Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Olio

Olio extravergine di oliva Crudum 2009-2010

di Commissione di TigullioVino

Cultivar: Taggiasca.
Metodo di raccolta: meccanica.
Molitura-estrazione: ciclo continuo a freddo. Le olive sono frante entro 12 ore dalla raccolta.
Bottiglie e lattine prodotte: l’equivalente di 13 ettolitri d’olio in due formati.
Confezionamento: bottiglie da 75 cl. e lattine da 5 litri.
Data scadenza: 30 Novembre 2011 - Lotto 81522 (cl 75).

Esame organolettico ed altre considerazioni
Aspetto: limpido. Colore: giallo con lievi riflessi verdolini. Odore: fruttato leggero e fresco, persistente, con sentori d’erbe e fiori di campo, frutti bianchi non ancora maturi, e lievi di cedro e cardo. Sapore: dolce, sapido, lievemente piccante, con percezione amara assente, di molta fluidità, discretamente persistente. Retrogusto: mandorla fresca. Impiego gastronomico: a crudo su insalata di ovoli, acciughe al limone, risotto con muscoli, pennette con bottarga, gnocchetti con asparagi. Congeniale per le salse di mortaio e maionese. In cottura nelle fritture di pesci e crostacei, stoccafisso al verde, colombacci in casseruola. Per acquistarlo: direttamente, ai seguenti prezzi: bottiglia 75 cl € 15,00; lattina da 5 litri € 75,00.

Note: Stefano Rota, durante un viaggio con la moglie fatto nei primi decenni del 900 nell’Imperiese, restò colpito da una suggestiva collina di Camporosso, dal nome Giuncheo. Attratto da quella collina colma d’olivi e viti, vi si trasferì con la famiglia, lasciando alle spalle una fiorente attività di ferramenta, per intraprendere la non facile attività dell’olivicoltore, fondando nel 1927 l’azienda agricola. Improntata sulla qualità del prodotto, nel corso del tempo l’azienda passò prima al figlio Fiorenzo e dopo al nipote Roberto, che ne continua al meglio le finalità. La superficie olivata è di 13.000 mila mq, con 240 olivi di circa 300 anni. Oltre l’extravergine Crudum, Roberto Rota produce l’olio DOP Riviera Ligure Riviera dei Fiori.

Valutazione di Tigulliovino: 15/20 (@@@)

Letto 3448 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Commissione di TigullioVino

Commissione di TigullioVino

 Sito web
 e-mail

La commissione degustatrice di TigullioVino.it opera dall'aprile del 2000 con scrupolo e professionalità, nel rispetto della fatica e del...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area olio

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti