Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Agosto con gusto a Milano

Dovevia San Barnaba 48, Milano (MI) - I Chiostri di San Barnaba

Quandodal 01 agosto 2010 al 31 agosto 2010

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

I Chiostri di San Barnaba: un'oasi di pace e di gusto nella Milano d'agosto.

Una metropoli zen. Così ad agosto Milano può apparire agli occhi, sempre più numerosi, di chi rimane per necessità o scelta: quasi 800.000, secondo i dati diffusi, i milanesi rimasti in città l'anno scorso, nel mese più caldo, a cui si sono aggiunti alcune decine di migliaia di turisti, fra italiani e stranieri.

Per tutti costoro, passeggiare nella città che durante gli altri 11 mesi "esagera" può tramutarsi in una splendida occasione per scoprire, in un'atmosfera rilassata, intima e silenziosa, i suoi angoli meno noti e visibili. Come i Chiostri di San Barnaba, ristorante caffè dalle atmosfere rinascimentali che sorge nel pieno centro di Milano, aperto tutti il mese d'agosto (ad eccezione di Ferragosto) per l'aperitivo e la cena.
Dalle 19,00 alle 1,00, i fedelissimi del capoluogo lombardo troveranno all'indirizzo di via San Barnaba 48, un'oasi di pace in una cornice indimenticabile. Quella di un chiostro risalente al XV secolo che fa da scenario al dehors del ristorante, splendido col suo giardino in fiore e la vista che si apre sul colonnato superiore. Chi preferisce il refrigerio offerto dall'aria condizionata potrà scegliere di sostare in una delle due sale interne, arredate volutamente con uno stile sobrio ed essenziale che non altera la location storica circostante. La firma è quella dell'interior designer Enzo Brua: suoi sono gli enormi lampadari, pezzi unici, e l'idea del pavimento in ferro battuto.

Il menù dei Chiostri di San Barnaba propone piatti della tradizione, soprattutto milanese, e si caratterizza per la genuinità e la freschezza di materie prime di stagione. Il pesce è direttamente fornito da una delle storiche pescherie del capoluogo lombardo, mentre un piccolo caseificio mantovano garantisce l'approvvigionamento di formaggi tipici. Di produzione propria sono invece i dolci.
Interprete di questa filosofia gastronomica è il giovane chef Simone Iozzo, capace di spaziare dai piatti della cucina meneghina a quelli di più schietta ispirazione mediterranea.
Alla grande attenzione per gli ingredienti corrisponde una presentazione del piatto sempre curata in ogni minimo dettaglio: ai Chiostri il cibo non è solo una questione legata al gusto ma anche all'estetica.

Nel menù si leggono piatti come Tartare di manzo irlandese con tuorlo, crema di olive, di acciughe e senape rustica, fra gli antipasti, e Gnocchetti al pomodoro con cubi di tonno al nero o Fettuccine con ragù bianco e crema al limone, fra i primi. Tra i secondi segnaliamo il Trancio di salmone con panure aromatica con carote e zucchine saltate e la Cotoletta di vitello "orecchia d'elefante" con rucola e pomodorini. I dolci sono tutti  di produzione propria, tra cui cheese cake alle fragole. Tiramisù ai mirtilli e Millefoglie al cioccolato e cocco.

A I Chiostri la carta dei vini ricopre tutto lo scenario enologico nazionale con una cantina di 120 etichette, fra bollicine, vini bianchi, rossi e dolci e qualche importante champagne d'oltralpe. Oltre a questa carta, settimanalmente ne viene proposta una ridotta, di circa 30 vini, che si possono degustare anche al calice. Chi preferisce la birra può accedere ad una piccola ma variegata selezione di una decina di birre tra chiare, rosse e ambrate, di frumento bianche e scure, provenienti da Italia, Belgio, Inghilterra, Germania e Repubblica Ceca, oltre ad alcune birre artigianali italiane.

Il costo di una cena da I Chiostri di San Barnaba è circa Euro 35,00, vini esclusi. Ad agosto è aperto solo alla sera, dalle 19,00 alle 1,00. Per prenotazioni: tel 02 5466494

Letto 4377 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti