Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in

Tags

ais, alba, alessandria, anteprime, asti, banchi d assaggio, barbaresco, barbera, brunello di montalcino, camera di commercio di genova, carlo ravanello, cervim, concorsi, concorsi enologici, cuneo, eventi vino, firenze, fisar, francia, genova, gioacchino la franca, go wine, liguria, manifestazioni sul vino, massimo corrado, onav, ovada, ovada docg, piemonte, recco, roberto gaudio, savona, siena, silvano d orba, silvia pezzuto, star hotel president, toscana, valle d aosta, vini liguri

Home > Autori > Vino > Vocacibario

Vocacibario

Fattore Comune Incontri fra DOP e IGP

di Virgilio Pronzati

Se in Italia c’è carenza di materie prime, dipendendo così da altri Paesi, esattamente è l’opposto per i prodotti agroalimentari. Infatti il nostro Paese possiede giacimenti agroalimentari di qualità. Vere e proprie eccellenze che fanno dell’Italia la prima nazione dell’Unione Europea per i prodotti agroali­mentari a denominazione di origine protetta DOP, a indicazione geografica protetta prosieguo IGP e a specialità tradizionali garantite STG.  Entrando nel dettaglio, con quali valenze questi prodotti agroalimentari di qualità hanno ottenuto le rispettive denominazioni? La DOP è concessa ai prodot­ti agroalimentari le cui caratteris­tiche di qualità dipendono del tutto o in parte dall’ambiente geografico in cui sono prodotti.    L’ambiente unisce fattori naturali, come il clima e le ri­sorse, a fattori umani, come le tec­niche di produzione e trasformazione tipiche di un’area delimitata. Tutte le fasi produttive devono avvenire pro­prio in tale area.  L’IGP è attribuito ai prodotti agricoli e alimentari...
Letto 1621 volteLeggi tutto[0] commenti

Emozioni dal Mondo Merlot e Cabernet Insieme 2018

di Virgilio Pronzati

Il Concorso Enologico Internazionale “Emozioni dal Mondo Merlot e Cabernet Insieme” è giunto con successo alla 14° edizione. Unico nel suo genere per numero di Paesi e giudici esteri partecipanti. Una prestigiosa vetrina internazionale con in primo piano etichette di vino derivate dai due vitigni più diffusi nel mondo, promossa dal Consorzio Tutela Valcalepio e da Vignaioli Bergamaschi che, per la sua autorevolezza, ha ricevuto il patrocinio dell’O.I.V., l’Organizzazione Internazionale della Vite e del Vino, e il consenso del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali della Repubblica Italiana, col sostegno di enti e aziende.   Quest’anno il Concorso, come di consueto allestito in sedi sempre diverse, si è tenuto dal 18 al 20 ottobre nell’ampio salone del PalaSpirà di Spirajno, è stato da record: ben 250 vini provenienti da 23 nazioni valutati da 85 giurati di cui 42 stranieri di 31 diversi Paesi. Qualità e sorprese nell’assegnazione delle medaglie.  L’Italia si conferma, come nel passato, al primo posto, conquistando 38 delle 71 medaglie...
Letto 1205 volteLeggi tutto[0] commenti

23° Grappa Barile Day

di Virgilio Pronzati

Un’altra edizione da ricordare. Tantissimi invitati, illustri personaggi premiati, tasting di Grappa di grandi millesimi e non poche sorprese. Luigi Barile malgrado le 86 primavere, possiede una non comune vitalità, geniali idee che trasforma in realtà ma, soprattutto, possiede onestà intelletuale e generosità a favore di chi si prodiga per aiutare gente e ambiente. La sua storia ricorda quella dei personaggi che con sacrifici e fatiche, sono saliti in alto. Niente di fortunoso ma di molta perseveranza. Un’infanzia di sacrifici e stenti. Da ragazzo a fatto vari mestieri, poi, un po’ più grande, il fornaio e l’operario nell’industria e nell’edilizia. Ma non gli bastava.   Dopo aver preso l’attestato delle scuole medie in un solo anno, ha proseguito gli studi diplomandosi ragioniere.  Da quel momento, aperto uno studio di commercialista, è iniziata per lui una seconda vita. Non più sacrifici ma tante e meritate soddisfazioni.  Direte ma cosa centra la grappa.  C’entra è come.  Nel 1976 acquistando con l’amico Bormida una...
Letto 1078 volteLeggi tutto[0] commenti

Focaccia di Recco & i primi della tradizione

di Virgilio Pronzati

Da luglio all’inizio dell’autunno, lo storico ristorante Manuelina di Recco ha promosso sei serate golose con piatti sia della tradizione che reinterpretati, sempre caratterizzate ognuna, da un prodotto d’eccellenza del territorio.  Sei incontri che hanno riscosso un notevole interesse tra i numerosi clienti, e da un gruppo di giornalisti. Tre ghiotte serate in Focacceria e altrettante cene gourmet al Ristorante, dove i clienti e gli ospiti sono invitati ad esprimere i propri pareri sui piatti degustati.  Lo scorso quattro ottobre la cena conclusiva. La parte iniziale del locale, un’elegante veranda chiusa, ha sostituito nell’occasione la Focacceria. Vari tavoli tondi con clienti-gourmet e, al centro della sala, quello con alcuni giornalisti già presenti alle diverse serate, tra cui Massimiliano Lussana, Pietro Tarallo, Mara Daniela Musante e chi ha scritto.     Allettante il menù, con i piatti più ricercati della tradizione del genovesato, in particolare del Golfo Paradiso.  L’inizio, ormai consolidato nel tempo, era siglato dall’irrinunciabile focaccia di Recco col...
Letto 1165 volteLeggi tutto[0] commenti

149° anniversario di Giglio Bagnara e 12° Premio Bagnara al sindaco Bucci

di Virgilio Pronzati

Genova vanta universale notorietà per la sua l’attività imprenditoriale.  Una economia trainata dal traffico portuale, ma solidamente incrementata da piccole e medie aziende, e antiche botteghe che ancor oggi animano il centro storico cittadino. Dalla tredicesima assemblea degli amministratori delle Camere di Commercio nazionali tenutasi a Roma alcuni anni fa, il primato delle imprese storiche (con almeno 100 anni di storia) va alla città di Genova.  Su 1390 imprese storiche nazionali, ben 120 sono del capoluogo ligure, seguite dalle 115 di Torino, 99 di Firenze, 80 a Trento e 72 a Milano. Mentre tra le liguri, c’è Savona con ventiquattro, quindici a La Spezia e cinque a Imperia.    Non solo. Anche nella scala degli imprenditori di eccellenza premiati, dopo Torino con 6, c’è Genova con 5 a pari merito con Firenze e Vicenza. Ecco le più storiche imprese genovesi, premiate allora: Fratelli Gismondi snc 1773, orefici; Pietro Romanengo fu Stefano 1780 confetteria; Biscottificio Grondona primi dell’Ottocento; Radif Spa  1822 cristalleria; Ansaldo...
Letto 1518 volteLeggi tutto[0] commenti

Virgilio Pronzati

Virgilio Pronzati


 e-mail

Virgilio Pronzati, giornalista specializzato in enogastronomia e già docente della stessa materia in diversi Istituti Professionali di Stato...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss di questa rubrica

Pubblicità Ultimi Commenti