riserverà agli ospiti tariffe speciali per le camere.
Cena con pernottamento in camera doppia Euro 250 a persona.
Cena con pernottamento in camera doppia per uso singolo Euro 280 a persona.

Per info e prenotazioni: Hotel L'Approdo - Tel. 0323 89118

Una buona ragione per peccare di gola. L'Azienda Agraria Hispellium sarà presente con il novello extra vergine d'oliva Terre Rosse, monocultivar 100% moraiolo, esaltato per l'occasione dalla speciale brigata di cucina in piatti inediti.
Questo olio è l'espressione di una nobile cultura che valorizza tradizioni, valori, passione per il territorio e per i suoi prodotti millenari: è il suo prodotto per eccellenza. Nel pieno rispetto della tradizione l'azienda si avvale di un frantoio all'avanguardia Alfa Laval Top Oliver 500, che permette di "personalizzare" il processo estrattivo, di gestire e controllare tutti i parametri per evitare qualsiasi decadimento qualitativo dell'olio durante l'estrazione. Le diverse fasi di lavorazione sono stabilite con il prof. Maurizio Servili dell'Università degli Studi di Perugia, al fine di valorizzare al massimo le qualità intrinseche dell'olio extravergine di oliva e migliorarle continuamente, attraverso il rispetto delle "mild tecnologies" (tecnologie delicate).
Gli oliveti di proprietà si estendono su una superficie di 35 ettari, posti ad un'altitudine compresa tra i 400 ed i 500 metri esposti ad est, quindi al miglior irraggiamento solare, su terreni ricchi di pietra e terra rossa, ideali per lo sviluppo di una cultivar dalle caratteristiche straordinarie, che produce un olio ricco di antiossidanti naturali. La cultivar presente negli uliveti è unicamente moraiolo.
La raccolta è esclusivamente manuale, il processo di estrazione avviene a freddo entro sei ore dalla raccolta e l'olio ottenuto è conservato in contenitori di acciaio inossidabile in atmosfera modificata con azoto.
L'eccellenza del prodotto è certificata: Dop Umbria "Colli Assisi - Spoleto, Kosher,Tre-E.
Gli oliveti, situati nelle colline di Spello, lungo la strada che conduce all'antico castello di Collepino e nelle adiacenze del monastero di Vallegloria, sono tutti in conversione biologica dal 25 settembre 2008 sotto l'egida dell'I.M.C. seguendo i dettami del disciplinare di produzione.
L'Azienda Agraria Hispellum nasce per volontà della famiglia Ciampetti, che ha scelto di coltivare il legame con il territorio e il suo prodotto per eccellenza: l'olio.
Partner  di eventi organizzati dalla catena Starwwod Hotels che ha visto protagonista l'Olio Extra Vergine dell'Azienda Agraria Hispellum,  nei cocktail party organizzati in collaborazione con Gribaudo-Il Gusto, il mensile A Tavola e gli chef stellati Michelin nella realizzazione del libro "Frutta e Verdura nella cucina d'autore".
  Azienda Agraria Hispellum - via Vitale Rosi, 42 - Spello (Pg)
  www.hispellum.com -
Responsabile Comunicazione Dott.ssa Benedetta Rutili
 

Letto 6675 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti