Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Podere Gaiaschi

MappaDove siamo

Podere Gaiaschi
Località Cà di Sotto 1 - Genepreto di Nibbiano Nibbiano (PC)
spacer
Telefono Telefono: 0523.990346
spacer
Indirizzo web Web: www.poderegaiaschi.it
spacer
Indirizzo Email E-mail: vini@poderegaiaschi.it
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
L’azienda agricola della famiglia Gaiaschi nasce dall’unione di due poderi loc. Roncona e loc. Cà di Sotto e vanta una lunga tradizione le cui origini risalgono ai primi anni Trenta. Allora il nonno Luigi curava i suoi terreni, coltivandoli a fieno, cereali e viti e vinificando quel tanto che bastava alle esigenze della famiglia. Fu grazie al suo lavoro che l’azienda nel 1961 è passata a uno dei figli di Luigi, Enrico, che ha portato avanti la tradizione di famiglia, dando all’azienda un impostazione maggiormente vitivinicola. Nel 1999 il figlio di Enrico, Gabriele, dopo la scomparsa del fratello Davide, con una grande forza, decide di continuare con passione elaborando uno stile dinamico e intraprendente nella conduzione dell’Azienda che nel 2008 viene chiamata PODERE GAIASCHI.

L'azienda occupa una superficie di 35 ettari di cui 5 a vigneto, 3 dedicati alla silvicoltura e 27 coltivati a fieno con rotazione di cereali. Oggi l’azienda è gestita da Gabriele e dalla moglie Monica che per seguire il sogno del marito ha lasciato il suo lavoro ed è diventata imprenditrice agricola. Insieme i due hanno deciso di trasformare l’antica stalla di Cà di Sotto in una modernissima cantina per la lavorazione e la produzione del vino puntando sulla qualità e la specificità del prodotto.L’attenta scelta dei vigneti più adatti al terreno, la favorevole esposizione al sole, una bassa resa per ettaro, la cura sapiente dei vigneti e l’accurata selezione delle uve in vendemmia, unite alla raccolta manuale, permettono di ottenere vini pregiati e genuini.


Considerazioni di TigullioVino

Marzo 2014
La tradizione dei vini vivaci e frizzanti in Emilia è consolidata da lungo tempo. Dopo i popolari Lambrusco seguono i vini del Piacentino. Gutturnio in testa per i rossi e Ortrugo per i bianchi. Vini piacevoli e versatili (dal conveniente prezzo) come quelli di quest’azienda. Curioso, varietale e invitante l’Ortrugo. Nella norma lo stesso vino in versione spumante, e lo stesso per il Gutturnio frizzante. Di maggior impegno e struttura il Gutturnio Superiore. Su tutti il Passito: di buona persistenza aromatica e non comune equilibrio.
Letto 6832 voltePermalink

Degustazioni vino