Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Travel > Parchi italiani

Parchi italiani

Parco Regionale del Mincio

di Iole Piscolla

MappaArticolo georeferenziato

Le Valli del Mincio rappresentano una delle zone umide più estese d'Italia, resa fertile intorno al Mille grazie all'imponente bonifica voluta dai monaci delle Abbazie per rendere agibili le porzioni di territorio occupate dalle paludi. Queste zone umide dallo stile elegante, oltre che dall'omonimo fiume, sono attraversate da fiumicelli e canali che si intersecano creando un fitto reticolo di mulattiere e sentieri, ideali per distensive passeggiate in bicicletta. Costeggia questo bell'andare il Mincio che, dal Lago di Garda, dopo pochi chilometri di corso rettilineo, entra in territorio mantovano in località Ponti sul Mincio. Mentre gli esperti barcaioli si radunano vicino alla chiesetta della Madonna delle Grazie fra ontaneti e saliceti, Mantova è a pochi chilometri, con il suo fascino irreale e un sapiente assetto idraulico che regola dal 1190 il corso del fiume attorno alla città.

L'area tutelata dell'ente Parco è di complessivi 16mila ettari. Include le tre riserve naturali di Castellaro Lagusello, delle Valli del Mincio e della Vallazza, sul lago Inferiore. Include 13 comuni rivieraschi e ospita 133 mila mila residenti. Questa simbiosi imponente del territorio con le acque può essere colta a bordo di motonavi, barche, canoe ma anche percorrendo a piedi o in bicicletta le strade alzaie e gli argini che lambiscono i canali e gli specchi lacustri. In particolare le sponde dei laghi formati dal Mincio attorno a Mantova sono state oggetto di un importante progetto di riqualificazione urbana denonminato "Parco periurbano" che proprio fra qualche mese celebra il suo primo decennale, realizzato dall'ente Parco e dal comune di Mantova per rendere le rive, un tempo polverose e abbandonate, fiorite e ombreggiate, e quindi intensamente frequentate.

Le rive del lago di Mezzo e di quello Inferiore ospitano anche gli attracchi di compagnie di navigazione, con le quali è possibile effettuare escursioni sul fiume, di varia durata, declinate in un percorso breve, per ammirare il profilo della città e la zona umida della Vallazza, in un secondo più ampio di discesa del Mincio fino alla confluenza in Po attraverso l'antico sistema di chiuse e 'ascensori' d'acqua, o in quello che arriva al Po per risalire fino al complesso dell'Abbazia di San Benedetto in Polirone oppure scendere verso il Delta, fino a Venezia (anche attraverso il neo-inaugurato canale navigabile "Mantova - Venezia").

Oggi l'Ente parco tutela questo spicchio di pianura fra i comuni di Bagnolo San Vito, Curtatone, Goito, Marmirolo, Monzambano, Ponti Sul Mincio. Porto Mantovano, Rodigo, Roncoferraro, Sustinente, Virgilio, Volta Mantovana e la stessa Mantova e garantisce una delle migliori attività di promozione riferita ai parchi. Da visitare i castelli medioevali dell'Alto Mantovano, il Santuario delle Grazie 'affacciato' sul fiume, i centri visita Bertone Rivalta, e soprattutto il centro reintroduzione cicogna bianca.


Tortelli di zucca
1,5 Kg di zucca mantovana, 200 g di amaretti, 200 g di mostarda mantovana, 200 g di formaggio grana grattugiato, 100 g di burro, 6 uova, pepe bianco, noce moscata, 700 g di farina bianca 00, 3 foglie di salvia, sale.

Dopo averla pulita tagliate a pezzi la zucca e mettetela in forno a bassa temperatura. Dopo circa tre quarti d'ora, quando la forchetta penetra facilmente nella zucca, toglietela dal forno e passatela al setaccio. In un recipiente impastate insieme alla purea ottenuta la mnostarda e gli amaretti tritati, il grana, sale, pepe, noce moscata e un uovo. A parte preparate la pasta con la farina, 5 uova e sale. Stendetela e tagliatela a rettangolini nella misura preferita. Con un cucchiaio mettete un po' del composto su ogni rettangolo che poi ripiegherete premendo con forza ai bordi. Cuocete in acqua salata, scolate e condite con burro fuso insieme alla salvia, finendo con il grana rimasto.


Parco Regionale del Mincio

Piazza Porta Giulia 10/A Mantova
Tel. 0376.22831 Fax. 0376.362657
Web : www.parcodelmincio.it
E-mail : info@parcodelmincio.it

Letto 3094 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Iole Piscolla

Iole Piscolla


 e-mail

Iole Piscolla scrive da anni di turismo ed enogastronomia. E’ un tecnico di Strade del vino e da tre anni dirige il Centro Studi e Servizi alle...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area travel

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti