« Gwt, il report. | Main | Supermarket 2.0 (Geniale) »

TigullioVino.it Meeting / Terroir Vino, decisioni da grandi

230-stroke-bright.jpg

Una lunga gestazione ha preceduto la scelta di trasferire TigullioVino.it Meeting - l'appuntamento annuale organizzato dal sottoscritto con l'aiuto della commissione degustatrice e di tutti i collaboratori (la lista sarebbe davvero lunga) - da quel piccolo fazzoletto di Riviera Ligure che ha dato il nome al sito, il Tigullio, all'amata Genova.
Molteplici e contrastanti i sentimenti pro e contro lo spostamento della manifestazione che lunedì 16 Giugno 2008 festeggerà la sua Quarta Edizione a Palazzo Ducale, edificio storico del Capoluogo ligure. Io stesso ho tergiversato a lungo prima di prendere una decisione definitiva ma tutto sommato credo di aver scelto per il meglio. Il meglio per gli operatori che assisteranno all'evento, il meglio per gli espositori che presenteranno i loro vini.

Se infatti da un lato era forte il desiderio di restare radicati al nostro territorio di origine, così avaro di vini e contemporaneamente così eroicamente vitivinicolo e nonostante sarebbe certamente stato più comodo non spostarsi e ricalcare pari pari un copione già collaudato negli anni precedenti, la necessità di far fronte alla crescita misurata ma evidente che la manifestazione ha avuto negli ultimi tre anni (da 20 a 90 espositori) unita al desiderio di offrire agli espositori e agli operatori una location sempre più prestigiosa e in linea con l'importanza via via acquisita dall'evento, mi ha portato a compiere questo importante passo. Un passo che avrei voluto compiere già l'anno scorso ma per il quale allora non mi sentivo - rectius, non ci sentivamo - ancora pronti.

Da quando abbiamo iniziato, in quel ristorante di campagna nel comune di Ne, passando per il miglior 5 stelle lusso della Riviera Ligure, non abbiamo mai perso di vista gli obiettivi di qualità e di sincero confronto con operatori e pubblico, crescendo piano piano, di pari passo con quanto accadeva online e soprattutto sempre con i piedi per terra. Ci sono sempre ampi margini di miglioramento, come per ogni cosa, ma credo che chi ha partecipato negli anni precedenti non possa aver fatto a meno di notare l'impegno e la serietà con la quale questo evento viene organizzato in ogni minimo dettaglio. Il momento per fare questo salto mi sembrava arrivato e adesso siamo in corsa, con un nome nuovo per giunta - terroir vino - volto ad enfatizzare il legame tra territori vitivinicoli su un terreno di confronto e dialogo comune.

Genova, per un giorno, territorio del vino.
Ansia ed emozione si ripresentano a ciclo continuo intervallandosi reciprocamente l'una con l'altra. Spero di riuscire a far bene anche quest'anno, nonostante le innumerevoli problematiche collaterali che comporta proporre un evento sul vino in un luogo che va predisposto tecnicamente per ospitare al meglio una manifestazione sul vino. So però di poter contare su un gruppo unito e su collaboratori eccezionali. Certo il vero banco di prova, unica vera conferma di credito, reputazione e/o affetto, l'avremo solo quel lunedì 16 giugno così lontano (per voi) ma così vicino, per me. A presto !

Commenti

Vorrei essere il primo a dire: ammappala! E poi: "io c'ero".
Bel colpo!

Caro Fio, il colpo è ancora tutto da realizzare. Per ora è solo sulla carta. Inizierò il lungo lavoro di contatto con le aziende dalla prossima settimana. Ci si aggiorna a metà marzo o giù di lì per vedere cosa avrò combinato. A presto, Fil.

In bocca al lupo :-))

Giornata densa di eventi, il 16/6/08, con il Congresso OIV a Verona ed il TV meeting a Genova...

Ma saprei già cosa scegliere!

giuliano

Si, sapevo del congresso OIV ma prendeva un'intera settimana e non avevamo grosse alternative. Speroe credo siano pubblici differenti. Ciao, Fil.

Sicuramente sono pubblici differenti, a parte qualche caso umano ;-)

giulo

Ti riferisci a me? ;-)))
Io sarò bloccata a Verona tutto il tempo del congresso...

No, no, sono io il caso umano!

Spero di riuscire a dividermi equamente tra i due eventi, sempre che non ne salti fuori un terzo...

giuliano

I must to begin with give kudos to whoever created your theme and 2nd of for you for writing things i are only able to call a fantastic post.

Posta un tuo commento

TigullioVino.it - Cultura del Vino & Comunicazione
Web : www.tigulliovino.it
E-mail : info@tigulliovino.it