Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Food

Il latte crudo "alla spina" successone a Genova

di Riccardo Collu

MappaArticolo georeferenziato

E’ durato circa quattro ore, afferma con orgoglio Giampaolo Risso dell’A.P.A. l’associazione provinciale allevatori di Genova, non ci aspettavamo un simile successo e un’affluenza praticamente costante fino all’esaurimento del prodotto.
Cento litri di latte appena munto provenienti dall’azienda Giassetto della Valle Stura non sono bastati a soddisfare la richiesta che il nuovo distributore ha dovuto erogare praticamente di continuo dalle 10.30 di questa mattina nella sua nuova collocazione al piano terra del centro d’eccellenza Liguriastyle nel Palazzo Imperiale di Piazza Campetto a Genova.

Certamente la novità, sicuramente il prezzo conveniente di un euro a litro, ma soprattutto la qualità del latte crudo sono stati i fattori che hanno contribuito a questo successo mai riscosso fino ad oggi a Genova.

I consumatori sono cresciuti culturalmente nell’ultimo decennio, la dimostrazione è il crescente successo del turismo gastronomico, accorciare la filiera, conoscere direttamente la serietà del produttore, è una garanzia che nessuna etichetta può eguagliare, se poi aggiungiamo la possibilità di scegliere personalmente i prodotti, un piccolo risparmio e una giornata all’aria aperta si capisce il tutto.

Chiaramente come nel caso del latte crudo il produttore è la maglia fondamentale della catena, difatti i consumatori seguono la filiera di persona e su internet sul sito http://www.lattecrudoinliguria.com che contiene tutte le notizie e la mappa dei distributori nella provincia di Genova.
Alle ore 17.00 circa il distributore è stato nuovamente riempito con ulteriori cinquanta litri di latte per accontentare le incessanti richieste, e dalla coda in attesa si presume sia andato anch’esso in esaurimento in breve tempo.
Entusiasta anche Raul Bollani, direttore di liguriastyle che ha precisato che anche quando il centro sarà chiuso, dopo le 18.30, sarà comunque possibile accedere all’atrio dove è posto il distributore per acquistare il prodotto portandosi una bottiglia da casa. (Sterilizzata con acqua bollente n.d.a.).

Per sensibilizzare l’uso delle bottiglie di vetro, oggi e domani 14 settembre saranno date in omaggio a chiunque acquisterà il latte comprese nel prezzo di un euro al litro.
Un ulteriore plauso all’iniziativa quindi che sensibilizza anche il riciclo del recipiente e una conseguente minore produzione di rifiuti che ogni consumatore e cittadino sensibile apprezzerà sicuramente.

Foto dell’autore.


Fonte news: TigullioVino.it

Letto 5933 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Riccardo Collu

Riccardo Collu


 e-mail

Per approfondire la mia passione e le mie conoscenze, nei primi anni ’90 ho seguito il corso e conseguito la qualifica di Assaggiatore di Vino...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti