Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Olio

Olio extravergine di oliva Monocultivar Razzola 2009-2010

di Commissione di TigullioVino

Cultivar: Razzola.
Metodo di raccolta: a mano e con agevolatori meccanici.
Molitura-estrazione: ciclo continuo con centrifuga a 2 fasi senza aggiunta d’acqua. Le olive sono frante entro 12 ore dalla raccolta.
Bottiglie: 1.000 bottiglie.
Confezionamento: bottiglie da 25 e 50 cl.
Data scadenza: novembre 2011. Lotto RC 17910 (50 cl)

Esame organolettico ed altre considerazioni
Aspetto: limpido. Colore: giallo oro con lievi riflessi verdolini. Odore: Fruttato leggero e fresco, persistente, con sentori di pasta d’olive, erbe di campo e aromatiche leggermente appassite, e lievi di cardo e mandorla. Sapore: quasi dolce, sapido, piccante, con piacevole ed equilibrata percezione amara, un po’troppo fluido, discretamente persistente. Retrogusto: mandorla quasi fresca.
Impiego gastronomico: a crudo su antipasti di mare freddi e caldi, risotto con sugo con asparagi, linguine con frutti di mare, orata al sale. In cottura con sgombri con piselli, zucchini e melanzane a funghetto, occhiata con melissa al forno, trippe in umido. Per acquistarlo: in azienda e, previa ordinazione, è spedito a domicilio con spese di trasporto. Il prezzo delle bottiglie: cl 25 € 7,00; 50 cl € 12,00.

Note: Marco Lucchi agronomo e Carlo Guastalli agrotecnico, dopo un decennio di attività come tecnici della Regione Liguria, fondano nel 1995 l’azienda agricola omonima. Nel 2002, rilevato il moderno frantoio Ravini e Maloni, frangono direttamente le proprie olive, aumentando ancor più, la già buona qualità. Nello stesso anno, l’azienda ottiene per prima in Liguria, la certificazione DOP e Biologico. Ben 10 ettari la superficie olivata con circa 3.500 piante. Inoltre, il frantoio ospita gruppi d’appassionati e di scolaresche a scopo didattico. Tra i riconoscimenti, spiccano l’Oliva d’Oro conseguita all’International Oil Award di Zurigo nel 2002, e l’Ercole Olivario nel 2004.

Valutazione di Tigulliovino: 15/20 (@@@)

Letto 3715 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Commissione di TigullioVino

Commissione di TigullioVino

 Sito web
 e-mail

La commissione degustatrice di TigullioVino.it opera dall'aprile del 2000 con scrupolo e professionalità, nel rispetto della fatica e del...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area olio

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti