Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 207

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 213
Le coste nascoste della Sardegna (seconda parte): Capo Marrargiu, il B&B S'Alzolitta e la trattoria da Riccardo., di Enzo Zappalà

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Travel

Le coste nascoste della Sardegna (seconda parte): Capo Marrargiu, il B&B S'Alzolitta e la trattoria da Riccardo.

di Enzo Zappalà

Quando arriviamo nella caletta nascosta tra le rocce e i cespugli profumati di Capo Marrargiu, non possiamo che bearci del meraviglioso capolavoro naturale. Quasi immediatamente, però, i nostri occhi si alzano al cielo e cercano qualcosa o qualcuno. E loro sono lì, che volteggiano con le loro ali di tre metri di larghezza, a una velocità incredibilmente bassa. Sembra proprio che il tempo stia rallentando, come dimostra tutto ciò che ci circonda.

Abbiamo visto una coppia di grifoni, i pochi esemplari del più grande avvoltoio europeo che nidifica solo in questo magico luogo. I brividi scorrono lungo il corpo, ma vi assicuro che non è per il freddo… Capiamo che hanno fatto benissimo a chiudere la strada carreggiabile fin dalla sul suo inizio, a quota 280 metri, e che i cinque chilometri per arrivare al mare sono veramente un ben piccolo tributo da pagare per la meraviglia che ci viene regalata.

E pensiamo anche alle mucche che pascolano con i loro vitellini, al cinghialetto che si è subito infilato dentro a un cespuglio di mirto e alla volpe che si è allontanata lentamente dal sentiero, più sorpresa che spaventata. Tornare, bisogna tornare in quell’angolo di Sardegna senza tempo. Se ne sente un bisogno fisico oltre che mentale.

Siamo nei pressi di Bosa e Capo Marrargiu è il più nascosto e sconosciuto angolo di una costa ricca di meraviglie. Noi abbiamo preferito alloggiare a Magomadas, villaggio sospeso su un altura a dominio del mare e del cielo. Il turismo l’ha appena sfiorato, ma due gioielli insperati ne fanno luogo d’eccellenza.

Dormiamo, infatti, al B & B S’Alzolitta di Maria Antonietta e Davide. Che dire? Forse soltanto che è impossibile trovare qualcosa di meglio. Perfezione delle stanze, ampie, pulitissime, munite di tutti i confort. Ognuna ha un suo terrazzino privato che si apre su un giardino ricco di fiori, profumi e colori. Una sala comune luminosa è ricca di libri, guide e mappe della zona e non solo. La terrazza superiore, aperta su un panorama mozzafiato, offre una colazione ricca e di ottima qualità. E poi il valore aggiunto, di importanza fondamentale: la simpatia dei proprietari. Il loro carattere aperto ma discreto e sempre attento alla privacy degli ospiti aggiunge un tocco di eleganza umana a quella più pratica degli ambienti. Una bottiglia di vino prodotta da Davide vi aspetta sempre sul tavolino della terrazzina privata. Non puoi non diventarne subito amico.

La perfezione non esiste, ma qui ci siamo proprio vicini. Eppure, il prezzo non ne approfitta, come spesso capita invece per luoghi dove la raffinatezza è solo di facciata e la cordialità chiaramente posticcia: 65 euro a notte per una camera doppia con prima colazione.

Dopo i chilometri fatti sulle scogliere della costa, all’ora di cena la fame si fa sentire e come! A Magomadas esiste un solo ristorante. Ma basta e avanza, quando il suo nome è “Da Riccardo”. Specialità pesce, ovviamente. Pesce “vero”, però, pescato di notte dallo stesso proprietario o andato a cercare nei posti “giusti”. I piatti rappresentano la quintessenza della leggerezza e dei sapore puri e genuini. Nessuna salsa per “nascondere” o “deformare”. Solo olio e qualche erba delle alture vicine. Cibo meraviglioso di un vero mago della cucina (non dimentichiamo però l’apporto insostituibile della moglie di Riccardo…). Mentre si scherza su questo, ci dice: “Chiamate pure il paese Madas, il Mago sono io…”. Nuovamente simpatia, passione e semplicità disarmanti.

Riccardo è famoso, ha avuto premi su molte guide del settore, ma se ne cura poco. Ne è contento, ovviamente, ma i suoi prezzi e il suo stile familiare non sono mai cambiati. Altro che stelle posticce. Lui preferisce la luce che brilla negli occhi degli ospiti di fronte al cibo e al conto finale. Si può mangiare grande pesce in un ambiente di squisita raffinatezza con 30-35 euro a testa e anche meno, ottimo vino locale compreso.

E poi c’è l’albicocco… Un enorme albero ricco di frutta saporita (fine giugno) copre la terrazza esterna. Basta allungare una mano. Ed è quello che vi invita a fare Riccardo. La frutta è più buona quando la si coglie dall’albero, soprattutto se il “padrone” non vede o finge di non vedere. E lui vuole ricordare i tempi in cui con gli altri bimbi del paese andava a “rubare” nell’orto del parroco, che aveva già deciso di lasciare a loro la prima fila di alberi. Riccardo vi volta la schiena, ridacchiando, e dice: “Rubate pure, io non vedo…”.

Che stile e che senso dell’umorismo. Una cena da Riccardo non è solo grande cucina, ma esperienza di vita e piacere fisico e mentale.

Come si fa a non tornare dagli amici di Magomadas? Noi ci stiamo già creando i giusti alibi: “Questa caletta ci manca. Questa spiaggia si può anche raggiungere di scoglio in scoglio. Abbiamo assaggiato poca malvasia. Il mare era un po’ mosso, meglio tornare. Ecc., ecc.” Insomma, qualche giorno a Magomadas, a trovare Maria Antonietta, Davide e Riccardo e signora, è obbligatorio.

Amici, aspettateci!

Bed&Breakfast S'Alzolitta
Via Aldo Moro 37
08010 Magomadas (Oristano)
Tel. 3494131275

Trattoria Da Riccardo
via V. Emanule 13-15
08010 Magomadas (Oristano)
Tel. 0785 35631

Letto 7375 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Enzo Zappalà

Enzo Zappalà

 Sito web
 e-mail

Astrofisico per 40 anni, ho da sempre coltivato la passione per il vino e per il mondo che lo circonda. Vedo di traverso la seriosità che...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area travel

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti