Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

A Napoli l'anteprima della quinta edizione di Pizza Up

Dovevia Coroglio, 57/104, Vighizzolo d'este (PD) - Città del Gusto

Quandoil 23 maggio 2011

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Pizza di oggi, gusto di ieri. Il 23 maggio 2011 a Napoli insieme a Gino Sorbillo e Renato Bosco.

Far riscoprire i profumi della pizza napoletana delle origini, attraverso l'uso di lievito madre e farina Petra. Questo l'intento dell'incontro organizzato dall'Università della Pizza per il 23 maggio a Napoli con la collaborazione di importanti sponsor.

Una serata di approfondimento dal titolo "Pizza di oggi, gusto di ieri" che vuole essere l'anteprima della quinta edizione di Pizza Up, il simposio tecnico sulla pizza italiana che da cinque anni si svolge a Vighizzolo d'Este (Pd) nelle sale restaurate dell'antico Molino Quaglia.

La pizza napoletana può tornare ad avere i gusti e i profumi di un tempo? Il suo futuro può essere un ritorno alle origini?
Di questo si discuterà durante l'incontro che avrà luogo alla Città del Gusto (via Coroglio 57/104) a partire dalle ore 19,30. Dopo l'introduzione di Piero Gabrielli, esperto in foodcost e marketing alimentare, la giornalista Laura Gambacorta modererà il salotto di opinione con i pizzaioli Renato Bosco e Gino Sorbillo sul tema "La tecnica del lievito madre può riportare la pizza napoletana ai profumi e sapori delle origini?". Seguirà l'intervento dell'imprenditore napoletano Massimo Di Porzio e una degustazione parlata di "Pizza a 4 mani" tenuta da Renato Bosco e Gino Sorbillo.

PizzaUp è il simposio tecnico sulla pizza italiana che l'Università della Pizza organizza ogni anno per dare risposta ai perchè del pizzaiolo. L'edizione di novembre 2011 sarà il traguardo delle precedenti quattro edizioni e allo stesso tempo l'inizio di un percorso che porterà il pizzaiolo nella direzione dello chef.

L'incontro di Napoli darà forza al lavoro intrapreso da PizzaUp cinque anni fa: un lavoro condotto da pizzaioli esperti per affermare l'unicità della pizza italiana nel mondo con la ricerca e la codifica delle migliori tecniche piuttosto che con gare e acrobazie individuali. Perchè PizzaUp è nato come progetto che stimola il dialogo e la collaborazione tra i pizzaioli di tutta Italia per affermare metodi e sistemi di lavoro che fanno crescere il singolo professionista insieme alla crescita di categoria.
In vista di un traguardo che riteniamo indispensabile raggiungere, il riconoscimento che la pizza nel mondo parla solo italiano, con le varianti e tipicità locali che ne fanno un piatto da scoprire e riscoprire senza mai stancarsi.

PizzaUp 2011 parte da Napoli, origine conclamata della pizza più famosa nel mondo per discutere se oggi a Napoli è possibile riscoprire la pizza di un tempo, di quando il lievito era solo pasta madre e la faina "00" non esistevano ancora.

Per maggiori informazioni: www.molinoquaglia.com

Letto 4584 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti