Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Cantina Sociale di Cornaiano

MappaDove siamo

Cantina Sociale di Cornaiano
Via San Martino 24 Appiano sulla strada de (BZ)
spacer
Telefono Telefono: 0471.662403
spacer
Indirizzo web Web: www.girlan.it
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@girlan.it
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
Come si presenta l'azienda

STORIA

Innovazione e spirito pionieristico Innovazione e spirito pionieristico sono state le forze trainanti che nel 1923 hanno portato alla fondazione della Cantina Sociale. Grazie a queste due caratteristiche, la prima cantina sociale di Cornaiano svolge giagrave; da allora un ruolo pionieristico e pone continuamente accenti innovativi sia nella coltivazione che nel marketing. La Cantina Sociale Cornaiano era una delle prime cantine sociali che pagava i produttori non solo per la quantitagrave; fornita, ma anche in base alla qualitagrave; delle uve. per prima in Alto Adige, la Cantina Sociale Cornaiano ha suddiviso il suo assortimento in tre linee di qualitagrave; (Select Art, Premium, Vinum) Nel 1962 egrave; stato imbottigliato per la prima volta il leggendario quot;Faszlig; Nr. 9quot; cioegrave; quot;la botte n. 9quot; Attualmente i 240 membri della Cantina Sociale Cornaiano producono circa 15.000 hl di vino rosso e 8.000 hl di vino bianco.

LA FILOSOFIA AZIENDALE
Qualitagrave; ed innovazione Noi puntiamo sempre sulla qualitagrave;. Il risultato finale deve essere un prodotto genuino e naturale, che grazie alla coltivazione attenta, alla vinificazione prudente e alla maturazione specifica, raggiunge la piena maturitagrave; e presenta un sapore aromatico, ben equilibrato. I nostri vini sono l'espressione della terra e del clima particolare in cui sono cresciuti. Il nostro obiettivo egrave; di mantenere il quot;terroirquot; (cioegrave;, il clima, le condizioni del suolo, le tradizioni ed il modo di vivere di questa regione) e di poterlo riconoscere nei nostri vini. Nuove tendenze nella produzione e nella coltivazione vengono quindi affrontate con la massima responsabilitagrave;.

L'AZIENDA
Tecnologia moderna fra mura secolari Dal 1925 la Cantina Sociale Cornaiano si trova in questa fattoria vinicola tipica dell'Oltradige. Fra queste mura tradizionali, sotto le volte estese della cantina si trovano moderne tecnologie di vinificazione e condizioni di maturazione ottimali. Tini in acciaio, grandi botti in legno oppure piccoli barriques (botti di rovere): viste le diverse caratteristiche, per ogni varietagrave; usiamo un particolare metodo di maturazione. Nel 1990 egrave; stata aperta un' enoteca modernamente allestita, dove potete scegliere e degustare i nostri vini in un' atmosfera gradevole.


Considerazioni di TigullioVino

Febbraio 2004
Azienda che conosciamo da molti anni, purtroppo non abbiamo avuto la possibilitagrave; di seguirla come avremmo voluto ma si egrave; rivelata oggi una grande conferma. Una conferma dal punto di vista qualitativo, altissimo su quasi tutta la nutritissima campionatura inviata e una conferma dal punto di vista del rispetto di territorio e del vitigno: egrave; d'incredibile soddisfazione degustare 15 vini di un'azienda e riconoscere, in ognuno di essi, il territorio d'origine ed il vitigno di provenienza in modo cosigrave; marcato, da poter indicare questi vini a modello per chi volesse farsi un idea delle caratteristiche varietali dei vitigni coinvolti, sia a bacca bianca (e grigia), che a bacca rossa. Ogni vino degustato portava con se una propria personalitagrave;, un proprio carattere, ognuno con peculiaritagrave; diverse dall'altro e questo, purtroppo, accade difficilmente con le aziende che ci inviano campionature molto nutrite. Complimenti !
Forse, la Cantina Sociale di Cornaiano (Girlan), rappresenta - a ragion veduta, senza alcun motivo - una delle cantine sociali altoatesine meno blasonate ma per noi rappresenta un'azienda di alto / altissimo livello, sicuramente da premiare. Tutti i vini degustati, sia i bianchi che i rossi, hanno come caratteristica comune l'eleganza, la finezza dei profumi, il buon equilibrio gustativo e la piacevolezza di beva. Solo un gradino piugrave; in basso alcuni sporadici campioni dell'annata 2001 che pur molto ben eseguiti e corretti, risultavano forse un poco meno dinamici dal punto di vista della freschezza. In particolare, tra i bianchi, ci ha positivamente colpito il Pinot Grigio Charis mentre tra i rossi, il botte N. 9 (Schiava) per originalitagrave; e bevibilitagrave;, il Pinot Nero Patricia e i due top - a nostro avviso - della selezione Art Flora : il Lagrein ed il Pinot Nero, quest'ultimo, forse, simbolo della volontagrave; di far bene in Alto Adige, ed esempio di qualitagrave; senza compromessi a prezzi accessibili. Nota di merito, infine, per l'utilizzo magistrale dei legni sia grandi che piccoli, il che non guasta e consolida il nostro convincimento delle capacitagrave; di questa Cantina Sociale.
Solo una piccola nota, di scarso rilievo peraltro, sulle etichette della linea Select Art Flora. Ci ricordiamo le splendide versioni degli anni '90, quando i disegni occupavano tutta l'etichetta, adesso - pur sempre molto belle, i disegni di Paul Flora ci sembrano un poco piugrave; sacrificati e l'etichetta meno originale.



Letto 1733 voltePermalink

Degustazioni vino